Contatti

Segreteria

email: controllodigestione@asl.rieti.it 


Dr.ssa Emanuela D'Orazi
tel: 0746/279679
fax: 0746/279935
email: e.dorazi@asl.rieti.it 

Sig.ra Chantal Febbraio
tel: 0746/279671
email: c.febbraio@asl.rieti.it

Dr.ssa Claudia Quadruccio
tel: 0746/279668
email: c.quadruccio@asl.rieti.it

Referenti Contenuti Sito Aziendale - Controllo di Gestione

Dr.ssa Emanuela D'Orazi
tel: 0746/279679
fax: 0746/279935
email: e.dorazi@asl.rieti.it

Sig.ra Chantal Febbraio
tel: 0746/279671
email:c.febbraio@asl.rieti.it

Il Controllo di Gestione, Staff della Direzione Generale, è l'insieme di attività con cui la Direzione Aziendale, rileva se la gestione dell'impresa si stia svolgendo in modo da permettere il conseguimento degli obiettivi formulati in sede di programmazione, secondo criteri di economicità.
Il Controllo di Gestione si articola in diverse fasi:

  • a) Formulazione del Budget: rappresenta il fondamentale strumento di programmazione annuale per la gestione dell'Azienda Sanitaria Locale. Attraverso la sua redazione le Aziende sono in grado di esprimere i propri programmi in obiettivi operativi e di tradurre questi ultimi in termini quantitativi. Il Budget, previa individuazione dei Centri di Responsabilità (CdR), consente altresì la responsabilizzazione dell'organizzazione rispetto all'effettiva attuazione delle azioni definite in sede di programmazione;
  • b) Verifica dell'andamento della gestione: attraverso l'analisi degli scostamenti, il Controllo di Gestione effettua in corso d'anno delle verifiche, a livello di CdR, per valutare il grado di raggiungimento degli obiettivi assegnati in relazione ai risultati economici, di performance e di processo conseguiti. Per ciascun CdR viene predisposto trimestralmente un Conto Economico che riporta i principali costi sostenuti a fronte dell'attività svolte, valorizzate con i nomenclatori tariffari, ove presenti.
  • c) Adozione delle misure correttive: se in fase di verifica si riscontrano delle distonie gestionali, se ne individuano le cause e, ove possibile, si interviene sulle stesse con misure correttive per eliminarle.