Contatti

Responsabile

Dr.ssa Daniela Gioia
mail: d.gioia@asl.rieti.it

 

Segreteria

tel: 0746/278758 – 278619

Psicologo

Dr.ssa Monica SACCO
email: m.sacco@asl.rieti.it

 

 

 

L'attività ambulatoriale del DSM-DP è rivolta alle situazioni nelle quali la persona, trovandosi in condizioni esistenziali di fragilità o a causa di stress tali da richiedere un significativo riadattamento, inizia a manifestare disagio psichico, e necessita di interventi specialistici rapidi, mirati ed in grado di fornire il supporto necessario ad aumentare la resilienza, favorire adeguate strategie di ‘coping’ e prevenire lo sviluppo di patologie psichiatriche vere e proprie. E’ rivolto altresì all’individuazione di condizioni all’esordio che , se precocemente individuate e gestite, presentano nel tempo un ‘outcome’ più favorevole.
E’ rivolto in particolare a

  • Esordio di disagio psichico in età giovanile (16-26 anni)
  • Handicap in età adulta (d. cognitivi, autismo)
  • Disagio psichico correlato a diagnosi di malattia grave, cronica, invalidante
  • Disagio psichico in situazioni quali presenza\assistenza di familiare con patologia grave; rottura del nucleo familiare (separazione, divorzio, allontanamento); reazione a lutto; difficoltà economiche, povertà, inadeguato supporto sociale o variazione di un preesistente status; vivere da soli; pensionamento, disoccupazione; problemi legati all’interazione con il sistema legale/criminalità ; esposizioni a catastrofi naturali, violenza o abuso
  • Monitoraggio psichiatrico utenti in strutture residenziali\riabilitative

Referenza SMOP\ tavolo regionale REMS

Dal lunedì a venerdì dalle ore 08.00/14.00 e dalle ore 15.00/17.00
Un sabato al mese dalle ore 08.00 alle ore 14.00.

  • Data e ora di appuntamento si concordano sempre telefonando alla Segreteria del Servizio al seguente numero telefonico 0746/278758;
  • È necessario essere muniti di impegnativa rilasciata dal dal Medico di Medicina Generale o da uno Specialista recante la dicitura” RIT \LA DSM-Div. Psichiatria-Area mista- Amb.1”.

La prima valutazione comporta un colloquio psichiatrico ed un colloquio psicologico, in seguito ai quali si definisce il percorso personalizzato da intraprendere.

colloquio psichiatrico

Impegnativa singola

colloquio psicologico

impegnativa per ciclo di 4 colloqui

colloquio di coppia

Impegnativa singola

colloquio familiare

Impegnativa singola

gruppi di sostegno

presso i servizi (GICO mammella, AD)

consulenza psichiatrica presso CTR ‘La Villa’

accesso settimanale dello psichiatra

UUVVMM dipartimentale e distrettuale

da calendario valutazioni

consulenza presso RSA S.Rufina

periodica

GLH scuole

secondo programmazione