Coronavirus - Fase 3

DISTRETTO 1 RIETI - ANTRODOCO - S. ELPIDIO

PUA RIETI

Lun-ven  8,30-12.30

Mart  14.30-17.30

Tel 0746/278602

puarieti@asl.rieti.it

 

PUA ANTRODOCO

Lun  11.30 – 14

Ven  9 – 12

Tel. 0746/ 582042

puaantrodoco@asl.rieti.it

 

PASS AMATRICE

LUN  10-12.30

MERC  14.30 -16

TEL 0746 8309

 

PUA S.ELPIDIO

LUN  8.30 -12.30

MERC  8.30 – 12.30

TEL 0746 396030 - 0746 396027

puaselpidio@asl.rieti.it
 

DISTRETTO 2 SALARIO - MIRTENSE
 

PUA POGGIO MIRTETO

Lun – ven  8.30 – 12.30

Tel 0765/448258

puapoggiomirteto@asl.rieti.it

 

PUA OSTERIA NUOVA 

Mar  9 - 13

Ven  9 -13

Tel : 0765/810938

puaosterianuova@asl.rieti.it

 

CASA DELLA SALUTE

tel: 0744/9121

puacasadellasalute@asl.rieti.it

 

In aggiunta al numero di pubblica utilità 1500, la ASL Rieti ha istituito il NUMERO VERDE AZIENDALE  800.938.875,  operativo dal Lunedì al Venerdì in orario  08.00/ 17.00,  attraverso il quale operatori adeguatamente formati forniranno informazioni e chiarimenti  a tutti i cittadini. A supporto della popolazione, inoltre, uno strumento informativo da utilizzare  per affrontare l'emergenza: Vademecum psicologico emergenza coronavirus

Il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della Asl di Rieti proseguirà nell’azione di prevenzione e contenimento del virus, mantenendo elevato lo standard di attenzione sugli ingressi e rientri della popolazione dai paesi esteri. Si invitano pertanto i Sindaci del territorio della provincia di Rieti e più in generale tutti i cittadini, a segnalare alla Asl di Rieti casi sospetti, tramite l' indirizzi e-mail sispaslrieti@asl.rieti.it e il numero verde 800938875 

Con ordinanza della Regione Lazio n. Z00009 del 17 marzo 2020 in materia di "Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019", è stata attivata la nuova App LazioDoctor per COVID, in collaborazione con i Medici di Medicina Generale e Pediatri di Libera Scelta.

La APP vuole essere strumento utile che permetterà il monitoraggio delle persone che si trovano in sorveglianza domiciliare.

Il medico potrà accedere online o attraverso la App (Play Store per dispositivi Android e App Store per dispositivi IOS), stabilendo un contatto diretto con il paziente per la sorveglianza a distanza e in totale sicurezza.

Decreto Ministero della Salute e Ministero delle Infrastrutture e Trasporti N. 0000120 del 17/03/2020
 

Nota Stampa - 20/03/2020

In riferimento all'Art. 1 (Rientro in Italia) del Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti di concerto con il Ministero della Salute "M_INF.UFFGAB.REG_DECRETI.R.0000120.17-03-2020", la Direzione Aziendale della Asl di Rieti, congiuntamente all’Unità di Crisi COVID 19, richiama tutte le persone che in queste ore stanno rientrando in Italia e nello specifico, nel territorio della provincia di Rieti tramite trasporto aereo, ferroviario, marittimo e stradale, a comunicare al Servizio di Igiene e Sanità Pubblica del Dipartimento di Prevenzione della Asl di Rieti il proprio ingresso, anche se asintomatici. Gli stessi, in base alla disposizione normativa richiamata, dovranno trascorrere quattordici giorni in isolamento fiduciario, sottoposti alla sorveglianza sanitaria. Le persone sono OBBLIGATE a segnalare con tempestività all'Autorità Sanitaria il loro rientro in Italia contattando il numero verde 800 938 875 o i numeri del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti 0746279840 e 0746279839. Si raccomanda la totale adesione alle norme in vigore.

 Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID 19

 

Si riporta, di seguito, un aggiornamento in tempo reale degli interventi posti in essere dalla ASL Rieti in materia di prevenzione e di tutela della popolazione locale:

Bollettino Sanitario Asl Rieti 25 settembre 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 13 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di un uomo di 45 anni, una bambina di 3 anni, un uomo di 78 anni, una donna di 30 anni, un uomo di 49 anni, una donna di 63 anni, una ragazza di 11 anni e un uomo di 60 anni residenti/domiciliati a Rieti, cluster già noti e isolati. Una donna di 46 anni residente/domiciliata a Casperia, cluster già noto e isolato. Un uomo di 54 anni residente/domiciliato a Configni, contatto da positivo regione Umbria. Un uomo di 36 anni residente/domiciliato a Fara in sabina contatto da positivo Fiano romano. Un uomo di 73 anni residente/domiciliato a Posta, nuovo cluster. Una donna di 76 anni residente/domiciliata a Nespolo, cluster già noto e isolato.  

360 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 53.    

28 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.    

4 nuovi guariti: 3 residenti/domiciliati a Rieti, 1 residente/domiciliato a Borgo Velino.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 125.   

Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 124 tamponi nasofaringei. Si ricorda che è in vigore l’ordinanza del Ministero Della Salute che estende l’obbligo del test molecolare o antigenico ai cittadini provenienti da Parigi e altre aree della Francia con significativa circolazione del virus. 

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di crisi aziendale Covid-19  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 24 settembre 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 10 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di un uomo di 57 anni, di un uomo di 28 anni, di un uomo di 57, di una donna di 86 anni, di un uomo di 51 anni, di un uomo di 65 anni e di un uomo di 55 anni residenti/domiciliati a Rieti, cluster già noti e isolati. Una donna di 50 anni residente/domiciliata a Borgovelino, cluster già noto e isolato. Una donna di 55 anni residente/domiciliata a Rivodutri, cluster già noto e isolato. Una donna di 64 anni residente/domiciliata a Tarano, cluster già noto e isolato. 

369 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 49.    

41 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.    

4 nuovi guariti: 3 residenti/domiciliati a Casperia, 1 residente/domiciliato a Posta.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 116    

Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 228 tamponi nasofaringei di cui di persone di rientro da zone a rischio. Si ricorda che è in vigore l’ordinanza del Ministero Della Salute che estende l’obbligo del test molecolare o antigenico ai cittadini provenienti da Parigi e altre aree della Francia con significativa circolazione del virus. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di crisi aziendale Covid-19  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 23 settembre 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 6 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di una bambina di 4 anni, una donna di 32 anni residenti/domiciliati a Rieti cluster già noti e isolati. Una donna di 53 anni residente/domiciliata a Rieti di rientro dal Trentino. Un uomo di 61 anni residente/domiciliato a Fara in sabina di rientro dalla Romania. Una donna di 62 anni residente/domiciliata a Monte San Giovanni, cluster già noto e isolato. Una donna di 80 anni residente/domiciliata a Torri in sabina, cluster già noto e isolato.     

415 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 47.    

21 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.    

Nuovi guariti: 1 residente/domiciliata a Rieti.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 110    

Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 71 tamponi nasofaringei di cui di persone di rientro da zone a rischio. Si ricorda che è in vigore l’ordinanza del Ministero Della Salute che estende l’obbligo di test molecolare o antigenico ai cittadini provenienti da Parigi e altre aree della Francia con significativa circolazione del virus. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di crisi aziendale Covid-19  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 22 settembre 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 14 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di 11 ospiti e 2 operatori della RSA di Torri in sabina, cluster già noti e isolati. Una donna di 42 anni residente/domiciliata a Rieti, cluster già noto e isolato.   

Proseguono le indagini epidemiologiche e le ispezioni da parte del personale sanitario del Servizio di Igiene pubblica aziendale per le verifiche del caso presso la suddetta Struttura e le altre Strutture socio sanitarie e socio assistenziali della provincia di Rieti. 

393 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 44.       

21 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.       

Totale positivi in provincia di Rieti: 105       

Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 159 tamponi nasofaringei di cui di persone di rientro da zone a rischio. Si ricorda che è in vigore l’ordinanza del Ministero Della Salute che estende l’obbligo di test molecolare o antigenico ai cittadini provenienti da Parigi e altre aree della Francia con significativa circolazione del virus. 

Il numero totale dei tamponi eseguiti fino ad oggi presso il drive-in aziendale è di 7314.   

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di crisi aziendale Covid-19  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 21 settembre 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 2 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di un uomo di 16 anni residente/domiciliato a Poggio San Lorenzo, cluster noto e isolato e un uomo di 22 anni residente/domiciliato a Rieti, cluster nuovo. 

359 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 38.    

 37 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.    

Totale positivi in provincia di Rieti: 91    

 Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 79 tamponi nasofaringei.  

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di crisi aziendale Covid-19  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 20 settembre 2020   

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 5 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di un uomo di 38 anni, una donna di 55 anni, un uomo di 22 anni e un uomo di 40 anni, residenti/domiciliati a Rieti, cluster già noti e isolati. Un ragazzo di 17 anni residente/domiciliato a Rivodutri, cluster già noto e isolato.  

377 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 38.    

12 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.    

Si registrano 2 ulteriori guariti: si tratta di una di 29 anni di Cittaducale e un bambino di 11 anni di Cantalice.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 89    

 Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 81 tamponi nasofaringei.   

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di crisi aziendale Covid-19   

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 19 settembre 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 7 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di un uomo di 59 anni, un uomo di 47 anni e un uomo di 55 anni residenti/domiciliati a Rieti cluster già noto e isolato. Un uomo di 64 anni e una donna di 64 anni residenti/domiciliati ad Antrodoco, cluster già noto e isolato. Un uomo di 91 anni cluster RSA Torri in sabina. Un ragazzo di 17 anni residente/domiciliato a Rivodutri, cluster già noto e isolato.  

391 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 40.    

22 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.    

Si registra 1 ulteriore guarito: un uomo di 64 anni di Contigliano.   

Totale positivi in provincia di Rieti: 86    

 Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 463 tamponi nasofaringei di cui 3 di persone di rientro da zone a rischio.  

“Ci dispiace constatare, ancora una volta, la superficialità con cui, alcuni cittadini, sistematicamente trasgrediscono le misure di prevenzione e contenimento della diffusione del Covid-19, nonostante l’insistenza degli appelli diramati dall’Azienda. Ci dispiace constatare l’assenza del distanziamento sociale, soprattutto tra i giovani e l’insufficiente utilizzo della mascherina, anche in luoghi ad alta concentrazione sociale, dove sarebbe viceversa obbligatoria. L’aumento della curva dei contagi registrata in questi giorni è un campanello d’allarme che non può essere oltremodo sottovalutato. E’ necessario che tutti comprendano, una volta per tutte, che il mancato rispetto delle misure di prevenzione e contenimento del virus, significa rischiare di compromettere la propria salute e quella degli altri, dei propri familiari e amici più cari. L’aumento dei contagi registrato, ci obbliga ad una piena e condivisa assunzione di responsabilità, che eviti il ripetersi di situazioni emergenziali complesse e dolorose per tutta la comunità”.  

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di crisi aziendale Covid-19  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 18 settembre 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 15 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di 13 ospiti e 1 operatrice della RSA di Torri in sabina. Per 12 di loro è in corso il trasferimento in centri Covid di Roma, 1 ospite è ricoverato presso l’Unità di Malattie Infettive dell’ospedale de’ Lellis di Rieti, l’operatrice è in isolamento presso la Residenza Sanitaria Assistenziale insieme agli altri ospiti e operatori, su cui sono in corso ulteriori indagini epidemiologiche e ispezioni da parte del personale sanitario del Servizio di Igiene pubblica aziendale per le verifiche del caso.  Risulta inoltre positiva una donna di 65 anni residente/domiciliata a Rieti.  

Si precisa che l’Azienda Sanitaria Locale sta procedendo, già da alcune settimane, alla seconda indagine epidemiologica su tutte le strutture socio sanitarie e socio assistenziali della provincia di Rieti. Ad oggi, il numero di RSA oggetto di verifica è di 3 su 5 totali.    

 400 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 35.    

24 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.    

Si registrano 2 ulteriori guariti: un uomo di 28 anni di Antrodoco e una donna di 79 anni di Tarano.   

Totale positivi in provincia di Rieti: 80    

Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 181 tamponi nasofaringei.  

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di crisi aziendale Covid-19  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 17 settembre 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 8 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di un uomo di 52 anni, un uomo di 55 anni, un uomo di 42 anni, un uomo di 35 residenti/domiciliati a Rieti, cluster noti e isolati. Un uomo di 56 anni residente/domiciliato a Cittaducale, cluster noto e isolato. Un bambino di 8 anni residente/domiciliato a Casperia, cluster nuovo. Una donna di 79 anni residente/domiciliata a Tarano, cluster nuovo attualmente ricoverata presso l’Unità di Malattie Infettive dell’ospedale de’ Lellis di Rieti.   

341 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 27.    

16 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.    

Si registrano 2 ulteriori guariti: una donna di 39 anni e un ragazzo di 15 anni residenti/domiciliati a Rieti. 

Totale positivi in provincia di Rieti: 67    

Prosegue incessante l’attività dei sanitari della Asl di Rieti in tutta la provincia di Rieti per testare, tracciare e trattare ogni singolo caso che si evidenzi sul territorio. Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 269 tamponi nasofaringei (538 nelle ultime 48 ore) di cui 6 relativi a persone di rientro da zone a rischio.  

Direzione Aziendale Asl Rieti Unità di crisi aziendale Covid-19  

------------------------------------------------------------------------------

La Direzione aziendale comunica la positività di sette operatori sanitari dell’ospedale de’ Lellis di Rieti. Si tratta di un link esterno e circoscritto. I positivi, che hanno contratto il virus all’esterno della struttura sanitaria, sono stati posti immediatamente in isolamento presso le proprie abitazioni.  

“Come sottolineato più volte, l’incremento in atto dei casi di infezione da SARS-CoV-2, con prevalente diffusione in ambito giovanile a causa della elevata socializzazione e della limitata attenzione alle norme di sicurezza in vigore, sta comportando il contagio di gruppi familiari, cui purtroppo non sono esenti anche gli operatori sanitari della nostra Azienda. I casi evidenziati sono infatti relativi a contatti con figli, altri familiari, amici già ammalati”.  

Direzione Aziendale Asl Rieti 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 16 settembre 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 8 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di una donna di 23 anni, una donna di 56 anni, un uomo di 56 anni, una donna di 57 anni, un uomo di 61 anni residenti/domiciliati a Rieti, cluster noto. Una donna di 26 anni residente/domiciliata a Rieti cluster nuovo. Una donna di 51 anni residente/domiciliata a Contigliano, cluster noto. Un uomo di 29 anni residente/domiciliato a Poggio San Lorenzo, cluster nuovo. 

220 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 23.    

12 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.    

Totale positivi in provincia di Rieti: 61    

Prosegue incessante l’attività dei sanitari della Asl di Rieti in tutta la provincia di Rieti per testare, tracciare e trattare ogni singolo caso che si evidenzi sul territorio. Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 269 tamponi nasofaringei di cui 13 relativi a persone di rientro da zone a rischio.  

In questi sette mesi di pandemia, come Azienda Sanitaria Locale di Rieti, abbiamo emanato centinaia di note di sensibilizzazione e informazione sanitaria a tutti i cittadini della provincia di Rieti, ricordando l’importanza della prevenzione, dell’uso della mascherina e del distanziamento sociale, richiamando tutti al senso di responsabilità a tutela della propria salute e di quella degli altri. Abbiamo diffuso numerose note appellandoci al buon senso dei giovani, oggi più esposti di altri, ricordando l’importanza del distanziamento sociale, che è una delle misure più importanti da adottare per evitare la diffusione del virus. I dati registrati in questi ultimi giorni, anche rispetto al numero di tamponi eseguiti (soltanto nelle ultime 24 ore ne abbiamo eseguiti 269) ci devono far riflettere e immaginare, per le prossime settimane, un possibile progressivo aumento dei contagi. Per questo motivo rinnoviamo a tutti i cittadini l’invito a tenere alta l’attenzione, ad utilizzare tutte le misure di prevenzione e contenimento del virus in vigore e, in caso di febbre, tosse, difficoltà respiratorie, a rivolgersi al proprio Medico di famiglia e al personale sanitario della nostra Azienda”.  

Direzione Aziendale Asl Rieti  Unità di crisi aziendale Covid-19  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 15 settembre 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 6 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di un uomo di 18 anni, un uomo di 20 anni e un uomo di 23 anni residenti/domiciliati a Rieti, le cui positività sono riconducibili alla festa privata menzionata nel precedente bollettino, un uomo di 72 anni residente/domiciliato a Tarano, nuovo cluster, un uomo di 56 anni residente/domiciliato a Rieti, cluster già noto e isolato, donna di 28 anni residente/domiciliata a Rieti, cluster già noto e isolato. 

170 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 23.    

14 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.    

Totale positivi in provincia di Rieti: 53    

Prosegue incessante l’attività dei sanitari della Asl di Rieti in tutta la provincia di Rieti per testare, tracciare e trattare ogni singolo caso che si evidenzi sul territorio. Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 184 tamponi nasofaringei di cui 13 relativi a persone di rientro da zone a rischio.  

La Direzione Aziendale, visto l’aumento della curva epidemica torna a sensibilizzare tutta la popolazione della provincia di Rieti al costante e scrupoloso rispetto delle misure di contenimento alla diffusione del Covid-19.  

A tutti i cittadini ricordiamo che non bisogna dare nulla per scontato perché il virus continua a circolare e ad avere numeri significati. E’ necessario non abbassare la guardia e rispettare le regole: evitare assembramenti, utilizzare la mascherina e il distanziamento sociale di almeno un metro. I casi evidenziati in questi giorni ci mostrano un abbassamento dell’età media. Se è vero che il virus fa un po' meno male su chi è giovane, forte e ha meno patologie, è pur vero che il rischio che i giovani possano trasmettere il virus ai propri genitori e nonni c’è, esiste e per questo va limitato al massimo, per evitare di tornare a numeri della scorsa primavera”.  

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di crisi aziendale Covid-19  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 14 settembre 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 10 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di un uomo di 61 anni residente/domiciliato a Rieti, un uomo di 17 anni residente/domiciliato a Rieti e di una donna di 47 anni residente/domiciliata a Monteleone sabino, tutti di rientro dalla Sardegna. Una donna di 41 anni residente/domiciliata a Casperia, contatto di positivo fuori provincia. Un uomo di 23 anni, una donna di 23 anni, una donna di 28 anni, un uomo di 22 anni, una donna di 56 anni e una donna di 54 anni, tutti residenti/domiciliati a Rieti: i soggetti sono risultati positivi dopo aver partecipato ad una festa privata. In corso ulteriori indagini epidemiologiche.   

163 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 13.    

 26 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.    

Totale positivi in provincia di Rieti: 50    

Prosegue incessante l’attività dei sanitari della Asl di Rieti in tutta la provincia di Rieti per testare, tracciare e trattare ogni singolo caso che si evidenzi sul territorio. Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 104 tamponi nasofaringei di cui 10 relativi a persone di rientro da zone a rischio.  

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di crisi aziendale Covid-19  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 13 settembre 2020   

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 4 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di un uomo di 21 anni, residente/domiciliato a Rieti, nuovo cluster, un uomo di 24 anni residente/domiciliato a Rieti, nuovo cluster, un uomo di 28 anni residente/domiciliato a Rieti, di rientro dalla Sardegna e una donna di 86 anni residente/domiciliata ad Amatrice, cluster già noto e isolato. 

191 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 14.    

15 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.    

Si registrano 4 ulteriori guariti: si tratta di una donna di Poggio Mirteto, di un uomo di Casperia, di un uomo di Fara in sabina e di un uomo di Cittaducale. 

Totale positivi in provincia di Rieti: 40    

Prosegue incessante l’attività dei sanitari della Asl di Rieti in tutta la provincia di Rieti per testare, tracciare e trattare ogni singolo caso che si evidenzi sul territorio. Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 60 tamponi nasofaringei.  

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di crisi aziendale Covid-19   

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 12 settembre 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 3 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di una donna di 46 anni residente/domiciliata a Rieti, di una donna di 54 anni residente/domiciliata a Cittaducale cluster già noto e isolato e un uomo di 60 anni residente/domiciliato a Cittaducale. 

159 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 18.    

6 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.    

Si registrano 1 ulteriore guarito: si tratta di una donna di 54 anni di Casperia. 

Totale positivi in provincia di Rieti: 40    

   

Prosegue incessante l’attività dei sanitari della Asl di Rieti in tutta la provincia di Rieti per testare, tracciare e trattare ogni singolo caso che si evidenzi sul territorio. Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 98 tamponi nasofaringei.  

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di crisi aziendale Covid-19  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 11 settembre 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 3 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di una donna di 31 anni residente/domiciliata nel comune di Rieti, di rientro da Malta, cluster già noto e isolato, un uomo di 24 anni e un uomo di 19 anni residenti/domiciliati a Casperia di rientro dall’Albania. 

167 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 18.   

20 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.   

Si registrano ulteriori 6 guariti: si tratta di un uomo di 23 anni di Rieti, una donna di 26 anni di Cittaducale, un ragazzo di 14 anni e un ragazzo di 11 anni di Forano, una donna di 46 anni di Toffia e una donna di 59 anni di Torricella in sabina.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 38 

Presso il drive in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 89 tamponi nasofaringei.   

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di crisi aziendale Covid-19  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 10 settembre 2020  

 All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registra 1 nuovo soggetto positivo al test Covid 19. Si tratta di una donna di 86 anni residente/domiciliata nel comune di Cantalice, cluster già noto. 

176 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 18.   

17 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.   

Si registrano ulteriori 5 guariti: si tratta di una donna di 36 anni, di un ragazzo di 13 anni, di un uomo di 45 anni, di un bambino di 8 anni residenti/domiciliati a Rieti e di una donna di 26 anni residente/domiciliata nel comune di Montopoli in sabina. 

Totale positivi in provincia di Rieti: 41 

Presso il drive in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 126 tamponi nasofaringei di cui 30 di persone di rientro da zone a rischio.   

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di crisi aziendale Covid-19  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 9 settembre 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 3 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di un uomo di 25 anni residente/domiciliato nel comune di Poggio Nativo, un uomo di 63 anni e una donna di 59 anni residenti/domiciliati nel comune di Rieti. 

152 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 16.   

11 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.   

Si registrano ulteriori 2 guariti: si tratta di una donna di 48 anni di Cantalice e un ragazzo di 17 anni di Rieti. 

 Totale positivi in provincia di Rieti: 44 

La Direzione aziendale ricorda che attraverso gli operatori del servizio di Igiene pubblica e del servizio di Assistenza proattiva infermieristica API aziendali, ogni giorno vengono eseguiti, su tutto il territorio della provincia di Rieti, i tamponi richiesti, come previsto dai protocolli regionali. Cosa che accade anche presso l’ospedale de’ Lellis di Rieti, dove ogni singolo degente, prima del ricovero e successivamente, in fase di dimissione, viene sottoposto a tampone, come stabilito dalle normative in vigore emanate dal Ministero della Salute e dall’Assessorato alla Sanità della Regione Lazio.   

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di crisi aziendale Covid-19  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 8 settembre 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.  

160 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.   

11 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.   

Totale positivi in provincia di Rieti: 44 

Nelle ultime 24 ore, presso il drive-in della Asl di Rieti, sono stati eseguiti 137 tamponi oro-nasofaringei di cui 42 di rientro da zone a rischio.  

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di crisi aziendale Covid-19  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 7 settembre 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.  

158 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 3.   

28 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.   

Si registrano ulteriori 5 guariti: si tratta di una donna di 38 anni di Rieti, un uomo di 68 anni di Castel Nuovo di Farfa, un ragazzo di 17 anni di Forano, un uomo di 56 anni di Poggio Mirteto e un uomo di 47 annidi Rieti.  

 Totale positivi in provincia di Rieti: 44 

Nelle ultime 24 ore, presso il drive-in della Asl di Rieti, sono stati eseguiti 56 tamponi oro-nasofaringei.  

Direzione Aziendale Asl Rieti  Unità di crisi aziendale Covid-19  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 6 settembre 2020   

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 2 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di una donna di 28 anni residente/domiciliata a Rieti, contatto di positivo di rientro da Malta e una donna di 57 anni residente/domiciliata nel comune di Cantalice, cluster già noto e isolato.  

165 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.    

7 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.    

Si registrano 3 ulteriori guariti: si tratta di una donna di 77 anni residente/domiciliata a Rieti, una donna di 51 anni e un ragazzo di 15 anni residenti/domiciliati nel comune di Forano.   

Totale positivi in provincia di Rieti: 49    

Prosegue incessante l’attività dei sanitari della Asl di Rieti in tutta la provincia di Rieti per testare, tracciare e trattare ogni singolo caso che si evidenzi sul territorio. Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 79 tamponi oro-nasofaringei. 5376 il totale dei tamponi eseguiti fino ad oggi presso il drive-in.  

Direzione Aziendale Asl Rieti  Unità di crisi aziendale Covid-19   

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 5 settembre 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 8 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di un uomo di 34 anni residente/domiciliato a Rieti, cluster già noto e isolato, una donna di 40 anni residente/domiciliata a Rieti, cluster già noto e isolato, una donna di 27 anni residente/domiciliata a Rieti cluster già noto e isolato, un uomo di 31 anni residente/domiciliato a Rieti di rientro da Malta, una donna di 51 anni residente/domiciliata a Rieti di rientro da Malta, una donna di 45 anni residente/domiciliata a Greccio, cluster già noto e isolato, un uomo di 64 anni residente/domiciliato a Contigliano, di rientro dalla Sardegna, una donna di 29 anni residente/domiciliata a Cittaducale cluster già noto e isolato.  

163 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.   

19 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.     

Si registrano 4 guariti: si tratta di una donna di 56 anni e di un uomo di 55 anni di Poggio Moiano e di una donna di 31 anni e un uomo di 50 anni di Rieti  

Totale positivi in provincia di Rieti: 50   

Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 145 tamponi di cui 20 di soggetti di rientro da zone a risc     

Direzione Aziendale Asl Rieti  Unità di crisi aziendale Covid-19  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 4 settembre 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 3 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di un uomo di 28 anni residente/domiciliato a Rieti, di rientro dalla Sardegna, un uomo di 26 anni residente/domiciliato nel comune di Cittaducale (stesso nucleo familiare casi precedenti), un bambino di 11 anni residente/domiciliato a Poggio Bustone.  

169 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

15 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Si registrano 2 nuovi guariti: si tratta di una bambina di 8 anni residente/domiciliata a Rieti e di un uomo di 62 anni residente/domiciliato a Poggio Bustone. 

Totale positivi in provincia di Rieti: 46 

Nelle ultime 24 ore, presso il drive-in della Direzione aziendale, sono stati eseguiti 67 tamponi di cui 21 di cittadini di rientro da zone a rischio. 

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 3 settembre 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registra 1 nuovo soggetto positivo al test Covid 19. Si tratta di un uomo di 27 anni residente/domiciliato nel comune di Cittaducale, di rientro dalla Sardegna. 

146 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

15 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Si registra 1 nuovo guarito: si tratta di una donna di 51 anni residente/domiciliata a Rieti 

Totale positivi in provincia di Rieti: 45 

Prosegue, ininterrotta sul territorio della provincia di Rieti, l'attività di testing, tracking e tracing. Presso il drive-in della Asl di Rieti, nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 68 tamponi oro-nasofaringei di cui 19 di cittadini provenienti da zone a rischio.

Estesa, da oggi, l'indagine di sieroprevalenza per la sicurezza nelle scuole, al personale degli Asili Nido d'infanzia del comune di Rieti e ai Nidi convenzionati. Si ricorda che è possibile eseguire il test gratuito fino al 10 settembre, mentre il 7 settembre dalle ore 15 alle ore 19 e il 9 settembre dalle ore 11 alle ore 13 presso l'Aula magna della Direzione aziendale, in via del Terminillo 42, si svolgeranno due eventi formativi dedicati al personale della scuola sulle misure di prevenzione e contrasto dell’epidemia Covid-19. 

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 2 settembre 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registra 1 nuovo soggetto positivo al test Covid 19. Si tratta di un uomo di 32 anni residente/domiciliato a Casperia, di rientro dall’Albania.  
154 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

26 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Si registrano 5 nuovi guariti: si tratta di una donna di 31 anni, di una bambina di 2 anni, di un uomo di 28 anni, di una donna di 68 anni e di una donna di 37 anni, tutti residenti/domiciliati a Rieti. 

Totale positivi in provincia di Rieti: 47 

Nelle ultime 24 ore, presso il drive-in della Asl di Rieti, sono stati eseguiti 117 tamponi oro-nasofaringei, di questi 35 sono di cittadini di rientro da zone a rischio.  

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 1 settembre 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 4 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di un uomo di 55 anni residente/domiciliato a Fara in sabina di rientro dalla Sardegna, una donna di 25 anni residente/domiciliata a Poggio Mirteto di rientro dalla Sardegna, una donna di 37 anni di nazionalità albanese residente/domiciliata a Casperia di rientro dall’Albania, una donna di 54 anni residente/domiciliata a Casperia di rientro dall’Albania.  

173 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

9 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 51 

Nelle ultime 48 ore presso il drive-in della Direzione aziendale sono stati eseguiti 266 tamponi oro-nasofaringei, di questi 81 sono di cittadini di rientro da zone a rischio. 6mila 618 il numero totale di tamponi eseguiti fino ad oggi in modalità drive-in. 

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.    

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti chiede a tutti i cittadini la massima collaborazione e raccomanda di attenersi alle misure sanitarie di prevenzione e contenimento del virus emanate.  

Prosegue l’indagine sierologia dedicata al personale della scuola: è necessario che tutto il personale coinvolto esegua il test prima dell’avvio del nuovo anno scolastico. Il test è totalmente gratuito ed è effettuato con rapidità e in sicurezza dal personale del servizio di assistenza proattiva infermieristica API. L’Azienda ha programmato numerose sedute nei centri di prelievo a Rieti (Laboratorio analisi ospedale de’ Lellis) e in provincia (Magliano sabina, Poggio Mirteto, Leonessa, Amatrice) ed altre date utili sono state individuate dal 7 al 10 settembre. Eseguire il test è fondamentale per un rientro a scuola in sicurezza: la ripresa delle attività scolastiche deve essere effettuata in un complesso equilibrio tra sicurezza, in termini di contenimento del rischio di contagio, benessere socio emotivo di studenti e lavoratori della scuola, qualità dei contesti e dei processi di apprendimento e rispetto dei diritti costituzionali alla salute e all'istruzione. 

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 31 agosto 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 3 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di un uomo di 53 anni residente/domiciliato a Petrella Salto e le due figlie, una di 10 anni e l’altra di 8. In corso l’indagine epidemiologica sul caso. 

159 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

18 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 47  

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 30 agosto 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 2 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di un uomo di 20 anni residente/domiciliato a Rieti, di rientro dalla Sardegna e un uomo di 55 anni, residente/domiciliato a Fara in sabina, di rientro dalla Sardegna.  

164 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.   

16 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.   

Si registra 1 guarito: si tratta di un uomo di 23 anni residente/domiciliato a Forano.   

Totale positivi in provincia di Rieti: 44   

In vista della riapertura dell’anno scolastico, ricordiamo a tutto il personale della scuola che è in corso l’indagine di siero prevalenza della Asl di Rieti, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale di Rieti, per prevenire i contagi da Covid-19. L’adesione al test è totalmente gratuita e può essere eseguita, rapidamente e in sicurezza, nei centri di riferimento aziendali di Rieti e provincia. Le adesioni, al momento, hanno raggiunto le 2mila unità, ma è necessario aumentare ulteriormente questo numero: confidiamo nel senso di responsabilità di tutto il personale coinvolto affinché aderisca all’indagine di prevenzione e contenimento del virus: per ripartire in sicurezza, per tutelare la propria salute e quella degli altri.  

Direzione Aziendale Asl Rieti  Unità di crisi aziendale Covid-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 29 agosto 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 4 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Una donna di 28 anni residente/domiciliata a Cittaducale, di rientro dalla Sardegna, una donna di 51 anni residente/domiciliata a Forano, di rientro dalla Sardegna, una ragazza di 17 anni residente/domiciliata a Forano, di rientro dalla Sardegna, un ragazzo di 15 anni residente/domiciliato a Forano, di rientro dalla Sardegna.  

180 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.   

 26 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.   

 Si registra 1 guarito: si tratta di un uomo di 59 anni residente/domiciliato a Rieti.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 43   

 Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 125 tamponi, di cui 39 di cittadini di rientro dalle “zone a rischio".   

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi Covid-19 aziendale

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 28 agosto 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 4 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di un uomo di 47 anni residente/domiciliato a Rieti, di rientro dalla Grecia, un uomo di 55 anni residente/domiciliato a Poggio Mirteto, di rientro dalla Sardegna, un uomo di 68 anni residente/domiciliato a Castel Nuovo di Farfa, link Divino amore, una donna di 26 anni residente/domiciliata a Montopoli in Sabina, di rientro da Riva del Garda.  

187 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

0 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Si registrano 2 guariti: si tratta di una donna di 34 anni e di un uomo di 71 residente/domiciliati a Rieti. 

Totale positivi in provincia di Rieti: 40  

Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 123 tamponi, di cui 49 di cittadini di rientro dalle “zone a rischio.  

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 27 agosto 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 7 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Una donna di 77 anni cluster Istituto Divino amore residente/domiciliata a Rieti; una donna di 25 anni residente/domiciliata a Cittaducale di rientro dalla Sardegna; un uomo di 27 anni residente/domiciliato a Pescorocchiano di rientro dalla Sardegna; ragazzo di 13 anni residente/domiciliato a Forano di rientro dalla Sardegna; ragazzo di 11 anni residente/domiciliato a Forano di rientro dalla Sardegna; donna di 46 anni residente/domiciliata a Toffia di rientro dalla Sardegna; donna di 50 anni residente/domiciliata a Amatrice, contatto positivo Roma.   

Totale positivi in provincia di Rieti: 38  

162 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

5 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Si registra un guarito: si tratta di un bambino di 8 anni. 

“La curva epidemiologica in questo particolare momento è legata prevalentemente ai casi di rientro, giovani e asintomatici. Prosegue, con l’esecuzione dei tamponi, l’attività di testing e tracciamento: la situazione è fortemente monitorata dal personale sanitario Asl Rieti. Nelle ultime 24 ore eseguiti ulteriori 100 tamponi presso il drive-in in via del Terminillo, 42. E’ necessario non abbassare la guardia e rispettare scrupolosamente le misure sanitarie emanate per evitare un ulteriore innalzamento della curva epidemiologica. Grazie al grande lavoro dei sanitari del servizio di Igiene pubblica e del servizio di assistenza proattiva infermieristica API che da mesi, oramai, stanno garantendo, con una costante e delicata attività di prevenzione e contenimento del virus, la salute pubblica nella provincia di Rieti. Un’attività che è molto apprezzata dai cittadini, che si recano presso il drive-in aziendale e nelle ultime settimane, dei tanti viaggiatori di rientro dalle cosiddette zone a rischio, che in queste ore stanno lasciando decine di messaggi di affetto per i nostri operatori. Grazie ai medici, tecnici e al personale infermieristico in prima linea”.  

 Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 26 agosto 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 32  

167 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

4 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Si registra un guarito: si tratta di una donna di 49 anni 

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.  

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.   

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 25 agosto 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registra 1 nuovo soggetto positivo al test Covid 19. Si tratta di una donna di 30 anni, residente/domiciliata a Fara in Sabina, di rientro vacanza Riccione. 

112 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 1.   

8 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.   

Totale positivi in provincia di Rieti: 33

Direzione Aziendale Asl Rieti   - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 24 agosto 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 4 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di un uomo di 45 anni, cluster già noto, coniuge di positiva e i suoi 2 figli: un ragazzo di 13 anni e un ragazzo di 17. Una donna di 59 anni, cluster già noto, madre di positiva. I 4 soggetti sono residenti/domiciliati a Rieti.

120 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.   

14 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.   

Si registra un decesso di una donna di 83 anni affetta da pluripatologie, residente/domiciliata a Rieti, ricoverata in una struttura ospedaliera romana.

Totale positivi in provincia di Rieti: 32

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 23 agosto 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 4 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di una donna di 39 anni, cluster già noto, i suoi due figli; un bambino di 8 anni e un ragazzo di 15; una sua amica, una donna di 38 anni, tutti residenti/domiciliati a Rieti.

123 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.   

 21 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.   

Totale positivi in provincia di Rieti: 29

“Rivolgiamo ancora una volta un appello a tutti i cittadini affinché collaborino attivamente per evitare di innescare nuovi cluster e focolai che pregiudicherebbero tutto il lavoro di prevenzione e contenimento del virus svolto fino ad oggi, grazie anche alla collaborazione dei Sindaci della provincia di Rieti. In questa fase, la priorità é bloccare tempestivamente le catene di trasmissione, rintracciando gli asintomatici ed evitare che venga diffuso il virus in ambito familiare. Attività che stiamo svolgendo da settimane ormai ininterrottamente, grazie all’instancabile lavoro dei sanitari del servizio di Igiene pubblica e del servizio di Assistenza proattiva infermieristica. Ma é necessaria la collaborazione di tutti!É indispensabile che i giovani si attengano scrupolosamente alle misure di prevenzione che abbiamo adottato e in caso di sintomi o frequentazioni sospetti contattino immediatamente l’Autorità sanitaria o il proprio Medico di famiglia. Si tratta di un atto di responsabilità per la propria salute e quella dei propri familiari e persone più care. Lo abbiamo ripetuto fino allo stremo: il virus non é mutato, é in circolazione ed é subdolo ed insidioso. Il virus non cammina, ne vola, ma viaggia attraverso di noi. Per questo é indispensabile attenersi alle misure di sicurezza adottate”. 

Direzione Aziendale Asl Rieti   - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 22 agosto 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

131 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.   

 20 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.   

Totale positivi in provincia di Rieti: 25

 Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.   

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.  

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 21 agosto 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 2 nuovi soggetti positivi al test Covid 19: una donna di 25 anni di rientro dalla Sardegna, residente/domiciliata a Rieti e una donna di 36 anni, residente/domiciliata a Rieti. Sono in corso ulteriori indagini epidemiologiche.

115 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.   

17 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.   

Totale positivi in provincia di Rieti: 25

 Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.   

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.  

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 20 agosto 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registra un nuovo soggetto positivo al test Covid 19. Il soggetto, un uomo di 28 anni di rientro dalla Spagna, è residente/domiciliato ad Antrodoco. 

128 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.   

5 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.   

Totale positivi in provincia di Rieti: 23

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.   

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.  

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 19 agosto 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.   

129 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.   

14 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.   

Si registrano 3 guariti. I soggetti sono di origine afghana. 

Totale positivi in provincia di Rieti: 22

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.   

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.  

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 18 agosto 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.   

Totale positivi in provincia di Rieti: 25   

133 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.   

10 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.   

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.   

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.  

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 17 agosto 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.   

Totale positivi in provincia di Rieti: 25   

113 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.   

13 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.   

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.   

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.  

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 16 agosto 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.    
Totale positivi in provincia di Rieti: 25    
125 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.    

89 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.    

Prosegue l’attività di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: da sabato 8 agosto ad oggi, 16 agosto 2020, presso il drive-in sito in via del Terminillo, in prossimità della Direzione Aziendale della Asl di Rieti, i sanitari del servizio di Igiene pubblica, coadiuvati dagli operatori del servizio di assistenza proattiva infermieristica API, hanno eseguito 600 tamponi oro-nasofaringei (di cui 157 tra venerdì 14 e ieri, giorno di Ferragosto).    

Massima è l’attenzione, da parte della Direzione aziendale, sui rientri/transiti di persone provenienti da Grecia, Croazia, Spagna e Malta e più in generale, da tutti i Paesi a rischio. Ogni caso sospetto viene tracciato e monitorato attraverso accurate indagini epidemiologiche.  

La delicatezza del momento, con l’evidente innalzamento della curva epidemica, ci porta a rivolgerci ancora una volta a tutti i cittadini: occorre il massimo rispetto delle misure di prevenzione. Distanziamento sociale innanzitutto, così da evitare assembramenti, con l’obbligo di utilizzare la mascherina nei luoghi di maggiore frequentazione. 
 Direzione Aziendale Asl Rieti   - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 15 agosto 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.   

Totale positivi in provincia di Rieti: 25   

166 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.     

89 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.   

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.   

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.  

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 14 agosto 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.   

Totale positivi in provincia di Rieti: 25   

240 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.   

30 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.   

 Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.   

  La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.    

 Direzione Aziendale Asl Rieti   - Unità di crisi aziendale Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 13 agosto 2020 - aggiornamento ore 10,30 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 2 nuovi soggetti positivi al test Covid 19: Il primo caso è riferito ad un uomo, residente/domiciliato a Rieti, link già noto, contatto con positivo centro estivo Divino amore. Il secondo caso è riferito ad una suora dell'Istituto Divino amore, link già noto, contatto con suora positiva medesimo Istituto.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 25  

254 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

29 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Si registra un guarito: si tratta di una bambina di 7 anni 

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.  

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.   

Direzione Aziendale Asl Rieti  -  Unità di crisi aziendale Covid-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 12 agosto 2020  -  aggiornamento ore 10,30 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 3 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di un uomo, residente/domiciliato a Rieti, riferito a link già noto, contatto con positivo centro estivo Divino amore. Il secondo caso è riferito ad una donna, residente/domiciliata a Rieti, link già noto, contatto con positivo centro estivo Divino amore. Il terzo caso è riferito ad un uomo, residente/domiciliato a Rieti, di rientro dalle Marche.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 24  

275 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

21 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.  

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.   

Direzione Aziendale Asl Rieti  -  Unità di Crisi aziendale Covid-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 11 agosto 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registra 1 nuovo soggetto positivo al test Covid 19. Si tratta di una bambina di 2 anni con link già noto da contatto esterno con educatrice del centro estivo, presso l’Istituto Divino amore di Rieti.  

Prosegue l’indagine epidemiologica: ad oggi eseguiti dal servizio di Igiene e Sanità pubblica aziendale 260 tamponi presso il drive-in sito in via del Terminillo. Avviata la sorveglianza sanitaria attiva sulle persone che hanno partecipato alla celebrazione funebre dello scorso 2 agosto nel comune di Poggio Bustone.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 21  

187 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

9 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.  

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.   

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi aziendale Covid-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 10 agosto 2020 -aggiornamento ore 13.10

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 5 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di due suore dell’Istituto Divino amore, due educatrici del centro estivo, presso l’Istituto religioso e un uomo con link già noto e isolato. Prosegue l'indagine epidemiologica.

Totale positivi in provincia di Rieti: 20  

132 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

9 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.  

“Non è tempo di rilassamenti o sconsideratezze: il nuovo aumento dei casi positivi in provincia di Rieti deve far riflettere tutti i cittadini sulla necessità di adottare le misure di prevenzione anti Covid-19. Da parte di tutti i cittadini, ci aspettiamo un atteggiamento maturo e responsabile poiché il virus, come dimostra la curva epidemica, è ancora in circolazione.  Sono misure semplici da adottare (uso della mascherina al chiuso o laddove non è possibile il distanziamento sociale, distanziamento interpersonale di almeno 1 metro, lavaggio frequente delle mani), a cui non si può contravvenire, perché ne va della salute di ognuno di noi”.   

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi Covid-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 9 agosto 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 2 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di un bambino, residente/domiciliato a Rieti, che ha frequentato il centro estivo menzionato ieri, con link già noto e isolato e un uomo, residente/domiciliato a Rieti con link già noto e isolato. Sono in corso ulteriori indagini epidemiologiche.

Totale positivi in provincia di Rieti: 15  

136 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

9 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.  

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.  

Direzione Aziendale Asl Rieti  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 8 agosto 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registra 1 nuovo soggetto positivo al test Covid 19. Si tratta di un bambino, residente/domiciliato a Rieti, che frequenta un centro estivo, con link già noto e isolato. In corso indagine epidemiologica e tamponi a tutti coloro che hanno frequentato il centro estivo: bambini, operatori e familiari.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 13  

144 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

36 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.  

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.   

Direzione Aziendale Asl Rieti  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 7 agosto 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 12  

169 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

12 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.  

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.  

 Direzione Aziendale Asl Rieti  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 6 agosto 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 2 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Si tratta di due donne, di nazionalità italiana, residenti/domiciliate a Rieti, con link familiare già noto e isolato. In corso ulteriori indagini epidemiologiche.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 12  

177 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0

5 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.  

“Il calo diffuso di tensione registrato in queste settimane, che abbiamo sottolineato e richiamato pubblicamente in tutti i comunicati stampa e note informative emanati fino ad oggi – precisano dalla Direzione Aziendale della Asl di Rieti –  non può essere oltremodo tollerato, perché ne va della salute di ognuno di noi. In particolare, stiamo osservando che in molti casi, i giovani continuano a girare senza mascherina e si assembrano in piazze e strade diventando un pericolo per loro stessi e per i propri cari. Dall’altra parte, abbiamo i casi di importazione, di rientro o in transito nel nostro territorio, che vanno individuati e isolati precocemente per evitare la diffusione del virus: fenomeno, quest’ultimo, che l’Azienda sta contrastando con screening massivi e con il contributo dei Sindaci dei comuni della provincia. E’ necessario non abbassare la guardia ed elevare al massimo il senso di responsabilità. Per questo ci sentiamo ancora una volta di richiamare e con forza tutti i cittadini a rispettare le regole fondamentali di prevenzione, che dopo sei mesi di emergenza Covid-19, dovrebbero essere interiorizzate e diventare comportamento quotidiano di tutti”.   

Direzione Aziendale Asl Rieti 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 5 agosto 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registra 1 nuovo soggetto positivo al test Covid 19. Si tratta di una donna, di nazionalità italiana, residente/domiciliata a Rieti, con link già noto e isolato. In corso ulteriori indagini epidemiologiche.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 10  

148 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.   

7 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.  

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante. 

 Direzione Aziendale Asl Rieti 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 4 agosto 2020

 All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registra 1 nuovo soggetto positivo al test Covid 19. Si tratta di una donna di nazionalità rumena di rientro dal Paese di origine. In corso il contact tracing. 

Totale positivi in provincia di Rieti: 9  

113 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare.  

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.  

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante. 

Direzione Aziendale Asl Rieti 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 3 agosto 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 8  

114 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 1.  

6 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.  

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante. 

Direzione Aziendale Asl Rieti 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 2 agosto 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19. 

8 è il totale dei positivi in provincia di Rieti. 

120 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

8 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.  

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzant e.  

Direzione Aziendale Asl Rieti  

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 1 agosto 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

Si registra 1 guarito, pertanto il totale dei positivi in provincia di Rieti scende a 8.

128 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0. 

15 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti. 

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.

Direzione Aziendale Asl Rieti 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 31 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registra 1 nuovo soggetto positivo al test Covid 19. Il soggetto, di nazionalità italiana, è residente/domiciliato a Rieti.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 9  

133 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

6 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.  

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante. 

Direzione Aziendale Asl Rieti 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 30 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registra 1 nuovo soggetto positivo al test Covid 19. Il soggetto, asintomatico, è di nazionalità turca ed è stato trasferito in una struttura protetta fuori provincia. 

Totale positivi in provincia di Rieti: 8  

124 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

0 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.  

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini che è necessario attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante. 

 Direzione Aziendale Asl Rieti 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 29 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 7  

108 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

3 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.  

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda che è necessario continuare ad attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante. 

Direzione Aziendale Asl Rieti 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 28 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 2 nuovi soggetti positivi al test Covid 19.  

Un soggetto è di nazionalità turca con link già noto e isolato. Il secondo, è di nazionalità italiana, residente/domiciliato a Rieti, rientrato da S. Domingo, già in isolamento da 14 giorni.  

I sei soggetti, di nazionalità straniera, sono stati trasferiti in strutture protette fuori provincia.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 7  

60 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

6 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.  

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda che è necessario continuare ad attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione e contenimento del virus Covid-19: indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante. 

Direzione Aziendale Asl Rieti 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 27 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 2 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. I soggetti, asintomatici, sono di nazionalità afgana.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 5 

66 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.  

5 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 26 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

Totale soggetti positivi in provincia di Rieti 3.

62 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

Usciti dalla sorveglianza domiciliare 6.

Direzione Aziendale Asl Rieti

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 25 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.  

Totale positivi in provincia di Rieti: 3 

65 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0. 
1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare. 

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda che è necessario continuare ad indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante. 

Direzione Aziendale Asl Rieti

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 24 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 2 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. I soggetti, asintomatici, sono di nazionalità turca.

Totale positivi in provincia di Rieti: 3

54 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.

6 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda che è necessario continuare ad indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.
Maggiori informazioni su www.asl.rieti.it sezione ‘Coronavirus fase 3’

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 23 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

Totale positivi in provincia di Rieti: 1

55 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.

2 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda che è necessario continuare ad indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.
Maggiori informazioni su www.asl.rieti.it sezione ‘Coronavirus fase 3’

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 22 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

Totale positivi in provincia di Rieti: 1

54 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.

4 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda che è necessario continuare ad indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.
Maggiori informazioni su www.asl.rieti.it sezione ‘Coronavirus fase 3’

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 21 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

Totale positivi in provincia di Rieti: 1

56 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.

2 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

Le azioni intraprese e le misure adottate sino ad oggi dalla Direzione Aziendale della Asl di Rieti, in stretta collaborazione con l’Assessorato alla Sanità Regionale, sono essenziali per prevenire il virus e pertanto vanno rispettate da tutti i cittadini.  E’ necessario continuare ad indossare la mascherina, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel igienizzante.
Maggiori informazioni sono disponibili nell’home page del Sito aziendale www.asl.rieti.it alla sezione ‘Coronavirus fase 3’

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 20 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registra un nuovo soggetto positivo al test Covid 19. La positività del soggetto, di nazionalità straniera, è stata formalizzata nella seconda parte della giornata di ieri, domenica 19 luglio 2020, durante l’attività di Pronto Soccorso.  

41 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.

0 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 19 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

0 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

41 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.

2 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

Si invitano i Sindaci del territorio della provincia di Rieti e tutti i cittadini, a segnalare alla Asl di Rieti casi sospetti/ingressi e rientri della popolazione dai Paesi esteri, tramite gli indirizzi e-mail (sispaslrieti@asl.rieti.it) e il numero verde (800938875) sempre attivo negli orari di lavoro.  

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 18 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

0 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

36 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0.

22 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

Si invitano i Sindaci del territorio della provincia di Rieti e tutti i cittadini, a segnalare alla Asl di Rieti casi sospetti/ingressi e rientri della popolazione dai Paesi esteri, tramite gli indirizzi e-mail (sispaslrieti@asl.rieti.it) e il numero verde (800938875) sempre attivo negli orari di lavoro.   

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 17 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

0 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

58 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0. 5 sono usciti dalla sorveglianza domiciliare.

Si invitano i Sindaci del territorio della provincia di Rieti e tutti i cittadini, a segnalare alla Asl di Rieti casi sospetti/ingressi e rientri della popolazione dai Paesi esteri, tramite gli indirizzi e-mail (sispaslrieti@asl.rieti.it) e il numero verde (800938875) sempre attivo negli orari di lavoro.   

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 16 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

0 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

48 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 0. 7 sono usciti dalla sorveglianza domiciliare.

Si invitano i Sindaci del territorio della provincia di Rieti e tutti i cittadini, a segnalare alla Asl di Rieti casi sospetti/ingressi e rientri della popolazione dai Paesi esteri, tramite gli indirizzi e-mail (sispaslrieti@asl.rieti.it) e il numero verde (800938875) sempre attivo negli orari di lavoro.   

Direzione Aziendale Asl Rieti  -Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 15 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

0 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

48 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare.

Si invitano i Sindaci del territorio della provincia di Rieti e tutti i cittadini, a segnalare alla Asl di Rieti casi sospetti/ingressi e rientri della popolazione dai Paesi esteri, tramite gli indirizzi e-mail (sispaslrieti@asl.rieti.it) e il numero verde (800938875) sempre attivo negli orari di lavoro. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 14 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

0 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

49 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

Si invitano i Sindaci del territorio della provincia di Rieti e tutti i cittadini, a segnalare alla Asl di Rieti casi sospetti/ingressi e rientri della popolazione dai Paesi esteri, tramite gli indirizzi e-mail (sispaslrieti@asl.rieti.it) e il numero verde (800938875) sempre attivo negli orari di lavoro.   

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 13 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

0 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

35 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare.

Si invitano i Sindaci del territorio della provincia di Rieti e tutti i cittadini, a segnalare alla Asl di Rieti casi sospetti/ingressi e rientri della popolazione dai Paesi esteri, tramite gli indirizzi e-mail (sispaslrieti@asl.rieti.it) e il numero verde (800938875) sempre attivo negli orari di lavoro.   

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 12 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

0 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

36 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

Si invitano i Sindaci del territorio della provincia di Rieti e tutti i cittadini, a segnalare alla Asl di Rieti casi sospetti/ingressi e rientri della popolazione dai Paesi esteri, tramite gli indirizzi e-mail (sispaslrieti@asl.rieti.it) e il numero verde (800938875) sempre attivo negli orari di lavoro.   

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 11 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

0 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

38 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

Si invitano i Sindaci del territorio della provincia di Rieti e tutti i cittadini, a segnalare alla Asl di Rieti casi sospetti/ingressi e rientri della popolazione dai Paesi esteri, tramite gli indirizzi e-mail (sispaslrieti@asl.rieti.it) e il numero verde (800938875) sempre attivo negli orari di lavoro.   

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 10 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

0 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

38 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

3 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

Si invitano i Sindaci del territorio della provincia di Rieti e tutti i cittadini, a segnalare alla Asl di Rieti casi sospetti/ingressi e rientri della popolazione dai Paesi esteri, tramite gli indirizzi e-mail (sispaslrieti@asl.rieti.it) e il numero verde (800938875) sempre attivo negli orari di lavoro.    

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 09 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

0 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

29 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

2 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare.

Il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della Asl di Rieti prosegue nell’azione di prevenzione e contenimento del virus: elevato lo standard di attenzione sugli ingressi e rientri della popolazione, dai Paesi esteri. Si invitano i Sindaci del territorio della provincia di Rieti e più in generale tutti i cittadini, a segnalare alla Asl di Rieti casi sospetti, tramite gli indirizzi e-mail (sispaslrieti@asl.rieti.it) e il numero verde (800938875) sempre attivo negli orari di lavoro. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 08 luglio 2020

Provincia di Rieti Covid-free. Dg Asl Rieti D’Innocenzo: “Risultato importante, ma guai ad abbassare la guardia. L’attenzione della Asl resta alta”

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti comunica che oggi, mercoledì 8 luglio 2020, la provincia di Rieti è Covid-free. Con la formalizzazione delle ultime cinque persone guarite, è infatti sceso a zero il numero di soggetti positivi al virus nel territorio della provincia di Rieti.

Le ultime cinque persone guarite sono residenti o domiciliate nei comuni di Fara in sabina e Montopoli in sabina. Trentuno è il numero dei contatti in sorveglianza domiciliare ma nessuno risulta sintomatico, sette sono invece le persone uscite dalla sorveglianza domiciliare. 

Il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della Asl di Rieti proseguirà nell’azione di prevenzione e contenimento del virus, mantenendo elevato lo standard di attenzione sugli ingressi e rientri della popolazione dai paesi esteri. Si invitano pertanto i Sindaci del territorio della provincia di Rieti e più in generale tutti i cittadini, a segnalare alla Asl di Rieti casi sospetti, tramite gli indirizzi e-mail (sispaslrieti@asl.rieti.it) e il numero verde (800938875) sempre attivo negli orari di lavoro. 

“Si tratta di un importante risultato che non va vanificato –spiega il Direttore Generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo. In queste settimane si avverte un calo di tensione nei cittadini che è totalmente ingiustificato poiché il virus è ancora in circolazione. Un rilassamento eccessivo che rischia di compromettere tutto il lavoro di prevenzione e contenimento della pandemia compiuto dai nostri sanitari. Per questo motivo auspico, da parte di tutti i cittadini, maggiore consapevolezza e responsabilità nel seguire con attenzione tutte le prescrizioni dirette alla prevenzione e al contenimento della diffusione del Covid 19. E’ necessario rispettare le norme ancora in vigore a cominciare dal distanziamento sociale, dell’uso della mascherina, dall’igienizzazione delle mani e degli ambienti, viceversa, si rischia di tornare indietro con danni incalcolabili per l’intera provincia di Rieti: e questo non possiamo permettercelo”. 

Direzione Aziendale Asl Rieti

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 07 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

35 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 3.

1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare.

5 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 06 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

27 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare.

Si registra un ulteriore guarito residente/domiciliato nel comune di Montopoli in Sabina. Il numero dei guariti sale pertanto a 417.

Il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti scende a 5.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 05 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

26 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

2 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare.

6 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 04luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

26 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

2 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare.

6 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 03 luglio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

24 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 2.

1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare.

6 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

 

ASL Rieti Comunicati Stampa:

Normativa di riferimento

Leggi

LEGGE 17 luglio 2020, n. 77.
Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, recante misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.
Testo del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, coordinato con la legge di conversione 17 luglio 2020, n. 77, recante: «Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19».

Decreti Legge

DECRETO-LEGGE 19 maggio 2020, n. 34. Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.
DECRETO LEGGE 16 MAGGIO 2020, n. 33 - Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19

DECRETO-LEGGE 10 MAGGIO 2020, n. 30 - Misure urgenti in materia di studi epidemiologici e statistiche sul SARS-COV-2

DECRETO-LEGGE 8 aprile 2020, n. 23 - Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali
DECRETO-LEGGE 8 aprile 2020, n. 22 - Misure urgenti sulla regolare conclusione e l'ordinato avvio dell'anno scolastico e sullo svolgimento degli esami di Stato

DECRETO LEGGE  25 marzo 2020 N. 19 -  Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID - 19

DECRETO LEGGE 17marzo 2020 N. 18 - Misure di potenziamento del Servizio Sanitario Nazionale e di sostegno economio per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19

DECRETO-LEGGE 9 marzo 2020, n. 14 - Disposizioni urgenti per il potenziamento del Servizio Sanitario Nazionale in relazione all'emergenza COVID-19

DECRETO-LEGGE 23 febbraio 2020, n. 6 - Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19
 

Decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri


DPCM 7 settembre 2020 - Proroga al 7 ottobre 2020 delle misure precauzionali per contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19

DPCM 7 agosto 2020 - Proroga al 7 settembre 2020 delle misure precauzionali minime per contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19

DPCM 14 luglio 2020 - proroga al 31 luglio 2020 delle misure contenute nel DPCM dell'11 giugno 2020

DPCM 11 giugno 2020 - Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19

DPCM 17 maggio 2020 - Disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19

DPCM 26 aprile 2020 - Misure urgenti di contenimento del contagio sull'intero territotio nazionale

DPCM 10 aprile 2020 - Ulteriori disposizioni attuative del Decreto Legge 25 Marzo 2020, n.19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID 19, applicabili sull'intero territorio nazionale. 
DPCM 01 aprile 2020 - Proroga fino al 13 Aprile 2020 delle misure adottate per il contenimento del contagio epidemiologico da COVID - 19

DPCM 28 marzo 2020 - Criteri di formazione e di riparto del Fondo di Solidarietà Comunale 2020 

DPCM 22 marzo 2020 - Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale

DPCM 11 marzo 2020 - Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, applicabili sull'intero territorio nazionale

DPCM 9 marzo 2020 - Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale

DPCM 8 marzo 2020 - Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19

DPCM 23 febbraio 2020 n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e  gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19
 

Ordinanze della Regione Lazio
 

Ordinanza del Presidente n. Z00057 del 31 agosto 2020 - Ordinanza ai sensi dell\'articolo 32, comma 3 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica. Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell\'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Individuazione di professionalità sanitarie per l\'attuazione delle misure di prevenzione e controllo dell\'infezione di virus SARS-CoV-2 nelle scuole e servizi educativi del Lazio

Circolare n. 0717973 del 13 agosto 2020 - indicazioni operative Ordinanza del Ministero della Salute del 12 agosto 2020

Ordinanza del Presidente  n. Z0055 del 28 luglio 2020 - Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica. Ulteriori misure per la gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019: Disposizioni per le persone che fanno ingresso dalla Bulgaria, Romania e Ucraina.
 

Ordinanza del presidente n. Z00053 del 21 luglio 2020 - Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica. Ulteriori  misure  per  la  prevenzione  e  gestione  dell'emergenza  epidemiologica  da  COVID-2019. Linee di indirizzo per le modalità di accesso e visita dei familiari nelle strutture residenziali sanitarie, sociosanitarie e socioassistenziali

Ordinanza del Presidente n. Z00051 del 6 luglio 2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Disposizioni in materia di passeggeri di voli speciali provenienti da Dacca (Bangladesh).

Ordinanza del Presidente n. Z00050 del 2 luglio 2020 - Ulteriori  misure  per  la  prevenzione  e  gestione  dell'emergenza  epidemiologica  da  COVID-2019. Aggiornamento delle Linee Guida inerenti la riapertura delle attività economiche, produttive e sociali. Ordinanza ai sensi dell'articolo 32, comma 3 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica.

Ordinanza del Presidente n. Z00049 del 25 giugno 2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Aggiornamento delle Linee Guida inerenti la riapertura delle attività economiche, produttive e sociali. Ordinanza ai sensi dell'articolo 32, comma 3 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica.

Ordinanza del Presidente n. Z00048 del 20 giugno 2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Aggiornamento delle Linee Guida inerenti la riapertura delle attività economiche, produttive e sociali. Ordinanza ai sensi dell'articolo 32, comma 3 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica.

Ordinanza del Presidente n. Z00047 del 13 giugno 2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Aggiornamento delle Linee Guida inerenti la riapertura delle attività economiche, produttive e sociali. Ordinanza ai sensi dell'articolo 32, comma 3 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica.

Ordinanza del Presidente della Regione Lazio 5 giugno 2020, n. Z00046
Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Aggiornamento delle Linee Guida inerenti la riapertura delle attività economiche, produttive e sociali. Ordinanza ai sensi dell'articolo 32, comma 3 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica.

Ordinanza del Presidente n. Z00045 del 2 giugno 2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Riavvio di attività economiche, produttive e sociali a decorrere dal 18 maggio 2020

Ordinanza del Presidente n. Z00042 del 19 maggio 2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Riavvio di ulteriori attività economiche, produttive e sociali.

Ordinanza del Presidente n. Z00041 del 16 maggio 2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. Riavvio di attività economiche, produttive e  sociali  a decorrere dal 18 maggio 2020

Ordinanza del Presidente n. Z00040 del 12 maggio 2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019

Ordinanza del Presidente n. Z00039 dell'8 maggio 2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19

Ordinanza del Presidente n. Z00038 del 2 maggio 2020 - Integrazioni all’ordinanza n. Z00035 del 24 aprile 2020. Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019

Ordinanza del Presidente n. Z00037 del 30 aprile 2020 - Infrastrutture e Mobilità. Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019
Ordinanza del Presidente n. Z00035 del 24 aprile 2020 -  Integrazioni all'Ordinanza del Presidente della Regione Lazio n. Z00032 del 17 aprile 2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019


Ordinanza del Presidente n. Z00034 del 17 aprile 2020 - Ulteriori misure per la gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019: prevenzione, contenimento e gestione dei focolai da SARS - COV-2 nelle strutture sanitarie ospedaliere, nelle strutture residenziali e semiresidenziali sanitarie, sociosanitarie e socioassistenziali

Ordinanza del Presidente n. Z00032 del 17 aprile 2020, integrazioni all'Ordinanza n. Z00028 del 15 aprile 2020

Ordinanza del Presidente n. Z00030 del 17 aprile 2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica. Disposizioni in merito alla campagna di vaccinazione antinfluenzale e al programma di vaccinazione anti-pneumococcica per la stagione 2020-2021

Ordinanza del Presidente n. Z00029 del 15 aprile 2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica. Svolgimento in forma amatoriale di attività agricole e di conduzione di allevamenti di animali da cortile.

Ordinanza del Presidente n. Z00028 del 15 aprile 2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'articolo 32, comma 3 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica.

Ordinanza del Presidente n. Z00026 del 13 aprile 2020 - Modifica e Integrazione all'Ordinanza del Presidente della Regione Lazio 17 marzo 2020, n. Z00010, recante Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019, integrata e modificata dall'Ordinanza del Presidente della Regione Lazio 18 marzo 2020, n. Z00011, recante Ordinanza ai sensi dell'articolo 32, comma 3 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica

Ordinanza del Presidente n. Z00024 del 9 aprile 2020 - Modifica e Integrazione all'Ordinanza del Presidente della Regione Lazio 17 marzo 2020, n. Z00010, recante "Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019.", integrata e modificata dall'Ordinanza del Presidente della Regione Lazio 18 marzo 2020, n. Z00011, recante "Ordinanza ai sensi dell'articolo 32, comma 3 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica"
 

Ordinanza del Presidente n. Z00021 del 30/03/2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica. Ulteriori misure relative al Comune di Contigliano

Ordinanza del Presidente n. Z00013 del 20/03/2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19
 

Ordinanza del Presidente n. Z00011 del 18/03/2020 - Modifiche e integrazioni all'Ordinanza del Presidente della Regione Lazio 17 marzo 2020, n. Z00010, recante "Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019”
 

Ordinanza del Presidente n. Z00010 del 17/03/2020 "Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019
 

Ordinanza del Presidente n. Z00009 del 17/03/2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica. 

Ordinanza del Presidente n. Z00008 del 13/03/2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica

Ordinanza del Presidente n. Z00006 del 10/03/2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica

Ordinanza del Presidente n. Z00005 del 09/03/2020 - Modifiche e integrazioni all'ordinanza Z00004 dell'8 marzo 2020, recante: Misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica indirizzate alle persone provenienti dalle zone indicate dal DPCM 8 marzo 2020 e rientranti nella Regione Lazio e ulteriori misure di prevenzione

Ordinanza del Presidente n. Z000004 dell'08/03/2020 - Misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica indirizzate alle persone provenienti dalle zone indicate dal DPCM 8 marzo 2020 e rientranti nella Regione Lazio e ulteriori misure di prevenzione

Ordinanza del Presidente n. Z00003 del 06/03/2020 - Misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019 - Misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica indirizzate agli operatori, agli utenti, alle Aziende, agli Enti pubblici e alle strutture private accreditate del Servizio Sanitario Regionale

Ordinanza del Presidente n. Z00002 del 26/02/2020 - Misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019
 

Ordinanze del Ministero della Salute
 

Ordinanza del Ministero della Salute del 16 Agosto 2020 - Misure urgenti di contenimento e gestione dell’emergenza sanitaria
 

Ordinanza del Ministero della Salute del 12 Agosto 2020 - Disposizioni Operatativa Rientro in Italia da Croazia, Grecia, Malta e Spagna

Ordinanza Ministero della Salute del 20/03/2020 - Ulteriori misure urgenti di contenimento del disagio sull'intero territorio nazionale

 

 

 

 

Coronavirus - Fase 1 e Fase 2

 

Istituita presso l'Assessorato alla Sanità e l'Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio la task force del Servizio Sanitario Regionale per la gestione delle modalità operative sul Coronavirus (2019-nCoV), successivamente alle indicazioni del Ministero della Salute.

L'Istituto Nazionale Malattie Infettive Spallanzani si  prenderà in carico gli eventuali casi sospetti a Roma e nel Lazio.
L'eventuale gestione dei casi pediatrici sarà centralizzata all ' Ospedale Bambino Gesù , coerentemente con i protocolli operativi predisposti.

I nuovi Decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri, DPCM 9 marzo 2020 e DPCM 11 marzo 2020, forniscono indicazioni e restrizioni che riguardano tutto il territorio nazionale.
In tale ottica si ribadisce la necessità di rispettare ed aderire concretamente alla raccomandazione #IORESTOACASA.

Chi viene nel Lazio da un'altra regione deve segnalarlo attraverso modulo on line dedicato, sul sito della Regione Lazio
''Sono nel Lazio'' - Modulo online da compilare per le persone che arrivano nel Lazio

Chi ha necessità di fare spostamenti per esigenze lavorative, situazioni di necessità o per motivi di salute deve attestare mediante autodichiarazione, utilizzando il seguente modulo:
Modulo

Per avere informazioni ed essere aggiornati sulla situazione nazionale ed internazionale dell'infezione da nuovo coronavirus (2019-nCoV) si possono consultare i link  riportati nella sezione sottostante.

Si ricorda che bisogna chiamare i numeri disponibili ☎ e non recarsi al Pronto Soccorso.

Se si hanno febbre e sintomi simil-influenzali come tosse, mal di gola, respiro corto, dolore ai muscoli, stanchezza o si è entrati in contatto con persone con sintomi di malattie respiratorie, consultare al telefono il proprio medico di base, oppure chiamare il 1500.

Attivo anche il numero ☎ 112 ed il Numero Verde  ☎ 800 11 88 00.
 

La ASL Rieti ha istituito il NUMERO VERDE AZIENDALE  800.938.875,  operativo dal Lunedì al Venerdì in orario  08.00/ 17.00. 

La Direzione aziendale della Asl di Rieti e l’Unità di Crisi COVID 19, a nome di tutto il personale sanitario della Asl di Rieti, vogliono rivolgere un sentito ringraziamento ai cittadini che si stanno prodigando per offrire contributi e donazioni per le strutture sanitarie. In questa fase dell’emergenza abbiamo bisogno di tutto, dal più semplice dei gesti, all'acquisizione di apparecchiature e dispositivi per l'assistenza ai malati. Tutti i fondi raccolti, saranno utilizzati per l’emergenza coronavirus e ne sarà dato preciso riscontro.

Donare denaro
Chi desidera donare denaro direttamente alla Asl di Rieti può utilizzare il seguente IBAN IT29 I010 0514 6000 0000 0003 344 - Conto aperto, presso la BNL,  per le donazioni COVID-19  

Donare Beni
Chi invece intende donare beni può trasmettere una mail agli indirizzi di posta elettronica direzione.amministrativa@asl.rieti.it - abs@asl.rieti.it, indicando nell'oggetto: "donazione emergenza COVID-19"; nella mail dovrà essere specificata la tipologia del prodotto, la quantità, il nominativo, l'indirizzo dove poter recuperare il bene, ed un recapito mobile per poter essere prontamente ricontattati.

La Direzione Aziendale, visto il particolare momento che stiamo vivendo, certa in una Vostra fattiva collaborazione, chiede di pubblicizzare, in tutte le forme possibili, questa campagna di donazioni. GRAZIE!

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID 19

 

 

Coronavirus, il conto corrente della Asl di Rieti per fare donazioni

Di fronte a chi già ha fatto donazioni e ai tanti che hanno chiesto di poterlo fare, la Direzione Aziendale della Asl di Rieti ha deciso di dare la possibilità, a chiunque voglia, di dare un contributo per la gestione dell'emergenza sanitaria legata al coronavirus, versando su un conto corrente dedicato.

I conto sono attivi ed è possibile inviare una donazione. Ogni euro raccolto e il suo utilizzo, verranno dedicati esclusivamente alle attività legate all’emergenza coronavirus e rendicontati pubblicamente

  • IBAN IT29 I010 0514 6000 0000 0003 344 - Conto aperto, presso la BNL,  per le donazioni COVID-19 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID 19

Si riporta, di seguito, un aggiornamento in tempo reale degli interventi posti in essere dalla ASL Rieti in materia di prevenzione e di tutela della popolazione locale:

Bollettino Sanitario Asl Rieti 09 luglio 2020



All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

0 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

29 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

2 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare.

Il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della Asl di Rieti prosegue nell’azione di prevenzione e contenimento del virus: elevato lo standard di attenzione sugli ingressi e rientri della popolazione, dai Paesi esteri. Si invitano i Sindaci del territorio della provincia di Rieti e più in generale tutti i cittadini, a segnalare alla Asl di Rieti casi sospetti, tramite gli indirizzi e-mail (sispaslrieti@asl.rieti.it) e il numero verde (800938875) sempre attivo negli orari di lavoro. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 08 luglio 2020



Provincia di Rieti Covid-free. Dg Asl Rieti D’Innocenzo: “Risultato importante, ma guai ad abbassare la guardia. L’attenzione della Asl resta alta”

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti comunica che oggi, mercoledì 8 luglio 2020, la provincia di Rieti è Covid-free. Con la formalizzazione delle ultime cinque persone guarite, è infatti sceso a zero il numero di soggetti positivi al virus nel territorio della provincia di Rieti.

Le ultime cinque persone guarite sono residenti o domiciliate nei comuni di Fara in sabina e Montopoli in sabina. Trentuno è il numero dei contatti in sorveglianza domiciliare ma nessuno risulta sintomatico, sette sono invece le persone uscite dalla sorveglianza domiciliare. 

Il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della Asl di Rieti proseguirà nell’azione di prevenzione e contenimento del virus, mantenendo elevato lo standard di attenzione sugli ingressi e rientri della popolazione dai paesi esteri. Si invitano pertanto i Sindaci del territorio della provincia di Rieti e più in generale tutti i cittadini, a segnalare alla Asl di Rieti casi sospetti, tramite gli indirizzi e-mail (sispaslrieti@asl.rieti.it) e il numero verde (800938875) sempre attivo negli orari di lavoro. 

“Si tratta di un importante risultato che non va vanificato –spiega il Direttore Generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo. In queste settimane si avverte un calo di tensione nei cittadini che è totalmente ingiustificato poiché il virus è ancora in circolazione. Un rilassamento eccessivo che rischia di compromettere tutto il lavoro di prevenzione e contenimento della pandemia compiuto dai nostri sanitari. Per questo motivo auspico, da parte di tutti i cittadini, maggiore consapevolezza e responsabilità nel seguire con attenzione tutte le prescrizioni dirette alla prevenzione e al contenimento della diffusione del Covid 19. E’ necessario rispettare le norme ancora in vigore a cominciare dal distanziamento sociale, dell’uso della mascherina, dall’igienizzazione delle mani e degli ambienti, viceversa, si rischia di tornare indietro con danni incalcolabili per l’intera provincia di Rieti: e questo non possiamo permettercelo”. 

Direzione Aziendale Asl Rieti

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 07 luglio 2020



All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

35 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 3.

1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare.

5 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 06 luglio 2020



All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

27 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare.

Si registra un ulteriore guarito residente/domiciliato nel comune di Montopoli in Sabina. Il numero dei guariti sale pertanto a 417.

Il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti scende a 5.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 05 luglio 2020



All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

26 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

2 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare.

6 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 04luglio 2020



All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

26 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

2 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare.

6 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 03 luglio 2020



All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

24 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 2.

1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare.

6 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 02 luglio 2020



All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registra 1 nuovo soggetto positivo al test Covid 19. Il soggetto è residente/domiciliato nel comune di Fara in Sabina.

21 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0. 

4 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Si registrano 3 nuovi guariti: 2 soggetti sono residente/domiciliati nel comune di Fara in Sabina, 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Montopoli. Il numero dei guariti sale pertanto a 416.

 Il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti scende a 6. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 01 luglio 2020



All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

26 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

Usciti dalla sorveglianza domiciliare 0.

8 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 30 giugno 2020



All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

23 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 1.

1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare.

8 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino Sanitario Asl Rieti 29 giugno 2020



All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

17 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare.

8 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 28 giugno 2020



All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

18 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

5 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare.

Si evidenziano ulteriori nuovi guariti; 1 soggetto é domiciliato presso l’Alcim, 1 soggetto é domiciliato nel comune di Forano. Il numero totale dei guariti sale pertanto a 413

Il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti scende a 8. 


Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 27 giugno 2020



All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

22 i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

2 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare.

Si evidenzia un ulteriore nuovo guarito residente/domiciliato nel comune di Poggio Mirteto. Il numero totale dei guariti sale pertanto a 411

Il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti scende a 10. 



 Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 26 giugno 2020



All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

10 sono i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 1.

1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare.  

11 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti. 



Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 25 giugno 2020



All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

11 sono i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 3.

1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare.

11 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti. 



Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 24 giugno 2020



All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

12 sono i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 1.

7 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

11 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti. 


 Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 23 giugno 2020



All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

15 sono i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 4.

15 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Si registra un ulteriore nuovo guarito: si tratta di un soggetto residente/domiciliato nel comune di Scandriglia. Il numero totale dei guariti sale pertanto a 410.

Il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti scende a 11. 



 Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Nota Stampa - Da oggi, lunedì 22 giugno 2020, il Laboratorio analisi dell’ospedale de’ Lellis di Rieti, inizierà a processare i test molecolari su tamponi

Il 18 giugno scorso, il Laboratorio analisi dell’ospedale de’ Lellis di Rieti, ha superato, positivamente, il "proficiency test" dell'INMI Lazzaro Spallanzani di Roma, con la contestuale certificazione del circuito CoroNET.

In poco più di un mese, la Direzione Aziendale della Asl di Rieti, attraverso l’Unità operativa ospedaliera, ha acquisito le tecnologie indispensabili per la gestione delle analisi correlate alla pandemia Covid 19, ha esteso le procedure operative e attuata la formazione dei tecnici e di tutto il personale medico. 

L’ottenimento della certificazione regionale da parte del Laboratorio analisi dell’ospedale de’ Lellis di Rieti consentirà un abbattimento dei tempi e dei costi e l’esecuzione dei test in una struttura tecnologicamente avanzata, attraverso un’attività gestista da personale sanitario e tecnico accuratamente formato. 

Direzione Aziendale Asl Rieti

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 22 giugno 2020



All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

28 sono i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

9 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare.

12 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti. 



Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 21 giugno 2020



All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

35 sono i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

4 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare.

12 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti. 



Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 20 giugno 2020


All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

39 sono i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 1.

6 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare.
12 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 19 giugno 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

43 sono i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 4.

1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare.

Si rileva un ulteriore nuovo guarito: il soggetto è residente/domiciliato nel comune di Selci in sabina. Il numero totale dei guariti sale pertanto a 409.

Il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti scende a 12.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 18 giugno 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

39 sono i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 4.

1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare.

Si rileva un ulteriore nuovo guarito: il soggetto è residente/domiciliato nel comune di Collevecchio. Il numero totale dei guariti sale pertanto a 408.

  Il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti scende a 13.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 17 giugno 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

34 sono i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

6 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

14 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 16 giugno 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

34 sono i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 4, sottoposti al test Covid 19.

2 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

  15 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 15 giugno 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

20 sono i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 2, sottoposti al test Covid.

6 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

15 è il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 14 giugno 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

27 sono i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

3 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare.

Si registrano ulteriori nuovi guariti: 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Leonessa, 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Scandriglia. Il numero totale dei guariti sale a 406.

Il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti scende a 15. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 13 giugno 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

27 sono i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare.

Si registra un ulteriore guarito, residente/domiciliato nel comune di Rieti. Il numero totale dei guariti sale a 404.

Il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti scende a 17. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 12 giugno 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registra 1 nuovo soggetto positivo al test Covid 19. Il soggetto è residente/domiciliato nel comune di Montopoli in sabina ed è riferibile al cluster dell’IRCCS S. Raffaele Pisana di Roma.
17 sono i contatti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

3 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare.

Il numero totale dei soggetti positivi in sorveglianza domiciliare in provincia di Rieti sale a 18.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 11 giugno 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.
31 i soggetti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici: 1 

3 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

17 è il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 10 giugno 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 8 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. I soggetti sono tutti riconducibili al cluster dell’IRCCS S. Raffaele Pisana di Roma. Nello specifico, 4 sono residenti/domiciliati nel comune di Montopoli in sabina, 3 nel comune di Fara in sabina, 1 a Scandriglia.
21 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i sintomatici.  

1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare.

Si registrano ulteriori nuovi guariti: si tratta di 2 soggetti residenti/domiciliati nel comune di Rieti. Il numero totale dei guariti sale a 403.

Il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti sale a 17.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 9 giugno 2020
All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.
14 i soggetti in sorveglianza domiciliare: 1 sintomatico sottoposto al test Covid 19.

1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare.

Si registrano ulteriori nuovi guariti: 2 soggetti sono residenti/domiciliati nel comune di Rieti, 1 soggetto è della Casa di riposo Villa Aurora. Il numero totale dei guariti sale pertanto a 401.

Il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti scende a 11.
Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 8 giugno 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.
15 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i sintomatici.

 3 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

16 è il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti.  

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 7 giugno 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19. 

18 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i sintomatici.

2 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Si registrano ulteriori nuovi guariti: 3 soggetti sono residenti/domiciliati nel comune di Rieti, 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Petrella Salto. Il numero totale dei guariti sale a 398. 

Il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti scende a 16.   

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 6 giugno 2020 
All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

20 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i sintomatici.

6 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

20 è il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti.  
Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 4 giugno 2020
All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.
29 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i sintomatici.
4 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.
Si registra 1 nuovo guarito residente/domiciliato nel comune di Rieti. Il totale dei guariti sale pertanto a 394.
Il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti scende a 20.
Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 3 giugno 2020
All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.
30 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i sintomatici.
5 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.
21 è il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti.
Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 2 giugno 2020
All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19. 

35 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i sintomatici.

3 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

Si registrano ulteriori nuovi guariti: 1 soggetto residente/domiciliato nel comune di Contigliano, 1 soggetto residente/domiciliato nel comune di Montopoli di sabina. Il totale dei guariti sale pertanto a 393.

Il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti scende a 21.
Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 1 giugno 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.
24 i soggetti in sorveglianza domiciliare di cui 2 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test Covid 19.

5 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

23 è il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di crisi COVID 19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 31 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 si registra 1 nuovo soggetto positivo al test Covid 19. Il soggetto è residente nel comune di Leonessa.

28 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i sintomatici.

 2 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

 23 è il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - 
Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 30 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.
30 i soggetti in sorveglianza domiciliare di cui 1 sintomatico e pertanto sottoposto al test Covid 19.

4 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.
Si evidenziano ulteriori nuovi guariti: 5 residenti/domiciliati nel comune di Rieti, 1 residente/domiciliato nel comune di Contigliano, 1 residente/domiciliato nel comune di Fara in sabina. Il numero totale dei guariti sale a 391.

Il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti scende a 22.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19



Bollettino sanitario Asl Rieti 29 maggio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.
34 i soggetti in sorveglianza domiciliare di cui 2 sintomatici e pertanto sottoposti al test Covid 19.

6 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.
Si evidenzia 1 nuovo guarito, della struttura Covid S. Lucia. Il numero totale dei guariti sale a 384.

Il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti scende a 29.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 28 maggio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.
39 i soggetti in sorveglianza domiciliare di cui 2 sintomatici e pertanto sottoposti al test Covid 19.
Si evidenziano ulteriori nuovi guariti: 1 è residente/domiciliato nel comune di Contigliano, 1 è residente/domiciliato nel comune di Petrella Salto. Il numero totale dei guariti sale a 383.

Il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti scende a 30.

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 27 maggio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.
32 i soggetti in sorveglianza domiciliare di cui 1 sintomatico e pertanto sottoposto al test Covid 19.
Si evidenziano ulteriori nuovi guariti: 3 sono residenti/domiciliati nel comune di Contigliano, 1 è residente/domiciliato nel comune di Borgorose. Il numero totale dei guariti sale a 381. 
Il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti scende a 32.
Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti -  26 maggio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano soggetti positivi al test Covid 19.
28 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i sintomatici.
6 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

Si evidenziano ulteriori nuovi guariti: 5 della struttura Covid Alcim, 3 della struttura Covid S. Lucia, 2 residenti/domiciliati nel comune di Rieti, 1 della Casa di riposo Il Glicine, 1 della Casa di riposo del Nonno, 1 residente/domiciliato nel comune di Cantalupo, 1 residente/domiciliato nel comune di Torricella in sabina, 1 residente/domiciliato nel comune di Cittaducale, 1 della Casa di riposo S. Giovanni Evangelista, 1 residente/domiciliato nel comune di P. Mirteto. Il numero totale dei guariti sale pertanto a 377.
Il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti scende a 36.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti - 25 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registra 1 nuovo soggetto positivo al test Covid 19. Il soggetto è residente/domiciliato nel comune di Montopoli in sabina.

29 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 1 soggetto è sintomatico e pertanto sottoposto al test Covid 19.

3 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

53 è il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 24 maggio 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registra 1 nuovo soggetto positivo al test Covid 19. Il soggetto è residente/domiciliato nel comune di Scandriglia.

32 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i sintomatici.

8 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

Si registrano ulteriori nuovi guariti, si tratta di 2 soggetti residenti nel comune di Rieti. Il totale dei guariti sale pertanto a 360.

Il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti scende a 52.   

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 23 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 2 nuovi soggetti positivi al test Covid 19. 1 soggetto è residente nel comune di Fara in sabina ma ricoverato in una struttura sanitaria fuori provincia, 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Selci.  

40 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i sintomatici.

3 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.
Si registrano ulteriori nuovi guariti: 3 soggetti sono residenti/domiciliati nel comune di Rieti, 1 soggetto è della struttura Covid Alcim, 1 soggetto è della casa di riposo Malù, 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Fara sabina, 1 soggetto è residente domiciliato nel comune di Varco sabino. Il totale dei guariti sale pertanto a 358.

Il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti scende a 53. 
Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19

 

Nota Stampa -  Uscita dal lockdown. Asl Rieti: “Comportamenti sbagliati ed eccessivi, rischiano di vanificare gli sforzi fatti finora”

E’ necessario ricordare a tutti i cittadini di seguire le regole di prevenzione e contenimento della pandemia ancora in vigore dopo l'iniziale uscita dal lockdown. Comportamenti sbagliati ed eccessivi, rischiano di vanificare gli sforzi fatti finora, con il rischio che la curva di contagi torni a salire - è quanto dichiara la Direzione Aziendale della Asl di Rieti.

Rimane fondamentale, anche quando siamo all’aperto, il rispetto delle distanze di sicurezza e, ove necessario, l'utilizzo delle mascherine. E’ indispensabile evitare assembramenti: come già detto, per il contenimento della diffusione del coronavirus è fatto obbligo di usare protezioni delle vie respiratorie nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto. E comunque in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza.

Le persone sottoposte a quarantena non possono lasciare la propria abitazione o dimora. Le persone con infezione respiratoria caratterizzata da febbre superiore a 37,5° C devono rimanere a casa e contattare il proprio medico curante. E’ raccomandato a tutte le persone anziane o affette da patologie croniche, comorbilità o con stati di immunodepressione congenita o acquisita, di evitare di uscire dalla propria abitazione o dimora fuori dai casi di stretta necessità.

Occorre ricordare, ancora una volta e con forza a tutte le persone, di fare massima attenzione – concludono dalla Direzione Aziendale della Asl di Rieti - perché esporre se stessi al contagio significa esporre al contagio anche i propri cari. Il virus non è cambiato, sono soltanto le condizioni di sicurezza adottate in questi mesi che hanno determinato il miglioramento certificato dai dati che ogni giorno forniamo alla cittadinanza. E’ necessario pertanto procedere con senso di responsabilità, attenendosi a tutte le misure di sicurezza in vigore: soltanto attraverso tale comportamento eviteremo una recrudescenza del virus.  

Direzione Aziendale Asl Rieti

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 22 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

37 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 3 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test Covid 19.

2 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

Si registrano ulteriori nuovi guariti: 2 soggetti sono residenti/domiciliati nel comune di Rieti, 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Stimigliano. Il totale dei guariti sale pertanto a 350.

Il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti scende a 59.
  
Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 21 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

34 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i sintomatici.

2 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti è rideterminato in 62 unità, in quanto 2 positivi non erano da attribuire alla Asl di Rieti, poiché residenti in altra provincia.
  
Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 20 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

36 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 5 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test Covid 19. 


Non si registrano soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

 Si registrano ulteriori nuovi guariti: 7 residenti/domiciliati nel comune di Rieti, 9 della struttura Covid S. Lucia, 9 della struttura Covid Alcim, 1 residente/domiciliato nel comune di Cittaducale, 1 residente/domiciliato nel comune di Cantalice, 1 residente/domiciliato nel comune di Stimigliano, 1 residente/domiciliato nel comune di M. S. Giovanni. Il totale dei guariti sale pertanto a 347.

Il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti scende a 64.
 
Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19

 

 

 

nota Stampa (20/05/2020)

Prosegue l’attività di prevenzione e contenimento contro la pandemia da Covid 19 della Asl di Rieti. Nelle settimane scorse la Direzione Aziendale ha attivato l’indagine di sieroprevalenza, con l’esecuzione dei test rivolti ai soggetti maggiormente esposti e lo screening territoriale in modalità ‘drive-in’.

867 i test di sieroprevalenza eseguiti fino ad oggi e in fase di effettuazione, prioritariamente a tutti gli operatori sanitari, agli operatori delle ditte operanti nelle strutture ospedaliere, a tutti gli operatori delle Forze dell’Ordine e agli operatori delle Comunità ristrette quali RSA, Case di riposo, Comunità alloggio etc. Il test viene eseguito tramite prelievo venoso e lavorato presso il Laboratorio analisi dell’ospedale de’ Lellis di Rieti. Chi risulterà aver sviluppato gli anticorpi, verrà sottoposto al tampone per verificare se l’infezione è ancora in corso.

346 sono invece i tamponi oro-nasofaringei eseguiti fino ad oggi e in fase di effettuazione, in modalità drive-in, presso la postazione di via del Terminillo, nell’area adiacente la struttura sportiva della Provincia e della Direzione Aziendale della Asl di Rieti. Non si tratta di un esame su base volontaria o a richiesta. Sono infatti gli operatori del Servizio di igiene pubblica aziendale (SISP) a valutare ogni caso e ad invitare le persone, già in sorveglianza attiva, asintomatiche o con sintomi, ad effettuare lo spostamento per eseguire il tampone.

Si ricorda inoltre, che la Direzione Aziendale della Asl di Rieti, nei giorni scorsi, ha attivato un percorso dedicato alla richiesta di effettuazione di tampone oro-nasofaringeo per ricerca molecolare di SARS COV-2 a seguito di riscontro di positività IgG al test sierologico che si sta effettuando presso i Laboratori analisi abilitati della provincia di Rieti. La procedura, a seguito di riscontro di positività, va effettuata da parte del Medico di Medicina Generale o Pediatra di Libera Scelta, tramite segnalazione al Servizio di igiene (SISP) della Asl di Rieti, all’indirizzo mail sieroprevalenza@asl.rieti.it, inserendo in tale richiesta i dati anagrafici del paziente, recapito telefonico e copia del referto sierologico. E’ necessario che venga fornita all’assistito una ricetta dematerializzata con codice di prestazione 91.12.1_11 e codice di esenzione 5G1, specificando il sospetto diagnostico.

Direzione Aziendale Asl Rieti

 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 19 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

28 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i sintomatici.

1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare. 


Si registrano ulteriori nuovi guariti: 1 soggetto residente/domiciliato nel comune di Rieti, 1 soggetto residente/domiciliato nel comune di Contigliano, 1 soggetto della struttura Covid Alcim. Il totale dei guariti sale pertanto a 318.

Il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti scende a 93.
  
Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19

 

nota Stampa (18/05/2020)

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ha attivato un percorso dedicato alla richiesta di effettuazione di tampone oro-nasofaringeo per ricerca molecolare di SARS COV-2 a seguito di riscontro di positività IgG al test sierologico che si sta effettuando presso i Laboratori analisi abilitati della provincia di Rieti.

 L’accesso all’esame sierologico per la ricerca di anticorpi anti-SARS-CoV-2 è consentito a coloro che, muniti di prescrizione su ricetta bianca del medico (Medico di Medicina Generale, Pediatra di Libera Scelta, Specialista, Medico competente, etc.) e tessera sanitaria, si presentino in un Laboratorio analisi abilitato.

 La procedura di richiesta di tampone oro-nasofaringeo, a seguito di riscontro di positività IgG specifiche per infezione da SARS-CoV-2,  va effettuata da parte del Medico di Medicina Generale o Pediatra di Libera Scelta, tramite segnalazione al Servizio di igiene (SISP) della Asl di Rieti, all’indirizzo mail sieroprevalenza@asl.rieti.it, inserendo in tale richiesta i dati anagrafici del paziente, recapito telefonico e copia del referto sierologico. E’ necessario che venga fornita all’assistito una ricetta dematerializzata con codice di prestazione 91.12.1_11 e codice di esenzione 5G1, specificando il sospetto diagnostico. Tale richiesta deve avvenire secondo appropriatezza e a seguito di attenta valutazione clinica ed epidemiologica.

 Il paziente segnalato verrà, quindi, contattato telefonicamente dal SISP della Asl di Rieti per l’effettuazione del tampone in modalità Drive-In secondo le indicazioni fornite dal personale del Servizio di igiene che successivamente comunicherà, telefonicamente, anche l’esito del tampone.

 Si può effettuare richiesta del referto cartaceo all’indirizzo di posta elettronica referticovid@asl.rieti.it inviando copia del proprio documento di riconoscimento, oppure tramite delega scritta allegando documento del delegante e del delegato allo stesso indirizzo mail. 

Direzione Aziendale Asl Rieti 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 18 maggio 2020 
All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

28 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 5 i soggetti sintomatici e pertanto sottoposti al test Covid 19.

9 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare. 


315 il numero totale dei guariti.

96 il numero totale dei soggetti positivi in provincia di Rieti.
  
Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 17 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

37 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i sintomatici.

2 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare. 


Si evidenziano ulteriori nuovi guariti: 2 residenti/domiciliati nel comune di Rieti, 1 residente/domiciliato nel comune di Torricella in sabina. Il numero totale dei guariti sale a 315. 

In provincia di Rieti il numero dei soggetti positivi scende a 96.
 
 Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 16 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registra un nuovo soggetto positivo al test Covid 19. Il soggetto è residente/domiciliato nel comune di Rieti.

39 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 5 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test Covid 19. 

5 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare. 


Si evidenziano ulteriori nuovi guariti: 1 residente/domiciliato nel comune di Rieti, 5 residenti/domiciliati nel comune di Contigliano, 4 della Casa di riposo Malù, 2 della struttura Covid Alcim, 2 della struttura Covid S. Lucia, 1 residente/domiciliato nel comune di Fara in sabina. Il numero totale dei guariti sale a 312. 

 In provincia di Rieti il numero dei soggetti positivi scende a 99.
  
Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 15 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

42 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i sintomatici. 


1 soggetto uscito dalla sorveglianza domiciliare. 


Si evidenziano ulteriori nuovi guariti: 3 residenti/domiciliati nel comune di Rieti, 3 della struttura Covid S. Lucia, 2 residenti/domiciliati nel comune di Cantalice, 1 residente/domiciliato nel comune di Contigliano, 1 residente/domiciliato nel comune di Antrodoco, 1 residente/domiciliato nel comune di Cantalupo, 1 residente/domiciliato nel comune di Monte S. Giovanni, 1 residente/domiciliato nel comune di Montopoli in sabina.  Il numero totale dei guariti sale pertanto a 297.
 
In provincia di Rieti il numero dei soggetti positivi scende a 113.
  
Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 14 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

39 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 6 i soggetti sintomatici. 


0 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 


Si evidenziano i seguenti guariti: 3 residenti/domiciliati nel comune di Fara in sabina, 2 della struttura Covid S. Lucia, 1 della struttura Covid Alcim, 1 della Casa di riposo Arcobaleno, 2 residenti/domiciliati nel comune di Torri in sabina, 1 residente/domiciliato nel comune di Toffia, 1 residente/domiciliato nel comune di Belmonte in sabina.  Il numero totale dei guariti sale a 284.
 
In provincia di Rieti il numero dei soggetti positivi scende a 126.
  
Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19

 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 13 maggio 2020  

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

36 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i soggetti sintomatici. 


3 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare. 


Si evidenziano 28 nuovi guariti: 10 sono residenti/domiciliati nel comune di Rieti, 3 della struttura Covid S. Lucia, 2 della struttura Covid Alcim, 1 residente/domiciliato nel comune di Fiamignano, 1 della Casa di riposo Villa Mara, 1 residente/domiciliato nel comune di Scandriglia, 1 della Casa di riposo Villa Aurora, 1 residente/domiciliato nel comune di Forano, 1 residente/domiciliato nel comune di Castel Sant’Angelo, 1 della Casa di riposo Il Glicine, 1 residente/domiciliato nel comune di Fara in sabina, 1 residente/domiciliato nel comune di Poggio Mirteto, 1 residente/domiciliato nel comune di Cittaducale, 1 residente/domiciliato nel comune di Poggio Moiano, 1 della Casa di riposo Casa Viola, 1 residente/domiciliato nel comune di Contigliano.  Il numero totale dei guariti sale pertanto a 272.
 
In provincia di Rieti il numero dei soggetti positivi scende a 138. 
 
 Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 12 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.

15 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i soggetti sintomatici. 


3 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare. 


Si evidenzia 1 nuovo guarito residente/domiciliato nel comune di Fara in sabina. Il numero totale dei guariti sale pertanto a 244.
 
In provincia di Rieti il numero dei soggetti positivi scende a 166. 
  
Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19

 

 

nota Stampa

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti, alla luce delle disposizioni governative e regionali emanate per la gestione dell’emergenza Covid-19, ha riorganizzato l’attività del Servizio di Tutela della Salute Mentale e Riabilitazione in Età Evolutiva, garantendo servizi adeguati di teleassistenza e teleconsulto a bambini, ragazzi e alle loro famiglie.

E’ attivo il progetto “Teleriabiliti-amo”, a cura delle terapiste della riabilitazione, che permette di garantire la continuità del percorso per i minori già in carico, attraverso colloqui con la famiglia, invio telematico di materiali e successivo monitoraggio, videochiamata, utilizzo di piattaforme di riabilitazione online interattive.  

E’ attivo il Servizio di Teleassistenza Psicologica per i minori e i loro famigliari già in carico presso il Servizio, attraverso consulenze telefoniche e videochiamate.

Sono inoltre garantite le prestazioni per le richieste di visite neuropsichiatriche e psicologiche urgenti.

Sono previsti incontri con gli insegnanti delle scuole, attraverso teleconferenza o videoconferenza, per ciò che riguarda il percorso scolastico dei bambini e ragazzi con disabilità e con bisogni educativi speciali (BES).

E’ attivo il Servizio di Teleassistenza Sociale per accogliere le richieste di certificazione, valutazione, informazione e orientamento sulla rete dei servizi territoriali.  Sede di Rieti: contattare la dott.ssa Donatella Perazzi, il lunedì e il giovedì dalle 14 alle 20, tel. 0746/279222 - email: d.perazzi@asl.rieti.it.

Contatti

TSMREE Rieti 0746.279422 - v.neri@asl.rieti.it 

TSMREE Antrodoco 0746.58201 - e.mazzei@asl.rieti.it

TSMREE S. Elpidio 0746.314674 - e.mazzei@asl.rieti.it

TSMREE Poggio Mirteto 0765.448203 - e.mazzei@asl.rieti.it

TSMREE Passo Corese 0746.479221 / 0765.479222 - a.gagliasso@asl.rieti.it

TSMREE Magliano Sabina 0744.912312 - v.neri@asl.rieti.it 

Direzione Aziendale Asl Rieti 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 11 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivo al test Covid 19.
 

18 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 3 i soggetti sintomatici sottoposti al test Covid 19. 
 


4 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare. 


Si evidenziano 2 nuovi guariti di cui 1 della struttura Covid ALCIM e 1 soggetto residente/domiciliato nel comune di Rieti. Il numero totale dei guariti sale pertanto a 243.
 
In provincia di Rieti il numero dei soggetti positivi scende a 167.
  
Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 10 maggio 2020 


All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore, si registra 1 nuovo soggetto positivo al test COVID 19. Il soggetto è residente/domiciliato nel comune di Rieti.
 


22 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i soggetti sintomatici. 
 


8 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare. 


Si evidenziano 6 nuovi guariti di cui 1 della Comunità alloggio Villa Luna, 1 residente/domiciliato nel comune di Borgorose, 1 del centro Covid ALCIM, 1 della Casa di riposo Villa Aurora, 1 residente/domiciliato nel comune di Rieti, 1 del centro Covid S. Lucia. Il numero totale dei guariti sale a 241.
 
In provincia di Rieti il numero dei soggetti positivi scende a 169.
 
 Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 9 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore, si registra 1 nuovo soggetto positivo al test COVID 19. Il soggetto è residente/domiciliato nel comune di Rieti.
 
30 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i soggetti sintomatici.
 
1 soggetto è uscito dalla sorveglianza domiciliare. 
 

Si evidenziano 34 nuovi guariti di cui 20 della Casa di riposo ALCIM, 11 dell’Istituto S. Lucia, 1 della Casa di riposo Villa Luna, 2 residenti/domiciliati nel comune di Rieti.  
 
Per la prima volta in provincia di Rieti si registra un numero maggiore di guariti (235) rispetto al numero totale di positivi al Covid-19 (174).

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 8 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore, non si registrano nuovi soggetti positivo al test COVID 19.
 
31 i soggetti in sorveglianza domiciliare, di questi 25 sono asintomatici e 6 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test Covid 19.
 
2 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare. 
 

Si evidenziano 7 nuovi guariti di cui 3 residenti/domiciliati nel comune di Rieti, 2 residenti/domiciliati nel comune di Borgorose, 1 della Casa di riposo Il Glicine, 1 della Casa di riposo ‘Casa Arcobaleno’.  Il totale dei guariti sale pertanto a 201.  
 
In provincia di Rieti i soggetti positivi al test COVID 19 scendono a 207. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

 

 

 

 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 7 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore, non si registrano nuovi soggetti positivo al test COVID 19.
 
25 i soggetti in sorveglianza domiciliare, di questi 17 sono asintomatici e 8 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test Covid 19.
 
2 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare.  
Si evidenziano 4 nuovi guariti di cui 1 residente/domiciliato a Rieti, 2 dell’ALCIM, 1 residente/domiciliato a Borgorose. Il totale dei guariti sale pertanto a 194.  
 In provincia di Rieti i soggetti positivi al test COVID 19 scendono a 214. 

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19 

nota Stampa 

E’ stata avviata la scorsa settimana, in prossimità dell’impianto sportivo della Provincia, adiacente alla Direzione Aziendale della Asl di Rieti, l’attività di screening territoriale in modalità drive-in per contenere la pandemia da Covid 19.

254 ad oggi i tamponi orofaringei eseguiti dal personale sanitario aziendale in collaborazione con i militari della Scuola interforze per la difesa NBC, di cui 54 quelli eseguiti nei giorni scorsi nel comune di Contigliano con la medesima modalità.

L’attività di prevenzione territoriale si svolge in totale sicurezza attraverso postazioni mobili alle quali ci si presenta senza scendere dalla propria auto, appunto in versione "drive-in".

Non si tratta di un esame su base volontaria o a richiesta. Restano valide le stesse regole già presenti: sono gli operatori del Servizio di igiene pubblica aziendale (SISP) a valutare ogni caso e ad invitare le persone, già in sorveglianza attiva, asintomatiche o con sintomi, ad effettuare lo spostamento per eseguire il tampone. Si tratta di una metodologia avviata su specifica indicazione della Regione Lazio, che consente di rendere più efficiente il servizio, velocizzare le operazioni e sottoporsi al test rimanendo comodamente seduti all’interno della propria autovettura.

L’attività vedrà un rafforzamento, grazie anche alla collaborazione delle Unità di intervento territoriali (USCAR) composte da medici e infermieri aziendali e dell’INMI Lazzaro Spallanzani.

Direzione Aziendale Asl Rieti  

 

nota Stampa 6 maggio 2020

Attraverso i dati elaborati dal Servizio di igiene pubblica aziendale (SISP), incrociati con quelli del DEP Lazio (Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario Regionale – Regione Lazio), la Direzione Aziendale della Asl di Rieti descrive l’incidenza cumulativa e la prevalenza di casi COVID-19 nella provincia di Rieti, notificati al Servizio Regionale per l'Epidemiologia, Sorveglianza e controllo delle Malattie Infettive (SERESMI),  per 10.000 residenti, aggiornata al 5 maggio 2020.

Nella giornata di ieri i casi positivi in provincia di Rieti risultavano essere 229; i comuni dove il numero di casi positivi si rileva più alto sono Rieti (105 totali con una incidenza del 22,08), Contigliano, dove è stata istituita la zona rossa dal 30 marzo al 14 aprile (69 totali con una incidenza del 181,29) e Fara in Sabina, secondo comune con maggiore densità di popolazione (8 totali con un’incidenza del 5,79).

Seguono, Cantalice (6 casi totali e un’incidenza del 22,12), Borgorose (5 casi totali con un’incidenza dell’11,01), Petrella Salto (4 casi totali) e Cittaducale (4 casi totali) rispettivamente con un’incidenza del 34,04 e del 5,89. Tre i casi totali attualmente sotto la lente del SISP a Forano (incidenza del 9,49), Stimigliano (incidenza del 12,84) e Poggio Mirteto (incidenza del 4,73). Due i casi che insistono invece a Varco Sabino (incidenza 107,53), Torricella Sabina (incidenza 1,87), Torri in Sabina (incidenza 15,90), Monte S. Giovanni (incidenza 28,69), Cantalupo in Sabina (incidenza 11,83) e Antrodoco (incidenza 7,78). Un solo caso si registra infine a Toffia (incidenza 9,96), Scandriglia (incidenza 3,20), Poggio Moiano (incidenza 3,70), Fiamignano (incidenza 7,30), Collevecchio (incidenza 6,43), Castel Sant’Angelo (incidenza 7,72) e Belmonte in Sabina (incidenza 15,87). 

Agli pseudo epidemiologi che in queste settimane stanno mettendo in dubbio le azioni messe in campo dall’Azienda Sanitaria Locale e dai Sindaci del territorio della provincia di Rieti per contenere la pandemia, vorremmo ricordare che le cause che hanno determinato l’aumento esponenziale di positivi in provincia di Rieti sono riconducibili essenzialmente a due fattori: ai cluster delle Case di riposo private: 77 in tutto e alla percentuale di popolazione anziana presente nella provincia di Rieti: +25% di ultra 65enni rispetto al 21% del Lazio e al 22,6% d’Italia. Il brusco innalzamento della curva epidemiologica nel reatino, è infatti avvenuto il 30 marzo 2020 con 52 nuovi casi positivi registrati: proprio nella giornata in cui l’Azienda Sanitaria Locale di Rieti ha deciso di subentrare nella gestione delle strutture private S. Lucia e ALCIM assumendosi la responsabilità della gestione socio sanitaria. Continuare a mettere in dubbio dati, percentuali, misure e azioni assunte dall’Azienda Sanitaria Locale di Rieti in questi due mesi per prevenire e contenere la pandemia significa soltanto mistificare la realtà dei fatti: vale a dire, che la Asl di Rieti è tra le Aziende sanitarie del Lazio che ha effettuato il numero maggiore di tamponi alla popolazione (+15mila), il numero maggiore di tamponi al personale sanitario (+88%), la prima a trasformare due Case di riposo private in strutture Covid, con mezzi, attrezzature e personale propri, tra le prime ad avviare i test sierologici all’interno di una indagine di sieroprevalenza nazionale.

Direzione Aziendale Asl Rieti

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 6 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore, si registrano 3 nuovi soggetti positivo al test COVID 19. 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Rieti e attualmente ricoverato presso il reparto Covid dell’ospedale de’ Lellis di Rieti.

1 soggetto è domiciliato, presso le Figlie della provvidenza nel comune di Montopoli in Sabina, 1 soggetto è domiciliato presso la Comunità San Giovanni Evangelista nel comune di Monte San Giovanni in sabina. Si specifica che entrambi i soggetti sono stati isolati e attivato il trasferimento presso strutture Covid. Tutti gli altri ospiti e gli operatori sono risultati negativi al test Covid 19.   
27 i soggetti in sorveglianza domiciliare, di questi 21 sono asintomatici e 6 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test Covid 19.
4 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare. 
Si registrano 14 nuovi guariti: 1 soggetto della Casa di riposo Villa Arzilla, 1 della casa di riposo ALCIM, 2 residenti/domiciliati nel comune di Contigliano, 1 residente/domiciliato nel comune di Forano, 1 residente/domiciliato nel comune di Stimigliano, 2 della Casa di riposo Malù, 1 residente/domiciliato nel comune di Rieti, 1 della Casa di riposo Villa Mara, 2 della Casa di riposo Villa Aurora, 1 della Casa di riposo S. Lucia, 1 residente/domiciliato nel comune di Antrodoco.  Il totale dei guariti sale pertanto a 190.  
In provincia di Rieti i soggetti positivi al test COVID 19 scendono a 218.

IMPORTANTE: La Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda a tutti i cittadini di fare massima attenzione e continuare a rispettare le regole per non vanificare gli sforzi fatti finora. Restano essenziali le misure di sicurezza e prevenzione adottate sulla popolazione, a cominciare dal distanziamento sociale e dall’utilizzo delle mascherine e tutte le misure adottate in questi due mesi dall’Azienda Sanitaria Locale e dall’Unità di Crisi aziendale presso l’Ospedale e sul territorio. Confidiamo ancora una volta sulla collaborazione di tutti i cittadini che in queste settimane hanno dimostrato responsabilità attraverso comportamenti adeguati a prevenire l’espandersi della pandemia.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 5 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore, si registrano 3 nuovi soggetti positivo al test COVID 19. Si tratta di un Tecnico di Laboratorio dell’Umberto I di Roma (residente a Rieti), 1 soggetto domiciliato presso Villa delle Querce nel comune di Nemi (con la sola residenza nel comune di P. Mirteto), 1 soggetto ricoverato presso il Regina Apostolorum di Roma (residente nel comune di Collevecchio). Si evidenzia che i 3 nuovi soggetti positivi non sono riconducibili a cluster della provincia di Rieti.
31 i soggetti in sorveglianza domiciliare, di questi 16 sono asintomatici e 15 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test Covid 19.
6 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Si registra 1 nuovo guarito residente/domiciliato nel comune di Rieti.  Il totale dei guariti sale pertanto a 176.  
In provincia di Rieti i soggetti positivi al test COVID 19 scendono a 229.  

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

nota Stampa del 04 maggio 2020

Con l’avvio della cosiddetta Fase 2 l’imperativo è ripartire, ma in sicurezza e senza abbassare la guardia per non vanificare gli sforzi fatti finora. La curva epidemiologica, in provincia di Rieti, ci mostra chiaramente una situazione in decrescita. Siamo passati dai 58 nuovi casi positivi rilevati il 6 aprile 2020, legati ai cluster delle 77 Case di riposo private, ai +1 / 0 nuovi casi positivi rilevati tra il 16 e il 19 aprile e i zero casi registrati negli ultimi 3 giorni.  Le azioni intraprese sino ad oggi dall’Azienda Sanitaria Locale di Rieti, grazie al prezioso contributo dei 73 Sindaci della provincia, hanno consentito di rallentare e contenere la pandemia.

Presso l’ospedale provinciale de’ Lellis di Rieti, negli ultimi 10 giorni sono diminuiti i ricoveri presso la Terapia Intensiva, con una media di +6/+7 posti letto Covid liberi su 11 totali, mentre aumentano tra i ricoverati dell’Unità operativa, i casi di pazienti che migliorano le loro condizioni e in alcuni casi si avviano ad una totale autonomia respiratoria. Migliora inoltre il quadro riferibile all’Unità operativa di Malattie Infettive (dotazione 14 posti letto) e al reparto Covid (dotazione 35 posti letto), che nel periodo 30 marzo – 15 aprile 2020, hanno dovuto sostenere un numero elevato di pazienti risultati affetti da Coronavirus.

I segnali positivi che vediamo in questi giorni non devono però illuderci che la situazione si sia definitivamente risolta. Dobbiamo fare molta attenzione e continuare a rispettare le regole. Restano essenziali le misure di sicurezza e prevenzione adottate sulla popolazione, a cominciare dal distanziamento sociale e dall’utilizzo delle mascherine e tutte le misure adottate in questi due mesi dall’Azienda Sanitaria Locale e dall’Unità di Crisi aziendale presso l’Ospedale e sul territorio.

Confidiamo ancora una volta sulla collaborazione di tutti i cittadini che in queste settimane hanno dimostrato responsabilità attraverso comportamenti adeguati a prevenire l’espandersi della pandemia.  

Direzione Aziendale Asl Rieti

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 3 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore, non si registrano nuovi soggetti positivo al test COVID 19.
 27 i soggetti in sorveglianza domiciliare, di questi 15 sono asintomatici e 12 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test Covid 19.
 3 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare. 
Si registrano 11 nuovi guariti di cui 4 operatori dell’ARES 118. 3 sono residenti/domiciliati presso il comune di Rieti, 1 soggetto è della Casa di riposo ‘Villa Speranza’, 2 soggetti sono residenti/domiciliati presso il comune di Petrella Salto, 1 soggetto è residente/domiciliato presso il comune di Torricella Sabina.
 
In provincia di Rieti i soggetti positivi al test COVID 19 scendono a 237.  

 Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 2 maggio 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore, non si registrano nuovi soggetti positivo al test COVID 19.
37 i soggetti in sorveglianza domiciliare, di questi 22 sono asintomatici e 15 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test Covid 19.
8 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare. 
In provincia di Rieti i soggetti positivi al test COVID 19 scendono a 248, poiché nel pomeriggio di ieri è stata formalizzata la positività di una paziente poi risultata residente nel territorio di competenza della Asl Roma 5. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

nota Stampa 3/05/2020

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti, con deliberazione Aziendale 426 del 28 aprile 2020 ha deciso di affidare un incarico di supporto, assistenza e consulenza legale per problematiche connesse all’emergenza Covid 19 allo Studio Legale DS e Associati con sede a Roma per un costo al lordo dell’IRPEF, pari ad euro 36.000 per l’intero anno. Il provvedimento, oltre ad essere totalmente legittimo (art.1 L. n. 165/2001) garantisce l’osservanza dei criteri di economicità, di efficacia, di pubblicità, di imparzialità e trasparenza di cui (art.1, comma 1°, L. n. 241/1990 come modificato dalla L. n. 15/2005) coerentemente con il vigente Piano Triennale Aziendale della Prevenzione della Corruzione e del Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità. La decisione è stata assunta secondo un criterio di competenza, vista la ventennale esperienza dello Studio professionale al supporto di strategia legale delle Direzioni Aziendali nella fase precontenziosa e secondo il principio costituzionale di terzietà, lungi dall’essere un atto di sfiducia nei confronti dei professionisti della provincia di Rieti e della stessa Asl, che come tutti gli avvocati reatini ben sanno, non dispone di un Ufficio Legale con Avvocati professionisti, bensì di un solo servizio di Affari Generali e Legali con personale amministrativo.

La Asl continua ad utilizzare, per la gestione di numerosi contenziosi, Avvocati reatini, alcuni oramai da numerosi anni, senza che nessuno di loro abbia mai posto questioni sulla necessità di utilizzazione di altri criteri di affidamento, peraltro sempre necessariamente di carattere fiduciario da parte dell’Azienda, così come per l’affidamento degli incarichi di tipo assicurativo, sempre affidati agli stessi Avvocati reatini. Ma superata la pandemia e fatto il bilancio delle azioni che hanno portato una provincia con ben 83 Strutture per anziani a superarla, potremo affrontare con serenità a chi, come e con quali competenze e assenza di conflitti d’interesse, affidare gli incarichi.

 Detto ciò, decontestualizzare tale affidamento, con parallelismi inopportuni quanto strumentali con l’attività di prevenzione e contenimento della pandemia è da irresponsabili, oltre ad essere denigratorio nei confronti di decine di operatori sanitari aziendali che da circa due mesi stanno lavorando per debellare il virus.

 L’Azienda Sanitaria Locale di Rieti, secondo le indicazioni del Ministero della Salute e della Regione Lazio, sino ad oggi ha effettuato presso l’ospedale provinciale e il territorio 15mila tamponi orofaringei, con ulteriori tamponi eseguiti ad alcune Stazioni di Forze dell’Ordine e alla Polizia penitenziaria. Ad oggi il numero di tamponi effettuati sul personale sanitario ha raggiunto l’87% del totale. L’Azienda inoltre, sta iniziando l’effettuazione dei test sierologici all’interno di una indagine di sieroprevalenza nazionale che, come da indicazioni della Regione Lazio, verranno eseguiti prioritariamente agli operatori sanitari, agli operatori delle ditte operanti nelle strutture ospedaliere, a tutte le Forze dell’Ordine e presso le Comunità ristrette quali RSA, Case di riposo, Comunità alloggio etc.

Presso il Pronto Soccorso dell’ospedale de’ Lellis di Rieti è stato inoltre installato un macchinario utilizzato per i pazienti in ingresso, che effettua tamponi rapidi basati sulla rilevazione del frammento virale principale presente nelle secrezioni respiratorie. Sono invece 652mila 339, quindi più di mezzo milione, i DPI (dispositivi di protezione individuale) forniti sino ad oggi al personale sanitario della Asl.

 In merito all’attività del Laboratorio Analisi aziendale, ribadiamo il concetto più volte sottolineato, anche pubblicamente. L’Assessorato alla Sanità della Regione Lazio ha individuato dei lavoratori Hub di riferimento in tutta la regione per l’effettuazione dei test molecolari. Il nostro centro di riferimento è attualmente il Gemelli insieme al S.Camillo e al Campus Biomedico e tutta l’attività è certificata dallo Spallanzani. Se la Regione dovesse decidere di ampliare la rete ed inserire in questa anche il nostro Laboratorio, ci attiveremo immediatamente per predisporre le apparecchiature necessarie per eseguire i test.  

 Comprendiamo che in questo momento polemizzare sul Sistema Sanitario richiama l’attenzione dei cittadini, molto provati dalla pandemia, ma di fronte a un evento epocale del genere, che ha cambiato radicalmente il nostro modo di vivere oltre a svelare la mediocrità di alcune scale valoriali, non si può in alcun modo continuare a ripetere sé stessi.  E chi lo fa, è perché è rimasto vittima del suo stesso slogan, delle sue stesse cieche convinzioni demagogiche e strumentali. Per loro, la dimensione del Coronavirus è nient’altro che uno strumento per amplificare il proprio consenso, un nuovo scenario nel quale andare ad applicare la propria formula, che spesso non ha nulla a che vedere col bene comune, con la salute dei cittadini, che vale per noi molto di più delle mediocri e sterili polemiche, a fronte di tanta fatica per azzerare i contagi e tutelare la salute pubblica.

Direzione Aziendale Asl Rieti

nota Stampa 2/05/2020

Dall’Ordine dei Medici di Rieti, 1900 mascherine FFP2 all’Azienda Sanitaria Locale di Rieti per l’emergenza pandemica Covid-19. Giovedì mattina, nella sede della Direzione Aziendale di via del Terminillo, la consegna formale della donazione, che l’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Rieti ha disposto a favore dell’Azienda Sanitaria Locale, a supporto dell’impiego richiesto dei dispositivi di protezione individuali per gli operatori sanitari impegnati nell’assistenza territoriale. “Questo gesto non ha la pretesa di risolvere il problema, ma è un primo piccolo segno di aiuto, concreto e di vicinanza agli iscritti - queste le parole del Presidente dell’Ordine Dario Chiriacò. La sinergia vuole rappresentare, in questa fase emergenziale, un gesto di responsabilità e collaborazione tra le Istituzioni, ma soprattutto, vuole essere espressione di vicinanza a tutti gli operatori che si stanno impegnando nei vari settori della sanità e vivono in prima persona l’emergenza in atto”. 

Il Direttore Generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo ringrazia, a nome dell’Azienda, per questo aiuto concreto e rilevante e, soprattutto, per l’apprezzamento che la donazione rappresenta per tutti coloro che si dedicano, con grande impegno, all’assistenza in ambito territoriale e ospedaliero.

Direzione Aziendale Asl Rieti

 

nota Stampa 2/05/2020

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti e il Sindaco del Comune di Contigliano Paolo Lancia comunicano che al momento 23 dei circa 50 ospiti attualmente in cura presso il Centro Covid ALCIM di Contigliano sono guariti. Sono risultati inoltre negativi tutti i lavoratori (personale medico, infermieristico, operatori socio sanitari) della Asl di Rieti e della ‘Heart Life’, che dalla notte del 29 marzo scorso sono impegnati incessantemente presso la struttura del comune reatino. Un dato significativo a riprova delle adeguate misure e procedure sanitarie e di sicurezza adottate.

Gli spazi interni alla struttura sono stati quindi ri-organizzati per separare i degenti tuttora positivi, dalla restante parte, già guarita degli ospiti. 

 Nella notte tra il 29 e il 30 marzo scorso, per contenere il contagio all’interno della Casa di riposo privata, la Direzione Aziendale della Asl di Rieti, in collaborazione con il comune di Contigliano, ha deciso di subentrare nella gestione della struttura. In meno di 48 ore, anche grazie al coinvolgimento della Protezione Civile, sono stati allestiti percorsi protetti, aree filtro e aree vestizione e svestizione, trasformando una struttura residenziale privata in una struttura socio sanitaria Covid. Grazie alla decisione assunta la Casa di riposo privata ha potuto contare, sin dal primo giorno, di un numero adeguato di medici, infermieri e operatori socio sanitari, ma anche di attrezzature, presidi, del vitto, attraverso fornitori aziendali e del servizio lavanderia. Peraltro tali misure hanno consentito di evitare il trasferimento degli ospiti in altre strutture sanitarie extra provinciali o al domicilio dei familiari.

 La Asl di Rieti e il Comune di Contigliano, proseguono quindi con convinzione, come disposto dall'Assessorato alla Sanità e all’Integrazione Socio Sanitaria della Regione Lazio, nella gestione socio sanitaria della struttura ALCIM, fino alla completa guarigione dei suoi ospiti: obbiettivo essenziale di questa esperienza tanto difficile quanto importante, di piena collaborazione tra Istituzioni, con cui si è determinato il contenimento del virus e la sopravvivenza dell'ALCIM, nel periodo terribile del contagio.

 E’ quanto dichiarano il Direttore Generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo e il Sindaco di Contigliano Paolo Lancia.

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 1 maggio 2020 
 
All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore, si registra 1 nuovo soggetto positivo al test COVID 19. Il soggetto è residente/domiciliato nel comune di Cantalupo.
 
35 i soggetti in sorveglianza domiciliare. 0 i sintomatici.
 
15 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Si evidenziano ulteriori 12 guariti di cui 5 residenti/domiciliati nel comune di Rieti, 1 della struttura Covid Alcim,  3 della struttura Villa Speranza, 3 della struttura Covid S.Lucia. Il totale dei guariti sale pertanto a 157.  
 
In provincia di Rieti i soggetti positivi al test COVID 19 scendono a 249. 
 
Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi Covid 19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 30 aprile 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore, si registra 1 nuovo soggetto positivo al test COVID 19. Il soggetto è residente/domiciliato nel comune di Contigliano.

50 i soggetti in sorveglianza domiciliare, di questi 25 sono asintomatici e 25 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test Covid 19.

9 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare. 
Si registra 1 decesso: 1 soggetto, uomo, 78 anni, domiciliato presso la struttura Covid ALCIM di Contigliano.

Si evidenziano ulteriori 25 guariti di cui 24 della struttura Covid ALCIM di Contigliano e 1 residente/domiciliato nel comune di Petrella Salto. Il totale dei guariti sale pertanto a 145.  

In provincia di Rieti i soggetti positivi al test COVID 19 scendono a 260. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 29 aprile 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore, si registrano 3 nuovi soggetti positivi al test COVID 19. 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Fara in Sabina. 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Contigliano. 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Roma.

55 i soggetti in sorveglianza domiciliare, di questi 36 sono asintomatici e 19 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test Covid 19.

5 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Si registra 1 decesso: 1 soggetto, donna, 97 anni, domiciliata presso la struttura Covid S. Lucia di Rieti.
Si evidenziano ulteriori 26 guariti di cui 20 della struttura Covid S. Lucia di Rieti, 4 della Casa di riposo Casa Arcobaleno di Greccio, 1 della Casa famiglia Risorgere di Contigliano, 1 residente/domiciliato nel comune di Rieti.  Il totale dei guariti sale pertanto a 120.

In provincia di Rieti i soggetti positivi al test COVID 19 scendono a 285. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 28 aprile 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore, si registra 1 nuovo soggetto positivo al test COVID 19. Il soggetto è residente/domiciliato nel comune di Fara in Sabina.

54 i soggetti in sorveglianza domiciliare, di questi 40 sono asintomatici e 14 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test Covid 19.

6 soggetti sono usciti dalla sorveglianza domiciliare.  

2 i decessi: 1 soggetto, donna, 95 anni e 1 soggetto, uomo, 93 anni, entrambi domiciliati presso la struttura Covid ALCIM di Contigliano; erano affetti da patologie pregresse.

Si evidenziano ulteriori 9 guariti: 5 soggetti sono residenti/domiciliati nel comune di Rieti. 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Cittaducale. 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Scandriglia. 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Montopoli in sabina. 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Petrella Salto. Il totale dei guariti sale pertanto a 94.

In provincia di Rieti i soggetti positivi al test COVID 19 scendono a 309. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 27 aprile 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore, si registrano 3 nuovi soggetti positivi al test COVID 19. 2 soggetti sono residenti/domiciliati nel comune di Rieti. 1 soggetto è residente nel comune di Roma.

Scendono a 53 i soggetti in sorveglianza domiciliare, di questi 43 sono asintomatici e 10 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test Covid 19.

1 soggetto usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Si evidenziano ulteriori 3 guariti: 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Morro reatino. 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Forano. 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Casaprota.  Il totale dei guariti sale pertanto a 85.

In provincia di Rieti i soggetti positivi al test COVID 19 sono 317. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

nota Stampa 27/04/2020

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti, da sempre attenta a promuovere le buone pratiche per tutelare la salute e la sicurezza di pazienti e operatori sanitari, da alcuni giorni sta realizzando, presso le strutture Covid S. Lucia di Rieti e ALCIM di Contigliano, allestite come strutture socio-sanitarie destinate all’assistenza per ospiti COVID, un progetto che ha come obiettivo quello di garantire elevati standard di sicurezza delle cure e contenere il rischio dell’errore (skill- and rule- based behaviour) correlato alla salvaguardia delle risorse emotive del personale sanitario destinato ad assistenza COVID-19.

Il progetto è curato dall’Unità operativa Risk Management diretta dal dottor Maurizo Musolino, in collaborazione con la dottoressa Serena Nobili. Attraverso i contatti telefonici e la valutazione mediante strumenti validati in letteratura, si presta attenzione al vissuto emotivo degli operatori, al fine di potenziare i meccanismi della resilienza professionale, meccanismi fondamentali per affrontare l’emergenza in corso. Diventa allora importante ascoltare il personale sanitario, monitorando i tre diversi campi della professionalità di un individuo, campi che potrebbero essere indirettamente coinvolti nella genesi di un potenziale errore. Questi ambiti sono: la gratificazione personale, le risorse emotive, e i processi di depersonalizzazione.

Il progetto ha coinvolto tutti gli operatori delle strutture Covid, gli stessi hanno verbalizzato contenuti attestanti un vissuto, in parte di forte impatto emotivo, ma prevalentemente gratificante sul piano lavorativo. Riconoscono il valore professionale del proprio operato in cui si identificano come parte di un più ampio progetto assistenziale. Al termine del periodo emergenziale sarà possibile valutare quantitativamente il trend degli indicatori osservati e qualitativamente l’investimento emotivo dei professionisti attivi nell’emergenza in atto.

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi Covid 19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 26 aprile 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore, non si evidenziano nuovi soggetti positivi al test COVID 19.

Scendono a 54 i soggetti in sorveglianza domiciliare, di questi 47 sono asintomatici e 7 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test Covid 19.

4 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Si registra 1 decesso: la paziente, 60 anni, era ricoverata presso Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis di Rieti e domiciliata presso la struttura Covid S. Lucia di Rieti.

Si evidenziano ulteriori 4 guariti: 2 soggetti sono residenti/domiciliati nel comune di Fara in Sabina. 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Torri in Sabina. 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Frasso Sabino.  Il totale dei guariti sale pertanto a 82.

In provincia di Rieti i soggetti positivi al test COVID 19 scendono a 317. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 25 aprile 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore, si evidenziano 2 nuovi soggetti positivi al test COVID 19. Un soggetto è residente/domiciliato nel comune di Rieti. 1 soggetto è domiciliato nel comune di Roma.

Scendono a 58 i soggetti in sorveglianza domiciliare. Sintomatici 0.

5 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Si evidenziano ulteriori 14 guariti: 4 soggetti sono residenti/domiciliati nel comune di Rieti. 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di P. Nativo. 9 soggetti sono residenti/domiciliati nel comune di Contigliano. Il totale dei guariti sale pertanto a 78.

In provincia di Rieti i soggetti positivi al test COVID 19 scendono a 322. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 23 aprile 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore, si evidenziano 2 nuovi soggetti positivi al test COVID 19. I 2 soggetti sono residenti/domiciliati nel comune di Rieti.

Scendono a 71 i soggetti in sorveglianza domiciliare: di questi, 53 sono asintomatici, mentre 18 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19.

8 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Si evidenziano ulteriori 6 guariti 5 dei quali della struttura Covid ALCIM di Contigliano. 1 soggetto è invece residente/domiciliato nel comune di Rieti. Il totale dei guariti sale pertanto a 59. 

In provincia di Rieti i soggetti positivi al test COVID 19 scendono a 338. 

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 22 aprile 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore, si evidenziano 2 nuovi soggetti positivi al test COVID 19. I 2 soggetti sono residenti/domiciliati nel comune di Rieti.

Scendono a 75 i soggetti in sorveglianza domiciliare: di questi, 60 sono asintomatici, mentre 15 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19.

14 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Si evidenziano ulteriori 18 guariti: 8 soggetti della Casa di riposo Casa Luna di Contigliano e 3 soggetti della Casa di riposo Sant’Elena House di Fara in Sabina. Inoltre, 4 soggetti sono residenti/domiciliati nel comune di Fara in Sabina, 3 soggetti sono residenti/domiciliati nel comune di P. Moiano. Il totale dei guariti sale pertanto a 53.

In provincia di Rieti i soggetti positivi al test COVID 19 scendono pertanto a 342. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 21 aprile 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore, non si evidenziano nuovi soggetti positivi al test COVID 19.

Si evidenziano 3 decessi: 1 paziente, uomo, 84 anni, deceduto presso il reparto Covid dell’ospedale de’ Lellis di Rieti. 1 paziente, uomo, 57 anni, deceduto presso la Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis di Rieti. 1 paziente, uomo, 54 anni, deceduto presso il reparto Covid dell’ospedale de’ Lellis di Rieti.

In provincia di Rieti i soggetti positivi al test COVID 19 scendono a 358. 

Scendono a 78 i soggetti in sorveglianza domiciliare: di questi, 57 sono asintomatici, mentre 21 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19.

26 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Risultano tutti guariti gli operatori e gli ospiti della Casa di riposo di Fara in Sabina ‘Il Gabbiano’. Si evidenziano inoltre altri 5 guariti di cui, 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Rieti, 3 soggetti residenti/domiciliati nel comune di Fara Sabina, 1 soggetto residente/domiciliato nel comune di Petrella Salto. Il totale dei guariti sale pertanto a 35. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 16 aprile 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore, non si evidenziano nuovi soggetti positivi al test COVID 19.

Si registra 1 decesso: il paziente, uomo, 62 anni, era ricoverato presso l’Unità di Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis di Rieti.

In provincia di Rieti i soggetti positivi al test COVID 19 scendono a 377.

Scendono a 154 i soggetti in sorveglianza domiciliare: di questi, 133 sono asintomatici, mentre 21 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19.

60 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

7 i soggetti che in queste ore si sono negativizzati e su cui è stata attivata la procedura di rientro, dalla struttura COVID di Casal Palocco (RM), a Rieti.  

Si rilevano ulteriori 4 soggetti guariti al COVID 19. 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Rieti. 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Contigliano. 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Fara in Sabina. 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Poggio Mirteto. Il totale dei guariti sale pertanto a 14.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 15 aprile 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore, non si evidenziano nuovi soggetti positivi al test COVID 19.

In provincia di Rieti i soggetti positivi al test COVID 19 scendono a 382.

Scendono a 193 i soggetti in sorveglianza domiciliare: di questi, 176 sono asintomatici, mentre 17 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19.

15 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Si rilevano ulteriori 2 soggetti guariti al COVID 19. 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Rieti. 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Mompeo. Il totale dei guariti sale pertanto a 10.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

nota Stampa

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti, congiuntamente con l’Unità di Crisi COVID 19, comunica che da domani, giovedì 15 aprile 2020, l’Hotel Serena, sito a Rieti in via di Salici, assicurerà, su richiesta della Asl di Rieti e attraverso una convenzione, l’ospitalità alle persone che necessitano dell’isolamento fiduciario al di fuori della propria residenza o domicilio o per le quali non sia disponibile altra o diversa soluzione alloggiativa.

La struttura alberghiera, è stata individuata dalla Direzione Aziendale della Asl di Rieti, per garantire l’isolamento richiesto ai pazienti sintomatici o con sintomi lievi, senza necessità di ricovero, appena positivizzati a tampone o dimessi dall’ospedale in condizioni stabili ma ancora positivi, nonché ai pazienti in assenza di tampone nei quali è stata indicata la necessità di un periodo di quarantena.

La struttura sarà completamente isolata e sarà gestita da personale della Asl di Rieti, che curerà la sorveglianza sanitaria delle persone alloggiate e il controllo dell’attuazione da parte del paziente delle prescrizioni mediche per tutto il periodo di permanenza.

“Come accaduto con la gestione socio sanitaria delle Case di Riposo private di Rieti e Contigliano, trasformate in poco meno di una settimana in strutture COVID – sottolinea il Direttore Generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo -  la Direzione Aziendale alle invettive di qualche sprovveduto, risponde fornendo a tutti i cittadini risposte concrete sull’emergenza sanitaria in corso. Chi non dispone di condizioni di sicurezza a casa propria, potrà pertanto essere accolto nella struttura alberghiera reatina individuata. Si tratta di una soluzione importante per garantire l’isolamento e un livello di cura intermedia per i malati di Coronavirus in sicurezza e in isolamento”.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID 19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 14 aprile 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore, si evidenzia 1 nuovo soggetto positivo al test COVID 19. Il soggetto è residente/domiciliato nel comune di Rieti.

In provincia di Rieti salgono pertanto a 387 i soggetti positivi al test COVID 19.

Scendono a 206 i soggetti in sorveglianza domiciliare: di questi, 186 sono asintomatici, mentre 20 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19.

15 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Si rilevano ulteriori 3 soggetti guariti al COVID 19. Due soggetti sono residenti/domiciliati nel comune di Fara in Sabina e 1 soggetto è residente/domiciliato nel comune di Contigliano. Il totale dei guariti sale pertanto a 8.

Prosegue intanto il monitoraggio e le indagini epidemiologiche degli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti sul territorio e i controlli e le verifiche degli operatori dell’Unità Valutativa e di Controllo aziendale, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, di Roma e Rieti. 70 le Case di riposo private controllate. 7 le strutture in fase di verifica.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 13 aprile 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore, si evidenzia 1 nuovo soggetto positivo al test COVID 19. Il soggetto è residente/domiciliato nel comune di Contigliano.

In provincia di Rieti salgono a 386 i soggetti positivi al test COVID 19.

Si registra 1 decesso: un soggetto, donna, 88 anni, ricoverato presso la struttura COVID S. Lucia di Rieti.

Risultano in sorveglianza domiciliare 214 soggetti, di questi 204 sono asintomatici,  mentre 10 sono invece sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 

68 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Ad oggi, gli operatori del Servizio di igiene pubblica e dell’Unita di controllo valutativa aziendali, hanno controllato 70 Case di riposo private della provincia di Rieti. Nei prossimi giorni si procederà alla verifica  delle restanti 7 strutture. 

Direzione Aziendale Asl Rieti -Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti 9 aprile 2020 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore, si evidenziano 8 nuovi soggetti positivi al test COVID 19, residenti nei comuni di Rieti e Contigliano.

Nelle ultime 24 ore si registra 1 decesso: 1 paziente, donna, 96 anni, ricoverata presso la struttura COVID ALCIM di Contigliano. Il paziente era affetto da gravi patologie pregresse.  

In provincia di Rieti salgono pertanto a 377 i soggetti positivi al test COVID 19.

Risultano in sorveglianza domiciliare 289 soggetti: di questi, 267 sono asintomatici, mentre 22 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19.

90 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Proseguono intanto le indagini epidemiologiche degli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti sul territorio e i controlli e le verifiche degli operatori dell’Unità Valutativa e di Controllo aziendale, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, di Roma e Rieti sulle 77 Case di riposo in provincia di Rieti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

nota Stampa - mercoledì 8.4.2020

Proseguono le verifiche e le indagini epidemiologiche sulle Case di Riposo della provincia di Rieti da parte degli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti e degli operatori dell’Unità valutativa di controllo aziendale.

Nei giorni scorsi sono state effettuate le verifiche sulle cinque RSA (residenze Sanitarie Assistenziali) della provincia di Rieti, mentre sale a 23 il numero di Case di riposo, a carattere residenziale e semiresidenziale, ispezionate. 24 sono invece le Case di Riposo attenzionate, all’interno delle quali sono ospitati soggetti positivi e soggetti asintomatici in sorveglianza domiciliare. 30 infine, le Case di riposo oggetto di ulteriori controlli.

L’attività svolta, prevede la verifica delle condizioni generali degli ospiti e degli operatori e, laddove necessario, l’esecuzione del test per individuare eventuali nuovi casi, oltre naturalmente al monitoraggio giornaliero dello stato di salute degli ospiti e degli operatori.

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti, per contenere l'epidemia e tutelare gli ospiti di alcune delle Case di riposo attenzionate, ha deciso, in accordo con i Comuni di riferimento, di subentrare nella gestione dell’attività socio sanitaria: è il caso dell’Istituto S. Lucia di Rieti e dell’ALCIM di Contigliano, trasformati in strutture COVID. Si tratta di una misura straordinaria di sanità pubblica, volta a tutelare gli ospiti, persone fragili e vulnerabili, molte delle quali affette da pluripatologie. In condizioni drammatiche e di assoluta urgenza, l’Azienda Sanitaria Locale di Rieti, ha lavorato per dotare i due Istituti di personale sanitario strutturato, mezzi e attrezzature per fronteggiare l’emergenza. Dotazioni che sono in corso di implementazione, per migliorare ulteriormente i servizi interni e l’assistenza sanitaria.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID 19

 

Bollettino sanitario Asl Rieti  - Mercoledì 8 aprile 2020 - ore 16.15

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore, si evidenziano 9 nuovi soggetti positivi al test COVID 19. I soggetti sono residenti nel comune di Rieti. 

In provincia di Rieti salgono pertanto a 370 i soggetti positivi al test COVID 19. 

Risultano in sorveglianza domiciliare 354 soggetti: di questi, 333 sono asintomatici, mentre 21 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19.

32 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Proseguono intanto le indagini epidemiologiche degli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti sul territorio e i controlli e le verifiche degli operatori dell’Unità Valutativa e di Controllo aziendale, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, di Roma e Rieti sulle 77 Case di riposo in provincia di Rieti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti  - Martedì  7 aprile 2020 - ore 17.30

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore si evidenziano 26 nuovi soggetti positivi al test COVID 19. Di questi, 12 sono riconducibili al cluster di una Casa di riposo di Fara in Sabina e 6, ad un soggetto, residente sempre a Fara in Sabina, risultato positivo nelle settimane scorse.  I restanti 8 soggetti sono residenti/domiciliati nei comuni di Rieti, Belmonte, Morro reatino, Forano, Magliano Sabina.   

In provincia di Rieti salgono pertanto a 361 i soggetti positivi al test COVID 19. 

Nelle ultime 24 ore si registrano 2 decessi: 1 paziente, donna, 90 anni, ricoverata presso il COVID Hospital S. Lucia, Rieti. 1 paziente, donna, 96 anni, ricoverata presso il COVID Hospital ALCIM, Contigliano. I pazienti era affetti da gravi patologie pregresse.  

Risultano in sorveglianza domiciliare 367 soggetti: di questi, 353 sono asintomatici, mentre 14 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 36 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Proseguono intanto le indagini epidemiologiche degli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti sul territorio e i controlli e le verifiche degli operatori dell’Unità Valutativa e di Controllo della Asl di Rieti, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, di Roma e Rieti sulle 77 Case di riposo e le RSA.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Bollettino sanitario Asl Rieti  - Lunedì 6 aprile 2020

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore si evidenziano 58 nuovi soggetti positivi al test COVID 19. Di questi, 30 soggetti sono legati allo screening epidemiologico avviato dalla Asl di Rieti sulle Case di riposo del comune di Contigliano, istituito zona rossa. I restati soggetti sono invece residenti/domiciliati nei comuni di Rieti, Cittaducale, Fara in Sabina, Forano, Scandriglia, Torri in Sabina.  

In provincia di Rieti salgono pertanto a 337 i soggetti positivi al test COVID 19.

Nelle ultime 24 ore si registrano 2 decessi: 1 paziente, donna, 91 anni, ricoverata presso l’Unità operativa di Malattie Infettive dell’ospedale de’ Lellis di Rieti. 1 paziente, donna, 83 anni, ricoverata presso l’Unità operativa di Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis di Rieti. I pazienti era affetti da gravi patologie pregresse.  

Risultano in sorveglianza domiciliare 401 soggetti: di questi, 389 sono asintomatici, mentre 12 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 31 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Proseguono intanto le indagini epidemiologiche degli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti sul territorio e i controlli e le verifiche degli operatori dell’Unità Valutativa e di Controllo della Asl di Rieti, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, di Roma e Rieti sulle 77 Case di riposo e le RSA.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Domenica 05/04/2020 - Bollettino Sanitario
All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore si evidenziano 2 nuovi soggetti positivi al test COVID 19. I soggetti sono residenti/domiciliati nel comune di Fara in Sabina. Uno dei due soggetti, risultato negativo ai controlli intermedi, è stato sottoposto al secondo tampone che ha dato esito positivo.

In provincia di Rieti salgono pertanto a 279 i soggetti positivi al test COVID 19.

Nelle ultime 24 ore si registrano 3 decessi: 1 paziente, donna, 94 anni, ospite del COVID Hospital S. Lucia, Rieti. 1 paziente, donna, 85 anni, ospite del COVID Hospital Alcim, Contigliano. 1 paziente, donna, 84 anni, ricoverata presso il reparto COVID dell’ospedale de’ Lellis di Rieti. I soggetti erano tutti affetti da gravi patologie pregresse.

Risultano in sorveglianza domiciliare 404 soggetti: di questi, 389 sono asintomatici, mentre 15 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 31 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Proseguono intanto le indagini epidemiologiche degli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti sul territorio e i controlli e le verifiche degli operatori dell’Unità Valutativa e di Controllo della Asl di Rieti, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, di Roma e Rieti sulle 77 Case di riposo e le RSA.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Sabato 04/04/2020 ore 15.30 - Bollettino Sanitario.

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore si evidenziano 19 nuovi soggetti positivi al test COVID 19. I soggetti sono residenti/domiciliati nei comuni di Rieti, Rivodutri, Forano, Cittaducale, Cantalice, Contigliano. 

In provincia di Rieti salgono pertanto a 280 i soggetti positivi al test COVID 19. 

Nelle ultime 24 ore si registra 1 decesso: 1 paziente, donna, 84 anni, ospite del COVID Hospital S. Lucia, Rieti. Il soggetto era affetto da gravi patologie pregresse.

Risultano in sorveglianza domiciliare 399 soggetti: di questi, 376 sono asintomatici, mentre 23 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 32 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Proseguono intanto le indagini epidemiologiche degli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti sul territorio e i controlli e le verifiche degli operatori dell’Unità Valutativa e di Controllo della Asl di Rieti, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, di Roma e Rieti sulle 77 Case di riposo e le RSA.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

 

Giovedi 02/04/2020 ore 15.30 - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore si evidenziano 19 nuovi soggetti positivi al test COVID 19. I soggetti sono residenti/domiciliati nei comuni di Rieti, Scandriglia, Poggio Nativo e Petrella Salto.

In provincia di Rieti salgono pertanto a 262 i soggetti positivi al test COVID 19.

3 i decessi: 1 paziente, uomo, di 68 anni ricoverato presso l’Unità operativa di Malattie Infettive dell’Ospedale de’ Lellis di Rieti. 1 paziente, donna, di 89 anni, ospite del Covid Hospital ALCIM Contigliano. 1 paziente, donna, di 91 anni, ospite del Covid ALCIM di Contigliano. Tutti i soggetti erano affetti da gravi patologie pregresse.

Risultano in sorveglianza domiciliare 392 soggetti: di questi, 374 sono asintomatici, mentre 18 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 15 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Si evidenzia inoltre 1 caso di una paziente di Rieti negativizzata. Salgono pertanto a due le persone guarite in provincia di Rieti.

Proseguono intanto le indagini epidemiologiche degli operatori del Servizio di Igiene pubblica (ISP) della Asl di Rieti sul territorio e i controlli e le verifiche degli operatori dell’Unità Valutativa e di Controllo della Asl di Rieti, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, di Roma e Rieti e gli uomini dei Nuclei Antisofisticazioni e Sanità dell’Arma dei Carabinieri sulle 77 Case di riposo e le RSA.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Mercoledì 01/04/2020 - nota stampa

Nel pomeriggio di ieri, il Direttore Generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo, ha incontrato il personale socio sanitario della struttura e alcuni familiari degli ospiti del Covid Hospital S. Lucia. Durante l’incontro, il Direttore Generale Asl Rieti, ha deciso di istituire, grazie al coinvolgimento di un’equipe di psicologia clinica e coadiuvata da alcune assistenti sociali, un servizio di supporto psicologico e di informazioni rivolto ai familiari degli ospiti della struttura.

I familiari degli ospiti, potranno contattare dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 17 il numero 0746278647, il sabato e la domenica, per urgenze, il 339 8761877. Il personale preposto fornirà informazioni sullo stato di salute degli ospiti, in stretto raccordo con il personale medico ed infermieristico della struttura.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID 19

Mercoledì 01/04/2020 - ore 18.30 - nota stampa

E’ stata avviata questa mattina a Contigliano, presso il centro pastorale di via Polletti, l’attività di prevenzione e contenimento del virus COVID 19. Si tratta di uno screening coordinato dalla Regione Lazio e rivolto alla popolazione a rischio, residente nella 'zona rossa' del comune reatino. Grazie ad un camper e alla presenza di un’equipe medica di specialisti dello Spallanzani e dell’Ordine dei medici di Roma, guidata dal dottor Pier Luigi Bartoletti segretario romano della Fimmg, sono stati eseguiti i primi 73 screening epidemiologici, al fine di individuare eventuali casi sospetti. Tra le novità di tali controlli mobili, c'è la sperimentazione di un test rapido. Secondo il progetto del Direttore Sanitario dello Spallanzani, Francesco Vaia, i risultati del test rapido saranno incrociati con l'esito dei tamponi veri e propri, per accertare o meno la positività. Gli operatori sono intervenuti con tute speciali e dispositivi di protezione, in modo da velocizzare e potenziare i controlli. Presenti gli uomini della Protezione civile e gli operatori del comune di Contigliano.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID 19

 

Mercoledì 01/04/2020 -  ore 17.00 - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore si evidenziano 11 nuovi soggetti positivi al test COVID 19. I nuovi casi sono legati ai cluster delle Case di riposo di Contigliano, Rieti e Greccio.

In provincia di Rieti salgono pertanto a 249 i soggetti positivi al test COVID 19.

2 i decessi: 1 paziente di 68 anni ricoverato presso il Covid Hospital ALCIM - Contigliano, 1 paziente di 76 anni ricoverato presso il Covid Hospital S. Lucia - Rieti. I pazienti erano affetti da patologie croniche pregresse. 

Risultano in sorveglianza domiciliare 376 soggetti: di questi, 360 sono asintomatici, mentre 16 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 18 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Proseguono intanto le indagini epidemiologiche degli operatori del Servizio di Igiene pubblica (ISP) della Asl di Rieti sul territorio e i controlli e le verifiche degli operatori dell’Unità Valutativa e di Controllo della Asl di Rieti, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, di Roma e Rieti e gli uomini dei Nuclei Antisofisticazioni e Sanità dell’Arma dei Carabinieri sulle 77 Case di riposo e le RSA.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

nota stampa 31 marzo 2020

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti, congiuntamente all’Unità di Crisi COVID 19 comunica che a partire da domani, martedì 1 aprile 2020, un camper con un’equipe di specialisti dello Spallanzani e dell’Ordine dei medici di Roma, sarà presente a Contigliano per eseguire i primi test sierologici rivolti alla popolazione a rischio. Gli specialisti, volontari specializzati e addestrati per andare nel cuore dei focolai, garantiranno uno screening epidemiologico accurato, al fine di individuare eventuali casi sospetti. Parallelamente, gli operatori dell’Unità Valutativa e di Controllo della Asl di Rieti, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, di Roma e Rieti e gli uomini dei Nuclei Antisofisticazioni e Sanità dell’Arma dei Carabinieri proseguiranno i controlli e le verifiche su tutte le 77 case di riposo e le RSA della provincia.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID 19

 

nota stampa 31 marzo 2020

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti, congiuntamente all’Unità di Crisi COVID 19 comunica, che nel tardo pomeriggio di oggi, sono stati formalizzati al Sindaco di Petrella Salto i risultati dei tamponi eseguiti dagli operatori del Servizio di Igiene pubblica aziendale ad alcune religiose del Monastero di Santa Filippa Mareri. Le sette religiose risultate positive, nelle prossime ore verranno trasferite, grazie ad alcune ambulanze di biocontenimento, presso l’Istituto di S. Lucia a Rieti, da ieri sede COVID Hospital. Le cinque religiose risultate negative, resteranno presso il Monastero in sorveglianza domiciliare. Gli operatori dell’ISP hanno avviato le indagini epidemiologiche per la verifica di eventuali casi sospetti.     

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID 19

Martedì 31/03/2020 - ore 17.00 - nota stampa
L’Istituto S. Lucia di Rieti e la Struttura ALCIM di Contigliano, ieri pomeriggio sono stati formalmente destinati a centri COVID per positivi e positivi asintomatici. La gestione socio sanitaria è curata dall’Azienda Sanitaria Locale di Rieti che fornisce equipe multidisciplinari, formate da medici, infermieri e operatori socio sanitari, attrezzature, presidi, il vitto, attraverso fornitori aziendali e il servizio lavanderia. Presso l’Istituto S. Lucia, per l’occasione isolato e sanificato, sono stati trasportati, grazie al supporto dei militari della Scuola Interforze per la Difesa NBC, 50 letti reperiti presso l’ospedale de’ Lellis di Rieti, distribuiti su un unico piano e in prossimità della Struttura, installata una tenda della Protezione civile per la vestizione e svestizione del personale impegnato nelle attività di gestione delle attività di assistenza. Da ieri pomeriggio, 30 marzo 2020, presso l’ALCIM di Contigliano, comune trasformato in ‘zona rossa’ attraverso un’ordinanza della Regione Lazio, l’Azienda Sanitaria Locale di Rieti, ha attivato tutte le procedure di contenimento del virus, attraverso l’isolamento e la sanificazione e la gestione socio sanitaria della Casa di riposo. Una equipe formata da medici, infermieri e operatori socio sanitari, ha avviato i primi controlli sugli ospiti, verificandone le condizioni di salute, che al momento appaiono non critiche. Presso la Casa di riposo, vista l’ampia metratura, al momento è stato disposto il trasferimento degli ospiti della struttura di Greccio, avvenuto ieri sera.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID 19

 

Martedì 31/03/2020 - ore 17.00 - Bollettino Sanitario
All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore si evidenziano 52 nuovi soggetti positivi al test COVID 19. I nuovi casi sono legati ai cluster delle Case di riposo di Contigliano, Rieti e Greccio.

In provincia di Rieti salgono pertanto a 227 i soggetti positivi al test COVID 19.

Risultano in sorveglianza domiciliare 293 soggetti: di questi, 263 sono asintomatici, mentre 30 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 32 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Proseguono intanto le indagini epidemiologiche del Servizio di Igiene pubblica (ISP) della Asl di Rieti, necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti, sul territorio, nelle 77 Case di riposo e nelle RSA della provincia di Rieti. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Lunedì 30/03/2020 - ore 16.30 - nota stampa 

Nuovo servizio di consulenza per i pazienti con scompenso cardiaco. L’attivazione a partire da oggi, lunedì 30 marzo 2020.

E’ attivo un nuovo Servizio di teleassistenza dedicato alle persone con fragilità.

Grazie ai professionisti dell’Unità di Cardiologia dell’ospedale de’ Lellis di Rieti, i pazienti con scompenso cardiaco potranno ricevere assistenza attraverso un servizio dedicato attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle ore 13.  

Al nuovo Servizio potranno accedere telefonicamente, il paziente con scompenso cardiaco e i Medici di Medicina Generale di riferimento. Basterà chiamare il numero telefonico 0746278320 durante l’orario indicato. La consulenza sarà fornita dai professionisti dell’ambulatorio dedicato di cardiologia del nosocomio reatino.

Questa ulteriore azione, disposta dalla Direzione Aziendale della Asl di Rieti per fronteggiare l’emergenza in corso, implementa l’impegno dell’Unità di Cardiologia anche sul piano della gestione dell’emergenza Covid-19, mantenendo alta l’attenzione nei confronti dei cittadini che si trovano in una condizione di cronicità e fragilità.   

Direzione Aziendale Asl Rieti

 

 

Lunedì 30/03/2020 - ore 16.30 - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore si evidenziano 52 nuovi soggetti positivi al test COVID 19. I nuovi casi sono legati ai cluster delle Case di riposo di Contigliano, Rieti e Greccio.

In provincia di Rieti salgono pertanto a 227 i soggetti positivi al test COVID 19.

Risultano in sorveglianza domiciliare 293 soggetti: di questi, 263 sono asintomatici, mentre 30 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 32 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Proseguono intanto le indagini epidemiologiche del Servizio di Igiene pubblica (ISP) della Asl di Rieti, necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti, sul territorio, nelle 77 Case di riposo e nelle RSA della provincia di Rieti. 

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

 

Domenica 29/03/2020 - ore 17.00 - nota stampa 

Vista la gravità della situazione determinatasi in alcune Case di riposo del reatino e per evitare la diffusione del virus, la Direzione Aziendale della Asl di Rieti, congiuntamente all’Unità di Crisi COVID 19, ha deciso di subentrare nella gestione sanitaria delle Strutture oggetto di attenzione, predisponendone l’isolamento. Sentita la task force regionale e di concerto con i Sindaci dei comuni coinvolti, ha predisposto tutte le azioni necessarie per mettere in sicurezza gli ospiti. Dopo aver garantito la possibilità di effettuare tamponi per tutti e aver individuato i contagiati, sta verificando, con scrupolosi controlli incrociati gli asintomatici e i negativi, garantendo l’isolamento e il distanziamento di quest’ultimi all'interno delle strutture o, in alternativa, prevedendo il trasferimento in altro sito, mentre gli ospiti che necessitano di ricovero, verranno trasportate presso l’ospedale de’ Lellis di Rieti, per le cure del caso. Le Case di riposo coinvolte saranno dotate di ‘COVID team’ formati da medici, infermieri e operatori socio sanitari: quest'ultimi saranno dotati di tutte le strumentazioni e i presidi necessari per gestire l'attività di assistenza. Attraverso le azioni messe in campo e le ulteriori che verranno assunte nelle prossime ore, la Direzione Aziendale della Asl di Rieti vuole assicurare agli ospiti delle Case di riposo la miglior assistenza possibile e la tutela della salute di tutti i cittadini. Si tratta di azioni di isolamento particolarmente stringenti, ma è l’unica strada percorribile, in un momento particolarmente difficile e grave, per cercare di contenere il virus ed evitare ulteriori contagi.  

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID 19

 

Domenica 29/03/2020 - ore 17.00 - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore si evidenziano 45 nuovi soggetti positivi al test COVID 19. La maggioranza dei nuovi casi è legata ai cluster delle Case di riposo di Rieti, Greccio e Contigliano.

3 i decessi che si sono verificati presso l’ospedale de’ Lellis di Rieti. I pazienti erano affetti da patologie pregresse.

In provincia di Rieti salgono pertanto a 175 i soggetti positivi al test COVID 19.

Risultano in sorveglianza domiciliare 388 soggetti: di questi, 378 sono asintomatici, mentre 10 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 24 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Proseguono intanto le indagini epidemiologiche del Servizio di Igiene pubblica (ISP) della Asl di Rieti, necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti, sul territorio, nelle 77 Case di riposo e nelle RSA della provincia di Rieti.

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19 

 

Sabato 28/03/2020 - ore 19.00 - nota stampa

Sulla Casa di riposo Santa Lucia ci siamo già pronunciati nei giorni scorsi specificando le azioni messe in campo. Ciò nonostante, visto il ripetersi di notizie false e fuorvianti, pubblicate sui Social e su alcune Testate giornalistiche, ribadiamo che l’Azienda Sanitaria Locale di Rieti, sta adottando tutte le misure sanitarie volte a contenere il contagio del virus all’interno dell’Istituto. Sono stati eseguiti i tamponi a tutti gli ospiti, nonché, agli operatori e al personale religioso. Sono state attivate le indagini epidemiologiche previste dai protocolli del Ministero della Salute e in queste ore, gli operatori del Servizio di igiene pubblica aziendale, stanno procedendo ad ulteriori indagini per risalire ad eventuali contatti. Nonostante si tratti di una Struttura privata, attraverso nostre risorse, abbiamo provveduto a dotare l’Istituto di personale infermieristico e socio sanitario necessario ad assistere gli ospiti presenti e a fornire loro i pasti attraverso nostri fornitori. Tutto ciò, solo ed unicamente per garantire la salute degli ospiti e del personale religioso, mentre gestiamo, in una situazione di emergenza senza precedenti, oltre 35 degenti ricoverati nelle Unità di Malattie Infettive, Terapia Intensiva e Reparto COVID 19 dell’ospedale de’ Lellis; un flusso sempre più numeroso di pazienti che si rivolgono al Pronto Soccorso attraverso il cosiddetto Percorso febbre e tosse; 354 soggetti in sorveglianza domiciliare in tutta la provincia; 132 casi positivi e i nuovi che si registreranno nelle prossime ore riconducibili a cluster di alcune Case di riposo di Rieti e del Montepiano reatino e ad altre Strutture, che proprio in queste ore, stiamo visitando.   

Direzione Aziendale Asl Rieti

 

Sabato 28/03/2020 - ore 19.00 - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore si evidenziano 46 nuovi soggetti positivi al test COVID 19. I nuovi soggetti sono riconducibili ad alcune Case di cura, di Rieti e Greccio. Ulteriori indagini sono attualmente in corso sui suddetti campioni, i cui risultati saranno diffusi quanto prima.

In provincia di Rieti salgono pertanto a 132 i soggetti positivi al test COVID 19.

97 soggetti sono in sorveglianza domiciliare presso il proprio domicilio, mentre 35 sono ricoverati presso l’ospedale de’ Lellis di Rieti.  

Risultano in sorveglianza domiciliare 354 soggetti: di questi, 328 sono asintomatici, mentre 26 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 14 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Proseguono intanto le indagini epidemiologiche del Servizio di Igiene pubblica (ISP) della Asl di Rieti, necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti, sul territorio della provincia di Rieti e nelle Case di riposo del reatino.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Venerdì 27/03/2020 - ore 17:30 - Bollettino Sanitario

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti congiuntamente all’Unità di Crisi COVID 19 comunica il decesso di una paziente ricoverata da circa una settimana presso l’Unità di Terapia Intensiva dell'ospedale de' Lellis di Rieti, risultata precedentemente positiva al COVID 19. La paziente, 73 anni, era affetta da patologie pregresse. Sono in corso ulteriori accertamenti da parte dei sanitari ospedalieri.

Si comunica inoltre che i familiari della paziente sono sottoposti alla sorveglianza sanitaria domiciliare presso le proprie abitazioni.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID 19

 

Venerdì 27/03/2020 - ore 17:30 - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore si evidenziano 21 nuovi soggetti positivi al test COVID 19 residenti nei comuni di Rieti, Cittaducale, Antrodoco e Fara in Sabina.

In provincia di Rieti salgono pertanto a 87 i soggetti positivi al test COVID 19.

53 soggetti sono in sorveglianza domiciliare presso il proprio domicilio, mentre 34 sono ricoverati presso l’ospedale de’ Lellis di Rieti.  

Presso l’Unità di Malattie Infettive sono ricoverati inoltre 3 pazienti sospetti al COVID 19.

Risultano in sorveglianza domiciliare 300 soggetti: di questi, 211 sono asintomatici, mentre 89 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 14 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

In merito alla situazione rilevata presso l’Istituto Santa Lucia, si precisa che questa mattina la Struttura è stata isolata e che l’Azienda è intervenuta sulla gestione sanitaria degli ospiti. La situazione, al suo interno, è attualmente sotto controllo. Sono stati effettuati i tamponi ad ospiti, operatori e personale religioso.

La Direzione Aziendale e l’Unità di Crisi COVID 19 precisano inoltre che gli operatori del Servizio di Igiene pubblica (ISP) della Asl di Rieti, stanno effettuando tutte le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti, effettuando tamponi, laddove necessario, a tutti gli ospiti e al personale degli Istituti di cura presenti in provincia di Rieti. Nell’ambito della sorveglianza sanitaria, il Servizio di Igiene pubblica ha inoltre avviato le procedure previste dai protocolli del Ministero della Salute per isolare eventuali casi sospetti collegati alle predette Strutture socio assistenziali.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Giovedì 26/03/2020 - ore 15:00 - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore si evidenziano 25 nuovi soggetti positivi al test COVID 19 residenti nei comuni di Rieti, Cantalice, Fara in Sabina, Frasso Sabino, Poggio Nativo, Casaprota, Poggio Mirteto, Poggio Moiano, Varco Sabino, Fiamignano, Borgorose.

In provincia di Rieti salgono pertanto a 66 i soggetti positivi al test COVID 19.

42 soggetti sono in sorveglianza domiciliare presso il proprio domicilio, mentre 24 sono ricoverati presso l’ospedale de’ Lellis di Rieti.   

Presso l’Unità di Malattie Infettive sono ricoverati inoltre 3 pazienti sospetti al COVID 19.

Risultano in sorveglianza domiciliare 217 soggetti: di questi, 172 sono asintomatici, mentre 45 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 11 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica (ISP) della Asl di Rieti, seguendo scrupolosamente i protocolli attivati dal Ministero della Salute e le disposizioni della Regione Lazio, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano tutte le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti, assicurando il contenimento dell’epidemia.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Mercoledì 25/03/2020 - ore 17:00 - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore si evidenziano 5 nuovi soggetti positivi al test COVID 19 residenti nel comune di Rieti.

In provincia di Rieti salgono pertanto a 41 i soggetti positivi al test COVID 19.

I soggetti sono residenti nei comuni di Rieti, Fara in Sabina, Cantalupo, Poggio Bustone, Contigliano, Poggio Moiano, Torri in Sabina, Borgorose, Poggio Mirteto, Stimigliano.

24 soggetti sono in sorveglianza domiciliare presso il proprio domicilio, mentre 17 sono ricoverati presso l’ospedale de’ Lellis di Rieti.   

Presso l’Unità di Malattie Infettive sono ricoverati inoltre 5 pazienti sospetti al COVID 19.

Risultano in sorveglianza domiciliare 195 soggetti: di questi, 171 sono asintomatici, mentre 24 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 9 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica (ISP) della Asl di Rieti, seguendo scrupolosamente i protocolli attivati dal Ministero della Salute e le disposizioni della Regione Lazio, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano tutte le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti, assicurando il contenimento dell’epidemia.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Lunedì 23/03/2020 - ore 15:00 - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore si evidenziano 5 nuovi soggetti positivi al test COVID 19 residenti nei comuni di Rieti, Fara in Sabina, Nerola (RM).

In provincia di Rieti salgono pertanto a 32 i soggetti positivi al test COVID 19.

In particolare: 9 soggetti residenti nel comune di Fara in Sabina: 7 in sorveglianza domiciliare, 2 ricoverati presso l’Unità di Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis.   

9 soggetti residenti nel comune di Rieti: 3 soggetti in sorveglianza domiciliare, 5 pazienti ricoverati presso l’Unità operativa di Malattie Infettive dell’ospedale de Lellis, 1 paziente ricoverato presso l’Unità di Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis.

2 soggetti residenti nel comune di Cantalupo in sorveglianza domiciliare.

1 soggetto residente nel comune Poggio Bustone in sorveglianza domiciliare.

4 soggetti residenti nel comune di Contigliano: 1 paziente ricoverato presso l'Unità di Malattie Infettive dell'ospedale de' Lellis di Rieti, 1 paziente ricoverato presso l’Unità di Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis di Rieti e 2 soggetti in sorveglianza domiciliare presso la propria abitazione.

1 soggetto residente nel comune di Poggio Moiano in sorveglianza domiciliare.

1 soggetto residente presso il comune di Torri in Sabina in sorveglianza domiciliare.

1 soggetto residente nel comune di Borgorose, ricoverato presso il reparto di Malattie Infettive dell’ospedale de’ Lellis di Rieti.

2 soggetti residenti nel comune di Poggio Mirteto: 1 in sorveglianza domiciliare e 1 ricoverato presso l’Unità di Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis di Rieti.

1 paziente residente nel comune di Stimigliano è ricoverato presso l’Azienda ospedaliera S. Maria di Terni.

1 paziente residente nel comune di Nerola (RM) ricoverato presso il reparto di Malattie Infettive dell’ospedale de’ Lellis di Rieti.

Presso l’Unità di Malattie Infettive sono ricoverati inoltre 5 pazienti sospetti al COVID 19.

Risultano in sorveglianza domiciliare 193 soggetti: di questi, 181 sono asintomatici, mentre 12 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 20 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica (ISP) della Asl di Rieti, seguendo scrupolosamente i protocolli attivati dal Ministero della Salute e le disposizioni della Regione Lazio, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano tutte le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Venerdì 20/03/2020 - ore 17:30 - Bollettino Sanitario 

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore si evidenziano 4 nuovi soggetti positivi al test COVID 19 residenti nel comune di Rieti, nel comune di Poggio Mirteto, nel comune di Fara in Sabina e nel comune di Borgorose.

In provincia di Rieti salgono a 23 i soggetti positivi al test COVID 19. Un soggetto positivo, rilevato nei giorni scorsi, si è negativizzato durante ulteriori accertamenti clinici.  

In particolare: 9 soggetti residenti nel comune di Fara in Sabina: 7 in sorveglianza domiciliare, 2 ricoverati presso l’Unità di Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis.   

4 soggetti residenti nel comune di Rieti: 2 soggetti in sorveglianza domiciliare, 1 paziente ricoverato presso l’Unità operativa di Malattie Infettive dell’ospedale de Lellis, 1 paziente ricoverato presso l’Unità di Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis.

2 soggetti residenti nel comune di Cantalupo in sorveglianza domiciliare.

1 soggetto residente nel comune Poggio Bustone in sorveglianza domiciliare. 

3 soggetti residenti nel comune di Contigliano: 1 paziente ricoverato presso l'Unità di Malattie Infettive dell'ospedale de' Lellis di Rieti, 1 paziente ricoverato presso l’Unità di Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis di Rieti e 1 soggetto in sorveglianza domiciliare presso la propria abitazione.

1 soggetto residente nel comune di Poggio Moiano in sorveglianza domiciliare.

1 soggetto residente presso il comune di Torri in Sabina in sorveglianza domiciliare.

1 soggetto residente nel comune di Borgorose, ricoverato presso il reparto di Malattie Infettive dell’ospedale de’ Lellis di Rieti.

1 soggetto residente nel comune di Poggio Mirteto in sorveglianza domiciliare.

Presso l’Unità di Malattie Infettive sono ricoverati 6 pazienti sospetti al COVID 19.

Risultano in sorveglianza domiciliare 171 soggetti: di questi, 172 sono asintomatici, mentre 9 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 23 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica (ISP) della Asl di Rieti, seguendo scrupolosamente i protocolli attivati dal Ministero della Salute e le disposizioni della Regione Lazio, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano tutte le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Giovedì 19/03/2020 - ore 14:00 - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore si evidenziano 2 nuovi soggetti positivi al test COVID 19 residenti nel comune di Fara in Sabina.

In provincia di Rieti salgono a 20 i soggetti positivi al test COVID 19. 

In particolare: 9 soggetti residenti nel comune di Fara in Sabina: 7 in sorveglianza domiciliare, 1 ricoverato presso l’Unità operativa di Malattie Infettive dell’ospedale de’ Lellis e 1 ricoverato presso l’Unità di Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis.   

3 soggetti residenti nel comune di Rieti: 1 soggetto in sorveglianza domiciliare, 1 paziente ricoverato presso l’Unità operativa di Malattie Infettive dell’ospedale de Lellis, 1 paziente ricoverato presso l’Unità di Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis.

2 soggetti residenti nel comune di Cantalupo in sorveglianza domiciliare.

1 soggetto residente nel comune Poggio Bustone in sorveglianza domiciliare.

3 soggetti residenti nel comune di Contigliano: 1 paziente ricoverato presso l'Unità di Malattie Infettive dell'ospedale de' Lellis di Rieti, 2 soggetti in sorveglianza domiciliare presso la propria abitazione.

1 soggetto residente nel comune di Poggio Moiano in sorveglianza domiciliare.

1 soggetto residente presso il comune di Torri in Sabina in sorveglianza domiciliare.

Si informa che il soggetto positivo ieri al test COVID 19 e residente presso il comune di Toffia in sorveglianza domiciliare, dopo un accurato ulteriore approfondimento da parte del Policlinico Agostino Gemelli di Roma, è risultato negativo al tampone.   

Presso l’Unità di Malattie Infettive sono inoltre ricoverati 3 pazienti sospetti al COVID 19.

Risultano in sorveglianza domiciliare 168 soggetti: di questi, 153 sono asintomatici, mentre 15 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 8 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica (ISP) della Asl di Rieti, seguendo scrupolosamente i protocolli attivati dal Ministero della Salute e le disposizioni della Regione Lazio, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano tutte le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Mercoledì 18/03/2020 ore 17:00 - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore si evidenziano 5 nuovi soggetti positivi al test COVID 19 residenti nei comuni di Contigliano, Fara in Sabina, Torri in Sabina, Toffia.

In provincia di Rieti salgono pertanto a 19 i soggetti positivi al test COVID 19.

In particolare: 7 soggetti residenti nel comune di Fara in Sabina: 5 in sorveglianza domiciliare, 1 ricoverato presso l’Unità operativa di Malattie Infettive dell’ospedale de’ Lellis e 1 ricoverato presso l’Unità di Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis.   

3 soggetti residenti nel comune di Rieti: 1 soggetto in sorveglianza domiciliare, 1 paziente ricoverato presso l’Unità operativa di Malattie Infettive dell’ospedale de Lellis, 1 paziente ricoverato presso l’Unità di Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis.

2 soggetti residenti nel comune di Cantalupo in sorveglianza domiciliare.

1 soggetto residente nel comune P. Bustone in sorveglianza domiciliare.

3 soggetti residenti nel comune di Contigliano: 1 paziente ricoverato presso l'Unità di Malattie Infettive dell'ospedale de' Lellis di Rieti, 2 soggetti in sorveglianza domiciliare presso la propria abitazione.

1 soggetto residente nel comune di Poggio Moiano in sorveglianza domiciliare.

1 soggetto residente presso il comune di Torri in Sabina in sorveglianza domiciliare.

1 soggetto residente presso il comune di Toffia in sorveglianza domiciliare.

Presso l’Unità di Malattie Infettive sono inoltre ricoverati due pazienti sospetti al COVID 19.

Risultano in sorveglianza domiciliare 168 soggetti: di questi, 161 sono asintomatici, mentre 7 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 11 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica (ISP) della Asl di Rieti, seguendo scrupolosamente i protocolli attivati dal Ministero della Salute e le disposizioni della Regione Lazio, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano tutte le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Martedì 17/03/2020 ore 16.30 - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore, si evidenziano 2 nuovi soggetti positivi al test COVID 19.

Con i 2 casi positivi rilevati questa mattina, in provincia di Rieti salgono a 14 i soggetti positivi al test COVID 19.

In particolare: 6 soggetti residenti nel comune di Fara in Sabina: 4 in sorveglianza domiciliare, 1 ricoverato presso l’Unità operativa di Malattie Infettive dell’ospedale de’ Lellis e 1 ricoverato presso l’Unità di Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis.   

3 soggetti residenti nel comune di Rieti: 1 soggetto in sorveglianza domiciliare, 1 paziente ricoverato presso l’Unità operativa di Malattie Infettive dell’ospedale de Lellis, 1 paziente ricoverato presso l’Unità di Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis.

2 soggetti in sorveglianza domiciliare residenti nel comune di Cantalupo.

1 soggetto in sorveglianza domiciliare residente nel comune P. Bustone.

1 paziente ricoverato presso l'Unità di Malattie Infettive dell'ospedale de' lellis di Rieti residente nel comune di Contigliano.

1 soggetto in sorveglianza domiciliare residente nel comune di P. Moiano.  

Risultano in sorveglianza domiciliare 172 soggetti: di questi, 161 sono asintomatici, mentre 11 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 11 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. 

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica (ISP) della Asl di Rieti, seguendo scrupolosamente i protocolli attivati dal Ministero della Salute e le disposizioni della Regione Lazio, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano tutte le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Lunedì 16/03/2020 ore 14:00 - Bollettino Sanitario
All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore, si evidenziano 4 nuovi soggetti positivi al test COVID 19.
Con i 4 casi positivi rilevati questa mattina, salgono a 12 i soggetti positivi al test COVID 19.

In particolare: 6 soggetti residenti nel comune di Fara in Sabina: 4 in sorveglianza domiciliare, 1 ricoverato presso l’Unità operativa di Malattie Infettive dell’ospedale de’ Lellis di Rieti e 1 ricoverato presso l’Unità di Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis di Rieti. In quest’ultimo caso, si precisa che il paziente, già portatore di patologie pregresse, è in condizioni cliniche stazionarie. 3 soggetti residenti nel comune di Rieti. Di questi, 2 sono in sorveglianza domiciliare e 1 paziente è ricoverato presso l’Unità operativa di Malattie Infettive. 2 soggetti residenti nel comune di Cantalupo e 1 soggetto residente nel comune P. Bustone.  

Presso l’Unità di Malattie Infettive dell’ospedale de’ Lellis di Rieti, sono ricoverati anche 2 soggetti con sospetto COVID 19. 

Risultano in sorveglianza domiciliare 142 soggetti: di questi, 128 sono asintomatici, mentre 14 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 10 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica (ISP) della Asl di Rieti, seguendo scrupolosamente i protocolli attivati dal Ministero della Salute e le disposizioni della Regione Lazio, monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano tutte le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Domenica 15/03/2020 ore 15:00 - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore, si evidenzia 1 nuovo soggetto positivo al test COVID 19, in sorveglianza domiciliare presso la propria abitazione, nel comune di Rieti. 

Con il paziente positivo rilevato questa mattina, salgono a 8 i soggetti positivi al test COVID 19.

In particolare: 3 soggetti residenti nel comune di Fara in Sabina: 2 in sorveglianza domiciliare e 1 ricoverato presso l’Unità di Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis di Rieti. In quest’ultimo caso, si precisa che il paziente, già portatore di patologie pregresse, è in condizioni cliniche stazionarie. 3 soggetti residenti nel comune di Rieti, 1 soggetto residente nel comune di Cantalupo e 1 soggetto residente nel comune P. Bustone.  

Risultano in sorveglianza domiciliare 137 soggetti: di questi, 131 sono asintomatici, mentre 6 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 13 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

Presso l’Unità di Malattie Infettive dell’ospedale de’ Lellis di Rieti, sono ricoverati 3 soggetti con sospetto COVID 19. 

Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica (ISP) della Asl di Rieti, seguendo scrupolosamente i protocolli attivati dal Ministero della Salute e le disposizioni della Regione Lazio, monitorano giornalmente tutti i casi descritti sul territorio ed effettuano le procedure di verifica su eventuali casi sospetti.

In queste ore, la Direzione Aziendale della Asl di Rieti e l’Unità di Crisi COVID 19, come previsto dalle disposizioni in vigore e sulla base delle indicazioni di prevenzione e sanità pubblica, stanno procedendo alla sanificazione dei locali del Distretto 2 di Passo Corese e del Poliambulatorio di Poggio Mirteto al fine di tutelare la totale salubrità degli ambienti. Le attività saranno sospese per lo stretto necessario.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Sabato 14/03/2020 ore 17:00 - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore nel reatino, si evidenzia 1 ulteriore soggetto positivo al test COVID 19. Il soggetto è in sorveglianza domiciliare presso la propria abitazione, in provincia di Rieti.

Con il suddetto soggetto, il paziente positivo rilevato questa mattina e ricoverato presso l’Unità di Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis di Rieti, i 2 soggetti risultati positivi ieri in sorveglianza domiciliare nel comune di Rieti e nel comune di P. Bustone e i 3 soggetti in sorveglianza domiciliare comunicati nei giorni scorsi, nel comune di Fara in Sabina (trattasi del soggetto dimesso dallo Spallanzani), nel comune di Rieti e nel comune di Cantalupo, nel reatino salgono complessivamente a 7 i casi positivi al COVID 19.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Sabato 14/03/2020 ore 15:00 - Bollettino Sanitario
All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore nel reatino, si evidenzia 1 nuovo soggetto positivo al test COVID 19. Il paziente è ricoverato presso l’Unità di Terapia Intensiva dell’ospedale de’ Lellis di Rieti. 

Con il paziente positivo rilevato questa mattina, i 2 soggetti risultati positivi ieri in sorveglianza domiciliare nel comune di Rieti e nel comune di P. Bustone e i 3 soggetti in sorveglianza domiciliare comunicati nei giorni scorsi nel comune di Fara in Sabina (trattasi del soggetto dimesso dallo Spallanzani), nel comune di Rieti e nel comune di Cantalupo, nel reatino salgono complessivamente a 6 i soggetti positivi al COVID 19.

Presso l’Unità di Malattie Infettive dell’ospedale de’ Lellis di Rieti, sono ricoverati 3 soggetti con sospetto COVID 19. 

Risultano in sorveglianza domiciliare 142 soggetti con link epidemiologico collegato al nord Italia. Di questi, 137 sono asintomatici e 5 sintomatici. I soggetti sono tutti monitorati costantemente dagli operatori del Servizio di Igiene (ISP) aziendale. 29 sono invece i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Venerdì 13/03/2020 ore 14:00 - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore, nel reatino, sono 2 i nuovi soggetti positivi al test COVID 19, in sorveglianza domiciliare. Un soggetto residente nel comune di Rieti e un soggetto residente nel comune di P. Bustone. 

Con i 3 soggetti risultati positivi al COVID 19 nei giorni scorsi, rispettivamente residenti nel comune di Rieti, nel comune di Fara in Sabina (il soggetto dimesso dallo Spallanzani) e nel comune di Cantalupo, salgono complessivamente a 5 i casi positivi in provincia di Rieti.  

Risultano in sorveglianza domiciliare 159 soggetti con link epidemiologico collegato al nord Italia. Di questi, 156 sono asintomatici e 3 sintomatici. 6 sono invece i soggetti usciti nella giornata odierna dalla sorveglianza domiciliare.

4 i pazienti ricoverati nelle ultime ore presso l'Unità di Malattie Infettive dell'ospedale de' Lellis di Rieti per sospetto COVID 19. Al momento, il totale dei casi positivi in ricovero presso l’Unità operativa ospedaliera sono 0 unità. Nuovi casi positivi 0 unità.

Un paziente in valutazione presso il Pronto Soccorso dell'ospedale de Lellis di Rieti per sospetto COVID 19.

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19 

 

Giovedì 12.03.2020 ore 14:00 - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore, nel reatino, risultano in sorveglianza domiciliare 165 soggetti. Di questi, 161 soggetti, al momento, sono asintomatici con link epidemiologico collegato al nord Italia.

4 i nuovi soggetti, sintomatici, in sorveglianza domiciliare, sottoposti questa mattina al test COVID 19 che si aggiungono ai 10 di ieri in attesa dell’esito del primo test.

2 i pazienti ricoverati presso l'Unità di Malattie Infettive dell'ospedale de' Lellis di Rieti e sottoposti a test COVID 19. 

Nelle ultime ore, i pazienti dimessi dall’Unità di Malattie Infettive, poiché risultati negativi al test COVID 19 sono 2, mentre 3 pazienti, anch’essi negativi al test, ma con un quadro clinico ancora instabile, sono in fase di ricollocamento in altra Unità operativa ospedaliera.  

Un paziente in valutazione presso il Pronto Soccorso dell'ospedale de Lellis di Rieti per sospetto COVID 19.

I 3 casi positivi al test COVID 19, residenti rispettivamente nel comune di Rieti, nel comune di Cantalupo e nel comune di Fara in Sabina (in quest'ultimo caso si tratta del soggetto dimesso dallo Spallanzani), si trovano attualmente in sorveglianza domiciliare, monitorati costantemente dagli operatori del Servizio di Igiene (ISP) aziendale. Il quadro clinico è stabile.  

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID-19

 

Mercoledì 11/03/2020  ore 14 - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore, nel reatino, risultano in sorveglianza domiciliare 160 soggetti. Di questi, 138 soggetti, al momento, sono asintomatici con link epidemiologico collegato al nord Italia e 10 soggetti, sintomatici, sono stati sottoposti questa mattina al test COVID 19. 

6 i pazienti ricoverati presso l'Unità di Malattie Infettive dell'ospedale de' Lellis di Rieti per sospetto COVID 19 sottoposti a test COVID 19. 

2 i soggetti in valutazione presso il Pronto Soccorso dell'ospedale de Lellis di Rieti. 

I 3 casi positivi al test COVID 19, residenti rispettivamente nel comune di Rieti, nel comune di Cantalupo e nel comune di Fara in Sabina (in quest'ultimo caso si tratta del soggetto dimesso dallo Spallanzani), si trovano attualmente in sorveglianza domiciliare, monitorati costantemente dagli operatori del Servizio di Igiene (ISP) aziendale. Il quadro clinico è stabile.  

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

Martedì 10/03/2020 ore 18   - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore, nel reatino, risultano in sorveglianza domiciliare 157 soggetti, tutti asintomatici.

I 5 soggetti sintomatici, in sorveglianza domiciliare, a cui è stato eseguito il test COVID 19, risultano negativi.

Presso l'Unità di Malattie Infettive dell'ospedale de' Lellis, questo pomeriggio è stato ricoverato un nuovo paziente sintomatico. 1 paziente, negativo al primo e al secondo test COVID19, nel pomeriggio è stato invece dimesso. Restano dunque 7 i pazienti ricoverati presso il reparto.

Il paziente valutato questa mattina al Pronto Soccorso dell’ospedale de’ Lellis di Rieti e successivamente sottoposto al test COVID 19 è risultato negativo.

I 2 soggetti risultati ieri positivi al test COVID 19 e residenti rispettivamente nel comune di Rieti e nel comune di Cantalupo si trovano attualmente in sorveglianza domiciliare, monitorati costantemente dagli operatori del Servizio di Igiene (ISP) aziendale. Il quadro clinico è stabile.  

Direzione Aziendale Asl Rieti  -  Unità di Crisi COVID-19

 

Martedì 10/03/2020 ore 14:00 - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore, nel reatino, risultano in sorveglianza domiciliare 117 soggetti, tutti asintomatici.

5 i soggetti sintomatici in sorveglianza domiciliare a cui è stato eseguito il test COVID 19.

7 i pazienti ricoverati presso l’Unità di Malattie Infettive dell’ospedale de’ Lellis di Rieti. 3 soggetti risultano negativi al primo test COVID 19. 3 soggetti sono stati sottoposti al primo test COVID 19 questa mattina. 1 paziente, negativo al primo e al secondo test COVID19, è in attesa di essere dimesso.

2 i pazienti in valutazione presso il Pronto Soccorso dell’ospedale de’ Lellis di Rieti, di cui 1 ha eseguito il test COVID 19 questa mattina.

I 2 soggetti risultati ieri positivi al test COVID 19 e residenti rispettivamente nel comune di Rieti e nel comune di Cantalupo si trovano attualmente in sorveglianza domiciliare, monitorati costantemente dagli operatori del Servizio di Igiene (ISP) aziendale. Il quadro clinico è stabile.  

Direzione Aziendale Asl Rieti - Unità di Crisi COVID-19

 

 

Lunedì 9 marzo 2020
Facendo seguito all’Ordinanza del Presidente della Regione Lazio n.Z00003 del 06/03/2020 ed all’ultimo DPCM del 08/03/2020, al fine di contenere il contagio, di tutelare la salute di tutti i cittadini e prevenire la trasmissione del virus tra gli operatori sanitari, l’Unità di Crisi COVID-19 della Asl di Rieti, ha predisposto, a far data da oggi lunedì 9 marzo 2020, la riduzione e/o chiusura di alcuni servizi, presso l’ospedale de’ Lellis di Rieti e nelle Strutture territoriali della provincia di Rieti.

Il provvedimento riduce o sospende le attività ambulatoriali presso l’ospedale de’ Lellis, il Distretto Rieti 1 di viale Matteucci, il Distretto Mirtense, la Casa della Salute di Magliano, il PASS di Amatrice, il poliambulatorio di Osteria Nuova, S. Elpidio, Borgorose, Antrodoco e Leonessa, garantendo visite ed esami per le classi di priorità U (urgenti) e B (brevi) e i servizi e le attività dedicati ai pazienti oncologici, Trapiantati, Dializzati, affetti da SLA, Neuropatie, soggetti in terapia NAO (nuovi anticoagulanti orali). Verranno potenziati i controlli in teleconsulto. Sulla base delle segnalazioni del SISP (Servizio Sanità Pubblica), la centrale del Servizio di Assistenza Domiciliare Integrata aziendale effettuerà il monitoraggio, anche attraverso attività pre-triage telefonico, delle condizioni cliniche dei pazienti, al fine di identificare, sulla base di criteri clinici e radiologici, i pazienti che necessitino di ospedalizzazione. Nei prossimi giorni l’Unità di Crisi Covid-19 provvederà ad emanare un ulteriore ordinanza per la riduzione dell’attività chirurgica in elezione e differibile. 

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID19

 

Lun 09/03/2020 17:19  -  Bollettino Sanitario

L’Unità di Crisi della Asl di Rieti comunica che nel pomeriggio di oggi è stato dimesso il paziente di Fara in Sabina ricoverato lo scorso 3 marzo per infezione da COVID-19 presso lo Spallanzani.   

Il paziente viene inviato in condizioni cliniche buone, asintomatico, con l’indicazione al proseguimento della terapia e alla osservazione della quarantena domiciliare fino ad indicazione stabilita dal Servizio di Igiene dell’Azienda Sanitaria Locale di Rieti.

“E’ una buona notizia che comunichiamo a tutti i cittadini con gioia – afferma il Direttore Generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo -  un messaggio positivo che può essere di aiuto contro questa malattia, che sta creando paura e disorientamento".

 Direzione Asl Rieti - Unità di Crisi Covid-19

 

Lun 09/03/2020 14:26  - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite, al momento, in provincia di Rieti, risultano in isolamento domiciliare 97 soggetti, molti dei quali provenienti dalle cosiddette zone rosse.  

I pazienti COVID 19 positivi sono 3; 1 residente a Rieti, 1 residente nel comune di Cantalupo, 1 residente nel comune di Fara in Sabina, quest’ultimo da alcuni giorni è ricoverato presso lo Spallanzani.

Presso l’Unità operativa di Malattie Infettive dell’ospedale de’ Lellis sono ricoverati 4 pazienti sintomatici, sottoposti al test per la ricerca dell’acido nucleico del nuovo coronavirus.

In questi giorni, la Direzione Aziendale della Asl di Rieti, lavorando in stretta collaborazione con i Sindaci della provincia, ha attivato tutte le procedure oggetto delle raccomandazioni operative, sia del Ministero della Salute che della Regione Lazio, assicurando la massima attenzione alla tutela della salute pubblica e al mantenimento delle misure di prevenzione rivolte alla popolazione.

Si ricorda che l’Ordinanza ‘Misure per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, impone a tutte le persone che abbiano fatto, stanno o faranno ingresso nella Regione Lazio dalle ‘zone rosse’, di comunicare tale circostanza al numero verde 800.118.800, che nel reatino si coordina con il Dipartimento di prevenzione della Asl di Rieti, in raccordo con il medico di medicina generale (MMG) o il pediatra di libera scelta (PLS). L’ordinanza impone di osservare la permanenza domiciliare, il divieto di spostamenti e viaggi e di rimanere raggiungibili per ogni eventuale attività di sorveglianza fino alla valutazione e cura del Dipartimento di prevenzione.  

Direzione Aziendale Asl Rieti   -  Unità di Crisi Covid-19

 

Lun 09/03/2020 09:28 - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore, nel reatino, si informa che risultano positivi al test covit due nuovi soggetti, residenti rispettivamente nel comune di Rieti e nel comune di Cantalupo. I due soggetti sono in sorveglianza domiciliare nelle proprie abitazioni, monitorati costantemente dagli operatori del Servizio di Igiene (ISP) aziendale.  

Resta allo Spallanzani la donna risultata nei giorni scorsi positiva al covit.  

Direzione Asl Rieti  - Unità di Crisi Covid-19

 

dom 08/03/2020 16:00  - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite nelle ultime ore, nel reatino, risultano in sorveglianza domiciliare 22 persone: 13 in provincia di Rieti e 9 nel capoluogo.

5 dei 22 soggetti, sono stati sottoposti al test covid, che è risultato negativo.

1 soggetto, residente in provincia di Rieti, risultato positivo al test covid, è ancora ricoverato allo Spallanzani.      

Direzione Asl Rieti - Unità di Crisi Covid-19

 

Sabato 07/03/2020 14:29  - Bollettino Sanitario

All’esito delle indagini eseguite, al momento, risultano in isolamento fiduciario e asintomatiche, 4 persone residenti a Rieti. 1 soggetto, residente nel comune di Fara in Sabina, ricoverato allo Spallanzani, è risultato positivo al secondo test; al momento è in condizioni cliniche stabili. Sono posti in isolamento fiduciario i familiari del paziente ricoverato presso l’Istituto romano e altri 4 soggetti, tutti, attualmente, risultano asintomatici.  

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti, attraverso il Servizio di Igiene (ISP), ha attivato tutte le procedure oggetto delle raccomandazioni operative, sia del Ministero della Salute che della Regione Lazio, assicurando la massima attenzione alla tutela della salute pubblica e al mantenimento delle misure di prevenzione rivolte alla popolazione residente.   

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID 19

 

sab 07/03/2020 11:53  - nota stampa

Ore 12,30: presso la Direzione Aziendale della Asl di Rieti si è riunita l’Unità di Crisi aziendale COVID-19 per analizzare le azioni assunte dalle Strutture preposte per la prevenzione della salute pubblica sul territorio della provincia di Rieti.

All’esito delle indagini eseguite, al momento, risultano in isolamento fiduciario 6 persone, tutti risultano asintomatici. 1 soggetto sintomatico sospetto è attualmente allo Spallanzani. 

Al momento, in provincia di Rieti, non vi sono casi da infezione da coronavirus. 

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID 19

 

ven 06/03/2020 18:13 - nota stampa

Questo pomeriggio, alle ore 18,30, presso la Direzione Aziendale della Asl di Rieti, si è riunita l’Unità di Crisi aziendale COVID-19 per analizzare le azioni assunte dalle Strutture preposte per la prevenzione della salute pubblica sul territorio della provincia di Rieti.

All’esito di alcune indagini eseguite nel comune di Fara in Sabina, sono stati posti in isolamento fiduciario, presso la rispettiva abitazione, 2 persone, che hanno avuto un contatto con un soggetto sintomatico sospetto attualmente allo Spallanzani. 

Direzione Aziendale Asl Rieti   - Unità di Crisi COVID 19

 

ven 06/03/2020 16:47  - nota Stampa

Nel rispetto delle indicazioni ministeriali e della Regione Lazio, allo scopo di tutelare la salute di tutti i cittadini, di limitare la diffusione del virus e gestire in maniera più efficace i flussi di pazienti presso l’ospedale de’ Lellis di Rieti, nella  giornata odierna, l’Unità di Crisi COVID-19 della Asl di Rieti, ha predisposto la progressiva riduzione dell'attività ospedaliera ambulatoriale, dell’attività chirurgica programmata differibile, compresa quella erogata come Day Surgery e l'attività chirurgica ambulatoriale, con l'eccezione per l'ambito oncologico.  Sarà garantita tutta l'attività in urgenza/emergenza.

L’Unità di Crisi della Asl di Rieti sta predisponendo, in via precauzionale, anche una riduzione progressiva delle attività considerate non urgenti e differibili nei presidi territoriali della provincia di Rieti.  

Certi della collaborazione di tutti i cittadini, la Asl di Rieti chiede di considerare, in questo particolare momento, la possibilità di differire visite ed esami non urgenti.

Infine, si precisa che le quattro persone poste nella giornata di ieri, 4 marzo 2020, in isolamento domiciliare presso le rispettive abitazioni, al momento risultano tutte asintomatiche.

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID 19

 

gio 05/03/2020 19:23  - nota Stampa 

In data 4 marzo 2020, il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della Asl di Rieti ha ricevuto una comunicazione da parte del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della USL Umbria 2, relativa al caso di un uomo, già sottoposto ad isolamento fiduciario al domicilio,  risultato positivo al tampone rino – faringeo per la ricerca del coronavirus. Nel corso dell'inchiesta epidemiologica svolta dal Servizio di Igiene della USL Umbria 2, si è evinto che l’uomo, prima dell'isolamento, si era recato per lavoro a Rieti dove aveva visitato due società del nostro territorio. A seguito dei contatti intercorsi tra i due Servizi di Igiene, è stata immediatamente effettuata da parte del Servizio di Igiene (ISP) della ASL Rieti l’opportuna indagine epidemiologica, secondo quanto indicato dalle direttive ministeriali. All’esito di tale indagine sono stati posti in isolamento fiduciario presso le rispettive abitazioni 4 dipendenti di una delle due società, i quali risultano tutti asintomatici.  Tali precauzioni, consentono di effettuare le procedure oggetto delle raccomandazioni operative sia del Ministero della Salute che della Regione Lazio. La Asl di Rieti sta assicurando la massima attenzione alla tutela della salute pubblica e al mantenimento delle misure di prevenzione, veicolando le giuste informazioni e fornendo la massima disponibilità, anche attraverso il numero verde, istituito recentemente proprio per andare incontro alla popolazione della provincia di Rieti. 

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID 19

 

gio 05/03/2020 15:56  - nota Stampa

In questi giorni, nelle ultime ore, si sta assistendo ad un progressivo aumento di notizie false e potenzialmente dannose.  Queste 'fake news' spesso vengono veicolate attraverso i canali Social.

Si tratta di una vera e propria ‘infodemia’, ovvero la circolazione di una quantità eccessiva di informazioni, talvolta non vagliate con accuratezza, che rendono difficile al cittadino di informarsi in modo corretto.  

L’Azienda Sanitaria Locale di Rieti, attraverso l’Unità di Crisi aziendale COVID-19, invita ancora una volta tutti i cittadini alla calma e ad evitare situazioni di immotivato allarmismo, che possono degenerare in procurato allarme e non ultimo, a reperire le informazioni e a seguire gli aggiornamenti sulla situazione in atto, attraverso i siti del Ministero della Salute e della Regione Lazio. 

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID19

 

05 marzo 2020  - nota stampa

come annunciato nei giorni scorsi, nell'ambito delle misure per contrastare la diffusione del Coronavirus, nell'eventualità che vi sia un afflusso superiore a quello attuale, in prossimità del Pronto Soccorso dell'ospedale de' Lellis di Rieti è in corso di installazione l'isola pre triage formata da n. 2 tensostrutture della misura 7x7 metri. L'installazione sta avvenendo grazie agli uomini della Protezione Civile Noe Rieti, Rieti 93, Valle del Velino e Gruppo comunale Cittaducale.

IMPORTANTE: Con l'occasione, la Direzione Aziendale della Asl di Rieti sottolinea, a tutti i cittadini, che il numero verde Asl Rieti 800 938 875,  istituito ieri dall'Unità di Crisi aziendale, può essere utilizzato ESCLUSIVAMENTE per informazioni inerenti la situazione in atto legata al Coronavirus.  

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID19

 

Lun 02/03/2020 17:26  - nota stampa

Questa mattina, lunedì 02 marzo 2020, presso l’ospedale de’ Lellis di Rieti, si è riunita, per l’ottavo giorno consecutivo, l’Unità di Crisi aziendale COVID-19 della Asl di Rieti, istituita lunedì scorso, attraverso un’ordinanza del Direttore Generale della Asl di Rieti.

L’Unità di Crisi, come ogni giorno, ha svolto una verifica sulle procedure attivate presso l’ospedale provinciale di Rieti e le Strutture del territorio per fronteggiare eventuali casi.

Al momento, nella provincia di Rieti, non vi sono casi di infezione da coronavirus, neppure casi sospetti.

In linea con le disposizioni emesse dalla Regione Lazio, giovedì 5 marzo 2020, in prossimità del Pronto Soccorso dell’ospedale de’ Lellis di Rieti, verrà installata un’isola pre triage realizzata con tensostrutture, utilizzata nell’eventualità che vi sia un afflusso superiore a quello attuale

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID19

 

mer 26/02/2020 12:52  - Nota Stampa

Questa mattina, mercoledì 26 febbraio 2020, presso l’Ospedale de’ Lellis di Rieti, si è riunita, per il terzo giorno consecutivo, l’Unità di Crisi Aziendale COViD-19.

L’Azienda Sanitaria Locale di Rieti precisa che al momento, nella provincia di Rieti, non vi sono casi di infezione da coronavirus.

L’Azienda Sanitaria Locale di Rieti invita tutti i cittadini alla calma e ad evitare situazioni di immotivato allarmismo, che possono degenerare in procurato allarme e non ultimo, a reperire le informazioni e a seguire gli aggiornamenti sulla situazione in atto, attraverso i siti del Ministero della Salute e della Regione Lazio.   

Si ricorda infine che nel Lazio, ad oggi, non vi sono casi autoctoni di COViD-19.

Direzione Aziendale Asl Rieti  - Unità di Crisi COVID19

 

Lun 24/02/2020 16:31  - nota stampa

In data odierna, all’indomani di una segnalazione, abbiamo eseguito una verifica sugli appositi dispenser di gel idroalcolico posizionati presso l’ospedale de’ Lellis per permettere ai cittadini di rafforzare la prevenzione delle infezioni all'interno della struttura aziendale.

Dei circa cento dispenser installati negli ingressi, sale di attesa, ambulatori e nelle corsie di degenza, almeno 50 non sono più al loro posto.

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti, alla luce di quanto accaduto, intende sensibilizzare tutti al senso civico, nel rispetto del bene comune, affinché tali incresciosi episodi non si ripetano, così da garantire maggiore sicurezza nei luoghi di cura per degenti e visitatori.  

Direzione Aziendale Asl Rieti   -  Unità di Crisi COVID 19

 

dom 23/02/2020 15:01  - nota Stampa

Su disposizione del Direttore Generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo, presso l’Ospedale de’ Lellis di Rieti, è stato attivato un percorso di isolamento. All’esterno del Pronto Soccorso è chiaramente indicato, mediante cartelloni multilingue, il percorso per i pazienti con febbre che NON debbono entrare in Pronto Soccorso dall’ingresso pedonale usuale. 

Giunto alla porta chiusa dedicata, il paziente deve necessariamente utilizzare un citofono per parlare con gli operatori del triage istruiti grazie ad un protocollo specifico. Il paziente viene pertanto sottoposto ad una rapida procedura che può condurre alla conferma o meno del sospetto contagio. 

 La Direzione Aziendale, contando sull’appoggio della Questura di Rieti, ha spostato il posto di Polizia del Pronto Soccorso al 2° piano del blocco chirurgico e proceduto all’allestimento, proprio all’interno di questi locali, di sale colloquio, visita e zone filtro che, sempre in caso di paziente sospetto, permetteranno di trattarlo senza che questo entri in contatto con i locali del Pronto Soccorso.

 L’Azienda Sanitaria Locale di Rieti invita tutta la popolazione a seguire le istruzioni riportate, ad informarsi su eventuali aggiornamenti, soltanto attraverso notizie fornite/provenienti da fonti ufficiali, ad usare gli appositi dispenser di gel idroalcolico posizionati ovunque all’interno dell’ospedale e a rivolgersi con fiducia agli operatori sanitari aziendali, senza farsi prendere dal panico.

 L’Azienda Sanitaria Locale di Rieti, sta seguendo con attenzione l’evolversi della situazione sin dai primissimi giorni, partecipando attivamente alle riunioni organizzate dalla Regione Lazio, facendo proprie le indicazioni condivise con tutti gli operatori della Sanità coinvolti.

Direzione Aziendale Asl Rieti    -   Unità di Crisi COVID 19

 

ASL Rieti Comunicati Stampa:
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

salutelazio.it/donare-il-sangue

Emergenza raccolta sangue Asl Rieti: reatini grande cuore, in una giornata effettuate 41 donazioni. Da domani, lunedì 16 marzo, per evitare assembramenti in reparto, è consigliabile prenotare.  

In questi giorni è necessario recarsi presso il Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale della Asl di Rieti e i Centri di raccolta periferici, per donare il sangue. Un gesto importante, in questo particolare momento più necessario che mai, per far fronte all’emergenza sanitaria per il coronavirus. I reatini stanno rispondendo con slancio all’appello di questi giorni, tanto che il numero di donatori reatini, nella giornata di ieri, sabato 14 marzo, ha toccato quota 46 accessi con 41 donazioni totali.

Il Ministero della Salute riconosce ai donatori la possibilità di andare a donare, in quanto la donazione di sangue ed emocomponenti può essere considerata inclusa tra le “situazioni di necessità. Lo stabilisce la circolare emessa lo scorso 10 marzo, dalla Direzione Generale della prevenzione sanitaria, a seguito delle misure adottate dal Decreto del Presidente del Consiglio del 9 marzo in merito alla gestione dell’emergenza da Coronavirus e dei conseguenti provvedimenti da parte del Centro nazionale sangue.

“E’ importante proseguire in questa direzione – affermano dalla Direzione Aziendale della Asl di Rieti - le donazioni sono eseguite in sicurezza, seguendo le precauzioni valide per la popolazione generale per evitare il contagio. Il consiglio, a partire da domani, lunedì 16 marzo 2020, è però quello di contattare prima il Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale della Asl di Rieti per prenotare la donazione. Attraverso tale prenotazione, che potrà avvenire chiamando i numeri della Asl di Rieti 0746/278414 e 0746/278234, tutti i giorni dalle ore 8 alle ore 13, sarà possibile donare evitando assembramenti. Le prenotazioni potranno essere effettuate anche attraverso le Associazioni impegnate nella raccolta, a cominciare dall’Avis di Rieti, che organizza le raccolte periferiche, svolgendo, nonostante le tante difficoltà, un servizio sempre puntuale. Infine, si precisa che l’Azienda Sanitaria Locale di Rieti garantisce la diffusione capillare e costante delle informazioni inerenti l’applicazione delle indicazioni fornite dal Ministero della Salute per la sanificazione e la disinfezione degli ambienti”.

Direzione Aziendale Asl Rieti
via del Terminillo, 42