ASL Rieti e Fondazione ONDA

Iniziative della Asl Rieti e Fondazione ONDA Osservatorio Nazionale sulla salute della donna e di genere

 

17 MAGGIO 2024

In occasione della Settimana nazionale dedicata al mal di testa, nella giornata del 27 maggio 2024, Fondazione Onda coinvolge gli Ospedali con il Bollino Rosa per promuovere la seconda edizione dell’(H)Open Day dedicato all’emicrania, offrendo servizi gratuiti clinico-diagnostici e informativi alla popolazione.

L’emicrania è una patologia cronica che colpisce circa il 12% degli adulti in tutto il mondo, con una prevalenza tre volte maggiore nelle donne. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, rappresenta la terza malattia più frequente al mondo e la seconda più disabilitante, comportando dunque un altissimo costo umano, sociale ed economico. Nonostante i dati epidemiologici, l’emicrania è ancora percepita da chi ne soffre come “invisibile”. Obiettivo di questa iniziativa è dunque quello di sensibilizzare la popolazione sull’importanza di un riconoscimento precoce dei sintomi e un accesso tempestivo ai percorsi specifici di diagnosi e cura per una migliore qualità della vita dei pazienti.

Anche l’Ospedale de Lellis, parte del network, aderisce all’iniziativa e nella giornata del 27.05.2024, dalle ore 14 alle ore 18, presso l’Unità di Neurologia, sita al 7° piano dell’Ospedale, saranno garantite visite neurologiche e colloqui psicologici agli utenti interessati, previa prenotazione telefonica al numero 0746/278076.

I servizi offerti dalle strutture del network Bollino Rosa sono consultabili sul sito www.bollinirosa.it con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione, accedendo alla sezione “consulta i servizi offerti”. Selezionando la regione e la provincia di interesse sarà possibile visualizzare l’elenco degli Ospedali aderenti.

 

open day emicrania

Brochure Informativa - Prevenzione in Gravidanza

Nella settimana dal 18 al 24 aprile, la ASL Rieti aderisce all’iniziativa dedicata alla salute della donna garantendo esami e consulenze gratuite

05 APRILE 2024

Anche quest’anno la ASL Rieti aderisce all’iniziativa della Fondazione Onda “(H) OPEN WEEK SULLA SALUTE DELLA DONNA” che si terrà dal 18 al 24 aprile e che coinvolge gli Ospedali del network “Bollini Rosa”.

Le Strutture della ASL Rieti partecipano all’iniziativa garantendo prestazioni e consulenze relative alle seguenti aree specialistiche: Senologia e Chirurgia Ricostruttiva, Reumatologia, Uroginecologia, Psichiatria e Psicologia Clinica, Vaccinazione anti-HPV, Screening HPV–pap test, Screening Ecografico per la prevenzione delle patologie della tiroide, Counselling infermieristico con rilevazione dei parametri vitali, Counselling psicologico perinatale, Screening per la prevenzione della Depressione post partum, Violenza di genere con Infopoint dedicati all’ascolto e alla distribuzione di materiale informativo.

L’iniziativa, giunta alla sua 9ª edizione, si pone l’obiettivo di promuovere la cura al femminile, sottolineare l’importanza della prevenzione primaria, della diagnosi precoce e dell’aderenza terapeutica, offrendo alla popolazione femminile servizi gratuiti in differenti ambiti clinici.

I servizi offerti sono consultabili direttamente al seguente link https://bollinirosa.it/iniziativa/h-open-week-sulla-salute-della-donna-2/  dove cliccando sul pop up “Scopri i servizi offerti” sarà possibile visualizzare l’elenco delle prestazioni erogate con date, orari e modalità di prenotazione.

H Open Week Salute donna

28 FEBBRAIO 2024

Fondazione Onda, in occasione del primo giorno della Settimana mondiale dedicata al cervello, organizza l’(H)Open Day dedicato ai pazienti con sclerosi multipla (SM), che si terrà il 13 marzo in oltre 125 ospedali del network Bollino Rosa.

Anche l’Ospedale de Lellis, parte del network, aderisce all’iniziativa e nella giornata del 13/03/2024, dalle ore 9 alle ore 13, presso l’Unità di Neurologia, sita al 7° piano dell’Ospedale De Lellis, verranno offerti gratuitamente servizi clinico-diagnostici e informativi: visite neurologiche, colloqui psicologici e infopoint per la distribuzione di materiale informativo dedicato. In occasione dell’(H) Open Day Fondazione Onda metterà a disposizione dei cittadini che convivono con questa malattia anche un opuscolo informativo che verrà distribuito nel corso dell’iniziativa ed è visualizzabile sul sito www.fondazioneonda.it nella sezione “Pubblicazioni”.

Sul tema, inoltre, verranno organizzati due webinar dal titolo “Disturbi cognitivi nella Sclerosi multipla - L’importanza della diagnosi precoce” e “Disturbi cognitivi nella Sclerosi multipla - Impatto sulla qualità della vita e strategie di intervento” che saranno disponibili sui canali Youtube e Facebook di Fondazione Onda rispettivamente il 5 e il 20 marzo dalle ore 17.00 alle ore 18.00.

Obiettivo dell’iniziativa è informare e sensibilizzare pazienti, caregiver e popolazione sulla sclerosi multipla e, in particolare, sui disturbi cognitivi correlati, quali difficoltà di concentrazione, scarsa memoria, rallentamento della capacità di elaborare informazioni, sensazione di annebbiamento mentale. I servizi offerti saranno consultabili a partire dal 28 febbraio sul sito www.bollinirosa.it dove sarà possibile visualizzare l’elenco dei centri aderenti con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione. Per maggiori informazioni cliccare qui

Per informazioni di dettaglio, è possibile contattare la Segreteria dell’Unità di Neurologia, al numero 0746/278076 dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:30 alle ore 17:30.

L'Ospedale San Camillo de Lellis di Rieti ottiene per la prima volta il Terzo Bollino Rosa, il massimo riconoscimento assegnato agli ospedali impegnati nella promozione della medicina di genere, distinguendosi per l’offerta di servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili e non solo.

30 NOVEMBRE 2023

Si è svolta il 30 novembre presso il Ministero della Salute la cerimonia di premiazione Ospedali con i Bollini Rosa 2024-25, organizzata dalla Fondazione Onda, che è presieduta dalla Dott.ssa Francesca Merzagora.

Il riconoscimento biennale dei Bollini Rosa, che la Fondazione Onda attribuisce da 15 anni, celebra l'impegno degli ospedali e delle aziende sanitarie, evidenziando i percorsi e i servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili, affinché tutte le donne possano scegliere il luogo di cura più appropriato per le loro necessità.

Gli ospedali candidati per il biennio 2024-25 sono risultati 371 e le strutture premiate con 1, 2 o 3 Bollini Rosa sono 367.

La valutazione delle strutture è avvenuta tramite un questionario articolato su circa 500 domande, ciascuna con un valore prestabilito, suddivise in 15 aree specialistiche, più una sezione dedicata ai servizi generali per l'accoglienza e una alla gestione dei casi di violenza di genere e contro gli operatori sanitari.

Un apposito Advisory Board, presieduto dal Prof. Walter Ricciardi, Professore di Igiene Pubblica presso l'Universita' del Sacro Cuore di Roma, ha validato i Bollini conseguiti a fronte dei calcoli effettuati.

L'Ospedale "San Camillo De Lellis" di Rieti ha ricevuto il massimo livello di riconoscimento, ottenendo l'attribuzione di 3 Bollini Rosa, insieme ad altre 125 aziende sanitarie italiane.

La Direzione Aziendale rivolge pertanto un sentito ringraziamento alla Fondazione Onda, a tutte le donne che quotidianamente si rivolgono con fiducia alle nostra strutture e che aderiscono alle iniziative della ASL Rieti per la salute della donna e a tutti i professionisti aziendali per l'ottimo risultato raggiunto, auspicando al contempo di  prosieguire con ulteriori successi nel percorso d'impegno intrapreso.

Nella foto il Direttore Sanitario Dr Angelo Barbato e la Referente Aziendale Dott.ssa Antonella Stefania Morgante.

premiazione

Sul sito www.bollinirosa.it è possibile consultare le schede degli ospedali premiati, suddivisi per regione, con l’elenco dei servizi valutati.

21 NOVEMBRE 2023

In occasione  della Giornata Mondiale contro la violenza di genere, che si celebra il 25/11/2023, si informa la cittadinanza sulle iniziative, in programma nella settimana dal 22 al 28 novembre, realizzate in collaborazione tra ASL  Rieti, Comune di Rieti, Provincia di Rieti, Prefettura di Rieti, Centro AntiViolenza di Rieti  "Il nido di Ana" e la Fondazione ONDA.  Conferenza Stampa dedicata, mercoledì 22/11/2023 alle ore 12:00 presso la Sala Consigliare del Comune di Rieti.

Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

Menzione speciale all’Ospedale San Camillo de Lellis di Rieti ‘Per l’impegno e l’attenzione profusi nella gestione delle complicanze funzionali post operatorie del tumore della prostata’

10 NOVEMBRE 2023

Assegnati a Milano i riconoscimenti alle migliori strutture ospedaliere che si sono distinte per l’approccio all’avanguardia e interdisciplinare nella gestione delle complicanze funzionali post trattamento per tumore della prostata.  Sono circa 564.000 gli italiani con pregressa diagnosi di tumore della prostata, la neoplasia più frequente nella popolazione maschile, che rappresenta oltre 19,8 per cento di tutti i tumori diagnosticati negli uomini, tanto che solo nel 2022 sono stati diagnosticati 40.500 nuovi casi.

Per contribuire a migliorare la qualità e l’accesso ai servizi sanitari per la diagnosi e il trattamento precoce di questa malattia e promuovere un’assistenza multidisciplinare e qualificata, Fondazione Onda, con il contributo non condizionante di Boston Scientific Italia, ha indetto il Concorso Best Practice per premiare gli ospedali italiani, partendo dal network del Bollino Azzurro, che si distinguono per l’approccio all’avanguardia e interdisciplinare nella gestione delle complicanze funzionali urinarie e sessuali post trattamento per il tumore della prostata. Nel dettaglio, il Concorso si prefigge di contribuire al miglioramento dei percorsi integrati per eventuali problematiche post-trattamento e di incoraggiare l’implementazione negli ospedali che a oggi ne sono sprovvisti.

Un apposito Comitato di esperti istituito da Fondazione Onda ha esaminato le 56 candidature pervenute, valutando ogni percorso in base a rilevanza, multidisciplinarietà, efficacia, efficienza e replicabilità e ha premiato come Best Practice 13 strutture: 5 per i migliori percorsi ospedalieri per la gestione delle complicanze funzionali urinarie e sessuali post trattamento del tumore della prostata e 8 per i migliori percorsi ospedalieri per la gestione delle complicanze funzionali sessuali post trattamento del tumore della prostata. Due strutture, inoltre, hanno ricevuto una menzione d’onore come centri di eccellenza e di riferimento. Tutte le altre 41 strutture hanno ricevuto una menzione speciale per l’impegno e l’attenzione. Tra queste, anche l’Ospedale San Camillo de Lellis di Rieti che ha ricevuto una menzione speciale  ‘Per l’impegno e l’attenzione profusi nella gestione delle complicanze funzionali post operatorie del tumore della prostata’

Per vedere il dettaglio delle strutture premiate clicca qui.

09 NOVEMBRE 2023

In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, che si celebra il 25 novembre, Fondazione Onda lancia la terza edizione dell’(H) Open Week che si terrà dal 22 al 28 novembre con l’obiettivo di incoraggiare le donne vittime di violenza a rompere il silenzio e avvicinarle alla rete di servizi antiviolenza che può offrire percorsi di accoglienza protetta e progetti di continuità assistenziale e di sostegno, fornendo strumenti concreti e indirizzi a cui rivolgersi per chiedere aiuto.

Attraverso gli ospedali con i Bollini Rosa e i centri antiviolenza che hanno al loro interno percorsi dedicati saranno offerti gratuitamente consulenze, visite, colloqui, info point e distribuzione del materiale informativo.

 

Di seguito il dettaglio delle iniziative in programma presso le Strutture della ASL RIETI:

22/11/2023 - Orario 09:00 - 12:00 – Sede di Poggio Mirteto/Piano terra

Modalità di Accesso: libero senza prenotazione

Attività: Visite/Consulenze/Colloqui in presenza con Assistente sociale e Psicologa.

Dettaglio: Infopoint con video informativo di sensibilizzazione sul percorso e sulla rete socio sanitaria di accoglienza sul territorio delle vittime di violenza; divulgazione del materiale informativo; possibilità di effettuare colloquio o prendere appuntamento per un futuro colloquio sociale presso la sede dello Sportello antiviolenza di Passo Corese. L'infopoint vedrà la partecipazione/collaborazione dell'Associazione contro la violenza Il Cerchio Più di Montopoli di Sabina.

 

22/11/2023 – Orario 09:00 - 12:00 –  Sede di Borgorose - Materno Infantile

Modalità di Accesso: libero senza prenotazione

Attività: Visite/Consulenze/Colloqui in presenza con Assistente Sociale e una Operatrice del CAV Nido di Ana

 

23/11/2023 – Orario 09:00 - 12:00 – Sede di  Antrodoco - Materno Infantile

Modalità di Accesso: libero senza prenotazione

Attività: Visite/Consulenze/Colloqui in presenza con Assistente Sociale ed una Operatrice del CAV Nido di Ana

 

24/11/2023 - 09:00 - 12:00 – Casa della Salute Magliano Sabina - Materno Infantile

Modalità di Accesso: libero senza prenotazione

Attività: Visite/Consulenze/Colloqui in presenza con Assistente Sociale e una Operatrice del CAV Nido di Ana

 

25/11/2023 – Orario 18:00 - 18:45 - Rieti - Materno Infantile

Modalità di Accesso: libero senza prenotazione

Attività: Flash Mob di sensibilizzazione al Centro di Rieti svolto in collaborazione con il Comune di Rieti e l'Associazione Capit Nido di Ana che gestisce il CAV cittadino. L'evento sarà curato dal Direttore Artistico/Coreografo Roberto Calderini e dal Regista Marco Grossi con la partecipazione di operatrici del settore e una scuola di ballo del territorio.

 

27/11/2023 - 09:00 - 12:00 – Ospedale de Lellis - Materno Infantile

Modalità di Accesso: libero senza prenotazione

Attività: Visite/Consulenze/Colloqui in presenza con Assistente Sociale e una Operatrice del CAV Nido di Ana

 

28/11/2023 - 09:00 - 12:00 – Consultorio familiare Rieti - Materno Infantile

Modalità di Accesso: libero senza prenotazione

Attività: Visite/Consulenze/Colloqui in presenza con Assistente Sociale e una Operatrice del CAV Nido di Ana.

 

Inoltre, per sensibilizzare sul tema, il 25 novembre, dalle ore 18:00 alle ore 18:45, al Centro di Rieti, in collaborazione con il Comune di Rieti e l’associazione Capit Nido di Ana, che gestisce il CAV, si terrà un Flash Mob al quale è invitata tutta la popolazione. L’evento sarà curato dal Direttore Artistico/Coreografo Roberto Calderini e dal Regista Marco Grossi con la partecipazione di operatori del settore e una scuola di ballo del territorio.

 

Tutte le info, con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione, sono consultabili sul sito www.bollinorosa.it selezionando regione e provincia di interesse.

 

Direzione Aziendale Asl Rieti

null

10 OTTOBRE 2023

Il 18 ottobre, in occasione della Giornata Mondiale della Menopausa,Asl di Rieti in collaborazione con Fondazione ONDA organizza un (H)Open Day con servizi gratuiti clinico-diagnostici e informativi alla popolazione femminile sulla menopausa. L'obiettivo dell’iniziativa è sensibilizzare le donne sui cambiamenti che accompagnano la menopausa e sulle strategie comportamentali, diagnostiche e terapeutiche che consentono, non solo di migliorare i disturbi che connotano le problematiche a breve termine, ma anche di prevenire e/o ridurre le complicanze a medio-lungo termine, come le malattie cardiovascolari, l’osteoporosi e le demenze.   

Dalle ore 14,30 alle ore 19 presso l’Unità Diagnostica per immagini – Senologia del Presidio ospedaliero di Rieti, sarà possibile eseguire una ecografia mammaria. Prenotazioni nei giorni 12 e 13 ottobre dalle 12 alle 13 al numero telefonico 0746/278373. 

Dalle ore 14 alle ore 18,45 presso l’Unità di Reumatologia del Presidio ospedaliero di Rieti, sarà possibile eseguire una visita specialistica e una ultrasonografia Ossea Quantitativa (QUS). Prenotazioni dal lunedì al giovedì dalle ore 12.30 alle ore 14.00 al numero telefonico 0746/278581.  

Dalle ore 9 alle ore 13 presso il Consultorio familiare in via del Terminillo 42 (blocco 5), sarà possibile eseguire una visita ginecologica. Prenotazioni dalle ore 12 alle ore 13 da giovedì 12 a martedì 17 ottobre ai numeri telefonici 0746/279418 – 279421.  

Dalle ore 15 alle ore 19 presso la Casa della Salute di Magliano Sabina (ambulatorio nutrizione clinica), sarà possibile eseguire una visita nutrizionale con nutrizionista medico. Prenotazioni il martedì e il giovedì dalle ore 9 alle ore 13 al numero telefonico 331/2312255 o inviando una e-mail: a.salandri@asl.rieti.it

Dalle ore 15 alle ore 19 sempre presso la Casa della Salute di Magliano Sabina (ambulatorio nutrizione clinica), sarà possibile eseguire misure antropometriche, plicometria, biompedenziometria, analisi corporea. Prenotazioni il martedì e il giovedì dalle 9 alle 13 al numero telefonico 331/2312255 o inviando una e-mail: a.salandri@asl.rieti.it.  

null

Direzione Aziendale Asl Rieti  

04 OTTOBRE 2023

La Asl di Rieti, in collaborazione con Fondazione Onda, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, il prossimo 10 ottobre celebrerà la Giornata Mondiale della Salute Mentale con iniziative tese a sensibilizzare e informare la popolazione sull’importanza della diagnosi precoce e favorire l’accesso alle cure, aiutando a superare pregiudizi, stigma e paure legati alle malattie psichiche.

Di seguito le iniziative programmate dalla Asl di Rieti per martedì 10 ottobre 2023:

10 ottobre - Prevenzione e cura dei comportamenti di dipendenza, quali uso e abuso di sostanze stupefacenti, alcol, dipendenza da gioco d’azzardo

L’Unità per i disturbi da uso di sostanze e nuove dipendenze, in via Salaria per Roma 36, aprirà le proprie porte dalle ore 8.30 alle ore 15 senza appuntamento né impegnativa, e fornirà informazioni sulla prevenzione e cura dei comportamenti di dipendenza, quali uso e abuso di sostanze stupefacenti e alcol, dipendenza da gioco d’azzardo e altre forme di dipendenza anche senza sostanze. L’iniziativa è pensata in particolar modo per familiari e conoscenti di persone che presentano comportamenti da dipendenza, che vogliano capire come intervenire e avvicinare i loro cari ai servizi di trattamento, ma anche per persone che vogliano saperne un po’ di più e riflettere insieme agli operatori sul significato dei propri o altrui comportamenti.

10 ottobre e nei giorni immediatamente seguenti - Prevenzione del consumo di alcol femminile

L’Unità patologia da dipendenza in stretta collaborazione con l’Unità Tutela del Materno - Infantile, nella giornata del 10 ottobre e nei giorni immediatamente seguenti, curerà la distribuzione di materiale informativo sui rischi del consumo di alcol in gravidanza ed in generale sull’effetto dei consumi alcolici nelle donne. Presso gli ambulatori del Consultorio Familiare di Rieti in via del Terminillo 42, saranno disponibili opuscoli informativi ad uso delle utenti.

10 ottobre e nei giorni immediatamente seguenti - Miglioramento dell’accesso alle cure delle pazienti in carico ai servizi per le dipendenze e prevenzione delle cronicità

L’Unità patologia da dipendenza, nella giornata del 10 ottobre e nei giorni immediatamente seguenti distribuirà presso i proprio ambulatori opuscoli atti ad aumentare la motivazione e la capacità di prendersi cura di sé delle pazienti afferenti all’Unità, con informazioni su malattie infettive, altre patologie e contraccezione. Questa popolazione è infatti particolarmente a rischio di esclusione non solo sociale: tende infatti a non accedere ai servizi di cura e a vedere cronicizzarsi patologie altrimenti evitabili, poiché l’incapacità di prendersi cura di sé fa parte degli stessi processi interni che sostengono la patologia da dipendenza.

 

Direzione Aziendale Asl Rieti

21 SETTEMBRE 2023

In occasione della Giornata mondiale del Cuore, che si celebra il 29 settembre, Asl di Rieti in collaborazione con Fondazione Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere) organizza dal 26 settembre al 2 ottobre l’(H) Open Week dedicato alle malattie cardiovascolari con l’obiettivo di promuovere l’informazione, la prevenzione e la diagnosi precoce delle malattie cardiovascolari, con un particolare focus su aneurisma aortico addominale, infarto cardiaco e patologie valvolari. Le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di morte nel nostro Paese, essendo responsabili del 35,8 per cento di tutti i decessi: per tale motivo resta cruciale il ruolo della prevenzione primaria, legata principalmente agli stili di vita, e della diagnosi precoce, in particolare in coloro che presentano fattori di rischio cardiovascolare, quali: familiarità, età avanzata, fumo, ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia, diabete, sedentarietà, sovrappeso, obesità, stress. 

La Asl di Rieti celebra la Giornata mondiale del cuore con la Fondazione ONDA, offrendo alle cittadine visite specialistiche ed esami diagnosticigratuiti: 

26 settembre - Unità di Cardiologia: iniziativa dedicata all’Infarto Cardiaco e Patologie Valvolari 

Il 26 settembre, presso l’ambulatorio di Cardiologia (Presidio ospedaliero – piano 3 – blocco chirurgico) le cittadine interessate di età compresa tra i 20 e i 40 anni potranno eseguire gratuitamente una visita cardiologica con esecuzione di elettrocardiogramma. Le prestazioni specialistiche e gli esami diagnostici si svolgeranno dalle ore 14,30 alle ore 17,30 su prenotazione, contattando il numero telefonico 0746/278320 oppure inviando una mail a cardiologia@asl.rieti.it.  

28 settembre - Unità di Cardiologia: iniziativa dedicata all’Aneurisma Aortico Addominale 

Il 28 settembre, presso l’ambulatorio di Cardiologia (Presidio ospedaliero – piano 3 – blocco chirurgico), le cittadine interessate di età compresa tra i 20 e i 40 anni potranno eseguire gratuitamente un ecocardiogramma. Gli esami diagnostici si svolgeranno dalle ore 14, 30 alle ore 17 su prenotazione contattando il numero telefonico 0746/278320. 

2 ottobre - Unità di Chirurgia vascolare: iniziativa dedicata all’Aneurisma Aortico Addominale 

Il 2 ottobre, presso l’ambulatorio di chirurgia vascolare (Presidio ospedaliero – piano terra – piastra ambulatoriale) le cittadine interessate, di età superiore ai 60 anni, potranno eseguire gratuitamente un ecocolordoppler aortico addominale. Gli esami diagnostici si svolgeranno dalle ore 9 alle ore 11 su prenotazione, contattando il numero telefonico 0746/278355.  

 null

 

Direzione Aziendale Asl Rieti 

05 APRILE 2023

Anche quest’anno, Asl Rieti e Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, in occasione dell’8a Giornata Nazionale della Salute della Donna, che si celebra il 22 aprile, organizza dal 17 al 22 aprile l’ottava edizione dell’(H)Open Week con l’obiettivo di promuovere l’informazione, la prevenzione e la cura al femminile.  

La Asl di Rieti con il Presidio ospedaliero di Rieti De Lellis, più volte premiata da ONDA per i suoi percorsi dedicati alla medicina di genere, è tra le 350 strutture del network nazionale dei Bollini Rosa che hanno aderito all’iniziativa e offriranno GRATUITAMENTEservizi clinici, diagnostici informativi in presenza e a distanza in varie aree specialistiche e nell’ambito dei percorsi dedicati alla violenza sulla donna. 

Il 17, 18, 19 e 21 aprile presso il Servizio di Senologia dell’Unità Diagnostica per Immagini del Presidio ospedaliero sarà possibile eseguire l’ecografia mammaria. Prenotazioni il 10 e l’11 aprile dalle 9 alle 12 allo 0746/278373. (Erogazione massimo 18 prestazioni).  

Il 18, 19 e 20 aprile presso l’Unità di Neurologia e Stroke Unit (Presidio ospedaliero – settimo piano), sarà possibile eseguire visite, consulenze e colloqui: il 18 aprile dalle 8,30 alle 12,30 su Sclerosi multipla, il 19 aprile dalla 8,30 alle 12,30 su Emicrania ginecologica, giovedì 20 aprile dalle 8,30 alle 12,30 su Epilessia. Prenotazioni allo 0746/278076 o direttamente presso la segreteria della Neurologia. (Erogazione massimo 24 prestazioni). 

Il 17 aprile presso il Servizio di Reumatologia (Presidio ospedaliero – secondo piano) e in collaborazione con l’associazione ALMAR si svolgerà una giornata dedicata all’Osteoporosi con esecuzione di Ultrasonografia Ossea Quantitativa e visite specialistiche. Prenotazioni allo 0746/278581 dal lunedì al giovedì dalle 12,30 alle 14,30. (Erogazione massima 20 prestazioni). 

Il 17 aprile presso l’Unità Patologie da Dipendenza (Consultorio familiare via del Terminillo, 42 – blocco 5), verranno eseguite visite, consulenze e colloqui in presenza sui rischi connessi al consumo di alcol in gravidanza. L’attività specialistica si svolgerà dalle 9 alle 14 e non è richiesta alcuna prenotazione.    

Il 19 aprile sempre presso il Servizio di Reumatologia e in collaborazione con i Terapisti del dolore (Presidio ospedaliero – secondo piano), si svolgerà una giornata dedicata al dolore cronico della colonna con screening e consulti specialistici. Prenotazioni allo 0746/278581 dal lunedì al giovedì dalle 12,30 alle 14,30. (Erogazione massimo 20 prestazioni + eventuali trattamenti antalgici).  

Il 20 aprile l’Unità Ginecologia e Ostetrica (Consultorio familiare via del Terminillo, 42 – blocco 5) effettuerà ecografie ginecologiche di supporto. Prenotazioni allo 0746/279426 nei giorni 17,18,19 aprile dalle 11 alle 19,30. Sempre il 20 aprile l’Unità di Ginecologia e Ostetrica (presso il Consultorio ginecologico - via del Terminillo, 42 – blocco 5), eseguirà visite ginecologiche e consulenze su contraccezione e salute riproduttiva rivolti ad adolescenti e giovani dai 14 ai 21 anni. Prenotazioni allo 0746/279421 da lunedì 17 a mercoledì 19 aprile dalle 11 alle 13. (Erogazione massimo 10 prestazioni).  

 

Direzione Aziendale Asl Rieti 

18 GENNAIO 2023

La Asl di Rieti, in collaborazione con Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, nella giornata del 31 gennaio 2023 promuove la prima edizione dell’(H)-Open Day dedicato all’emicrania, offrendo servizi gratuiti clinico-diagnostici e informativi alla popolazione.

Martedì 31 gennaio dalle ore 8:30 alle ore 13:00 presso l’Unità di Neurologia e Stroke Unit presente al settimo piano del Presidio ospedaliero di Rieti sarà possibile eseguire gratuitamente visite neurologiche con somministrazione di test specifici, visite con un ginecologo dedicato e colloqui con uno psicologo del Centro Cefalee. Sarà cura del personale medico informare il paziente sulle più recenti prospettive terapeutiche a disposizione. Il personale infermieristico effettuerà attività di supporto alla informazione e al tutoraggio del paziente per l'autosomministrazione delle terapie più avanzate.

L’emicrania è una patologia cronica che colpisce circa il 12 per cento degli adulti in tutto il mondo, con una prevalenza tre volte maggiore nelle donne. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, rappresenta la terza malattia più frequente al mondo e la seconda più disabilitante, comportando dunque un altissimo costo umano, sociale ed economico.

Nonostante gli evidenti dati epidemiologici, l’emicrania è ancora percepita da chi ne soffre come “invisibile”. Obiettivo di questa iniziativa è dunque quello di sensibilizzare la popolazione sull’importanza di un riconoscimento precoce dei sintomi, e un accesso dunque tempestivo ai percorsi specifici di diagnosi e cura per una migliore qualità della vita dei pazienti.

I cittadini interessati all’iniziativa potranno prenotare visite e consulti gratuiti al numero telefonico 0746/278076 dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00.

Per eseguire le prestazioni specialistiche in programma, il cittadino dovrà essere munito di tessera sanitaria e codice fiscale.


Direzione Aziendale Asl Rieti

Il Centro cefalee della Asl di Rieti premiato a Milano per i suoi percorsi dedicati alle donne

Fondazione Onda lo ha inserito tra i 143 Centri presenti su tutto il territorio nazionale che al loro interno offrono percorsi e servizi dedicati alla gestione dell’emicrania nelle diverse fasi di vita della donna.

05 DICEMBRE 2022

Il Centro cefalee dell’Unità operativa di Neurologia, in collaborazione con l’Unità operativa di Ostetricia e Ginecologia della Asl di Rieti, ha ottenuto un importante riconoscimento da Fondazione ONDA, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, durante una iniziativa che si è svolta nei giorni scorsi a Milano.

Il Centro cefalee della Asl di Rieti è stato infatti inserito tra i 143 Centri presenti su tutto il territorio nazionale che al loro interno offrono percorsi e servizi dedicati alla gestione dell’emicrania nelle diverse fasi di vita della donna.

L’importante progetto di ONDA, con la mappatura dei Centri in Italia che offrono servizi mirati sulle criticità dell’emicrania femminile, nasce in risposta a uno scenario epidemiologico che vede l’emicrania fortemente caratterizzata in quanto patologia di genere, riguardando principalmente le donne in età giovane-adulta, che sviluppano forme più severe rispetto agli uomini, manifestando livelli più elevati di disabilità e un maggior numero di comorbilità.

Il Centro cefalee della Asl di Rietioffre visite ambulatoriali, televisite neurologiche di controllo, telenursing, PAC diagnostici (pacchetti ambulatoriali complessi) per cefalea, supporto psicologico individuale e di gruppo, visite ginecologiche, terapie mirate nei casi di abuso di farmaci antiemicranici, terapie di prima e seconda linea (anticorpi monoclonali e tossina botulinica). Per informazioni, è possibile contattare la segreteria del Centro allo 0746/278076 o inviare una e-mail a centrocefalee@asl.rieti.it.

 

Direzione Aziendale Asl Rieti

Asl Rieti in collaborazione con Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, in occasione della Giornata Mondiale dell’Osteoporosi, il 20 ottobre promuove un Open Day dedicato alla salute delle ossa con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione sull’importanza della prevenzione primaria e della diagnosi precoce.

L’osteoporosi consiste in una condizione silente e asintomatica di deterioramento dell’architettura ossea e di riduzione della massa minerale, con conseguente aumento della fragilità dell’osso e maggior rischio di fratture spontanee o a seguito di traumi di minima entità.

Presso l’Ambulatorio di Reumatologia del Presidio ospedaliero di Rieti (piano 2 – area medica) dalle ore 8:30 alle ore 13:15 sarà possibile eseguire visite specialistiche reumatologiche integrate con ultrasonografie e prestazioni specialistiche di ultrasonografia ad integrazione delle visite. Prenotazioni tutti i giorni - dalle ore 12:30 alle ore 14:30 - al numero telefonico 0746/278581.

Presso l’Ambulatorio di Diabetologia del Presidio ospedaliero di Rieti (piano 2 – area medica), dalle ore 14:00 alle ore 18:45 sarà possibile, per i soli pazienti diabetici, eseguire visite diabetologiche ambulatoriali e prestazioni specialistiche di ultrasonografia ad integrazione delle visite. Prenotazioni - tutti i giorni dalle ore 13:00 alle ore 14:30 - al numero telefonico 0746/278228.

Presso l’Unità di Ortopedia e Traumatologia del Presidio ospedaliero di Rieti (piano 2 area chirurgica - sala gessi ambulatori n.6 e n.7), dalle ore 9:00 alle ore 14:00 e dalle ore 14:00 alle ore 18:00 sarà possibile eseguire visite ortopediche per la prevenzione dell’osteoporosi. Per prenotazioni scrivere al seguente indirizzo di posta elettronica ortopedia.osteoporosi@asl.rieti.it

Obiettivo di questa iniziativa è sensibilizzare la popolazione sull'importanza della prevenzione primaria, attraverso l’adozione di corretti stili di vita fin dalla giovanissima età e un corretto introito di calcio e vitamina D, secondo un’alimentazione equilibrata e adeguata. Nell’ambito della prevenzione gioca un ruolo strategico anche la diagnosi precoce per impedire il verificarsi delle fratture da fragilità che rappresentano la complicanza più temibile e invalidante dell’osteoporosi. Ecco perché l’Open Day di Asl Rieti in collaborazione con Onda è una valida occasione per offrire alla popolazione strumenti di prevenzione e sensibilizzazione su questa patologia.

Direzione Aziendale Asl Rieti

In occasione della Giornata mondiale della Salute Mentale, che si celebra il 10 ottobre, la Asl di Rieti, in collaborazione con Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, organizza l’(H)Open Day Salute Mentale. L’iniziativa si pone l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione sull'importanza della diagnosi precoce e favorire l’accesso alle cure, aiutando a superare pregiudizi, stigma e paure legati alle malattie psichiche.

Nella giornata del 10 ottobre, equipe multidisciplinari del Dipartimento di Salute mentale della Asl di Rieti offriranno la possibilità di eseguire gratuitamente visite, consulenze e colloqui presso l’ambulatorio del Dipartimento di salute mentale del Distretto Rieti 1 di via delle Ortensie a Rieti, dalle ore 8:30 alle ore 13:00 (prenotazioni al numero 0746/278735) e presso l’ambulatorio del Presidio ospedaliero di Rieti (piano terra) dalle ore 8:30 alle ore 13:00 (prenotazioni al numero 0746/278219).

Nella medesima giornata presso l’ambulatorio Tutela Salute Mentale e Riabilitazione dell’Età Evolutiva del Consultorio di via del Terminillo 42, dalle ore 9:00 alle ore 14:00 e dalle ore 14:00 alle ore 17:00, verrà svolta attività di informazione, accoglienza e orientamento relative al funzionamento del servizio, in merito al percorso diagnostico-terapeutico-riabilitativo, con visite neuropsichiatriche e visite psicologiche gratuite (prenotazioni ai numeri 0746/279400 – 0746/279413). Presso il Consultorio di via del Terminillo, 42 sarà inoltre attivo un servizio che fornirà informazioni in materia di adozione e affido familiare (prenotazioni dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 14 ai numeri 0746/279441 – 0746/279442 o per email antonella.brunelli@asl.rieti.it – angela.marota@asl.rieti.it).

Presso il Centro disturbi del comportamento alimentare presente in piazza Vittorio Emanuele II a Rieti (ingresso palazzo Dosi) dalle ore 10:00 alle ore 14:00 e dalle ore 14:00 alle ore 17:00 verranno fornite informazioni relative al funzionamento del centro, offrendo accoglienza alle richieste e orientamento in merito ai percorsi di cura (dalla valutazione alla presa in carico) attraverso consulenza dietistica e consulenza psicologica (prenotazioni dalle ore 8 alle ore 14 al numero 0746/279288 o per email r.bonifazi@asl.rieti.it).

Sempre nella giornata del 10 ottobre presso l’ambulatorio dipendenze del Distretto Rieti 1 di via delle Ortensie a Rieti, gli specialisti dell’Unità Attività Terapeutiche Riabilitative per i Disturbi da uso di Sostanze e nuove Dipendenze svolgerà gratuitamente visite, consulenze, colloqui in presenza e uno screening con somministrazione di questionari su salute mentale e consumo di alcol a rischio (orario 8:00 – 14:00 – non è richiesta la prenotazione).

In occasione della Giornata mondiale della Salute Mentale la Asl di Rieti in collaborazione con l’Ufficio Scolastico di Rieti ha inoltre organizzato per gli studenti degli Istituti superiori del territorio della provincia di Rieti un incontro formativo sui temi “affettività, sessualità, emozioni e salute mentale” che si svolgerà dalle ore 10:00 alle ore 12:00 presso l’aula Magna della Asl di Rieti in via del Terminillo, 42.

null

Direzione Aziendale Asl Rieti

In occasione della Giornata mondiale del Cuore, che si celebra il 29 settembre, la Asl di Rieti in collaborazione con Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, organizza dal 26 settembre al 2 ottobre l’(H)Open Week dedicato alle malattie cardiovascolari con l’obiettivo di promuovere l’informazione, la prevenzione e la diagnosi precoce delle malattie cardiovascolari.

Dal 26 al 30 settembre l’Unità di Cardiologia del presidio ospedaliero di Rieti effettuerà delle consulenze specialistiche telefoniche orientative da parte dei cardiologi su aneurisma aortico addominale, infarto cardiaco, patologie valvolari, scompenso cardiaco. Le consulenze/colloqui telefonici saranno eseguiti nei giorni indicati, chiamando lo 0746/278092: orari dei colloqui - dalle ore 12:00 alle ore 14:00.

L’Unità di Cardiologia effettuerà inoltre elettrocardiogrammi in libero accesso (senza prenotazione) presso l’ambulatorio cardiologico del Consultorio di via del Terminillo, 42 (blocco 5), il giorno 27 settembre dalle ore 15:00 alle ore 18:00 e il giorno 28 settembre dalle ore 16:00 alle ore 19:00.

I professionisti dell’Unità operativa di Medicina dello Sport saranno a disposizione dei cittadini il giorno 28 settembre presso la sede del Distretto Rieti 1 di via delle Ortensie (piano 3) per attività di counseling in presenza sull’importanza dell’attività fisica nella prevenzione delle malattie cardiovascolari (infarto cardiaco, patologie valvolari, scompenso cardiaco).

Il 30 settembre, personale aziendale formato da fisioterapisti, dietologi, cardiologi, medico dello sport e psicologi, incontreranno gli studenti del Liceo Scientifico C. Jucci per parlare di prevenzione delle malattie cardiovascolari sensibilizzando i ragazzi a sani stili di vita.  

“Obiettivo di questa iniziativa - spiegano dalla Direzione Aziendale Asl Rieti - è sottolineare l’importanza della prevenzione primaria e della diagnosi precoce e aiutare a sfatare l’errata convinzione che le malattie cardiovascolari riguardino soprattutto gli uomini, con la grande maggioranza delle donne che ha una percezione molto bassa dei pericoli correlati a queste patologie”. 

null

Direzione Aziendale Asl Rieti

Mercoledì 25 maggio presso il Presidio ospedaliero di Rieti, grazie alla collaborazione tra la Asl Rieti e la Fondazione ONDA, Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna e di genere, si svolgerà un Open Day di Reumatologia con visite e consulti gratuiti.

L’evento è ispirato all'approccio diagnostico e terapeutico alla persona con problematiche della colonna vertebrale nell'ottica di un consulto che vedrà coinvolte le equipe dei servizi di Reumatologia e della Terapia del Dolore della Asl di Rieti, nel rispetto della multidisciplinarietà.

L’obiettivo dell’Open Day è quello di sensibilizzare i cittadini sulle malattie reumatiche che sono delle patologie caratterizzate dall'infiammazione di articolazioni, legamenti, tendini, ossa o muscoli, di agevolare l’accesso precoce alla diagnosi e alle cure e di mettere in evidenza la figura del reumatologo quale specialista di riferimento.

Le visite specialistiche gratuite, si svolgeranno dalle ore 9:00 alle ore 13:30 e dalle ore 14:30 alle ore 17:00 presso l’Ambulatorio di Reumatologia, al piano terra del Presidio ospedaliero di Rieti, nell’area poliambulatoriale.

E’ possibile prenotare le visite specialistiche dal lunedì al giovedì al numero telefonico 0746/278069 dalle ore 13.00 alle ore 15.00.

20-26 aprile. Asl Rieti e Onda organizzano una settimana interamente dedicata alla salute della donna. Quindici specialità coinvolte con esami diagnostici, visite e consulti gratuiti, incontri in presenza ed info-point in ospedale e nelle strutture del territorio. 

La ASL di RIETI e ONDA, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, dal 20 al 26 aprile 2022 dedicano una settimana di prevenzione e di sensibilizzazione alla salute della donna presso il Presidio Ospedaliero di Rieti e le strutture del territorio della provincia di Rieti.  

Il Presidio Ospedaliero di Rieti è tra i 180 ospedali in Italia premiati più volte da ONDA con i Bollini Rosa per la “vicinanza alle donne”; ossia, una struttura che ogni giorno offre servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili, riservando particolare attenzione alle specifiche esigenze “dell’utenza rosa”. 

Quest’anno i reparti ospedalieri e i servizi territoriali della Asl di Rieti coinvolti nell’iniziativa sono Diabetologia, Reumatologia, Ginecologia e Ostetricia, Medicina Interna, Oncologia, Pneumologia, Salute mentale e nuove Dipendenze, Chirurgia Senologica, Diagnostica Radiologica, Risk Management, Tutela Salute Materno Infantile con il Centro Disturbi del Comportamento Alimentare, Nefrologia e Dialisi, Terapia del Dolore, Assistenza socio sanitaria.    

Per l’occasione, verranno effettuate gratuitamente visite specialistiche, esami strumentali e consulenze, fino ad esaurimento dei posti disponibili, oltre ad eventi, colloqui e Info Point con distribuzione di materiale informativo. 

Una settimana interamente dedicata alla salute della donna con l’obiettivo di promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili. 

Tutte le informazioni sull’home page del sito aziendale www.asl.rieti.it alla sezione dedicata “ASL RIETI e Fondazione ONDA”. 

 

PROGRAMMA ASL RIETI - SETTIMANA DEDICATA ALLA SALUTE DELLA DONNA

20 aprile: Dalle 14 alle 16,30 l’Unità di Oncologia organizza un incontro in presenza dedicato alle pazienti oncologiche alla presenza di una psico-oncologa, nutrizionista, fisiatra, medico estetico, estetista presso il reparto oncologico del Presidio Ospedaliero di Rieti. Non è prevista prenotazione, per informazioni 0746/278039.

20 aprile: dalle 9 alle 13 l’Unità di Medicina interna organizza incontri in presenza dedicati alla prevenzione primaria al femminile con valutazione dello stato nutrizionale presso l’ambulatorio di medicina interna del Presidio Ospedaliero di Rieti. Prenotazioni dalle 9 alle 11 allo 0746/278039 dal lunedì al venerdì. L’iniziativa verrà riproposta presso la medesima sede il 22 aprile con una valutazione del rischio cardiovascolare (prenotazioni allo 0746/278246 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13).  

20 e 22 aprile: dalle 9 alle 12.30 le Assistenti sociali della Asl di Rieti in collaborazione con le operatrici dei Centri antiviolenza attivi nel territorio della provincia di Rieti organizzano info-point di orientamento per le donne - violenza di genere con eventuale consulto specialistico. Il 20 aprile presso il Distretto RI 1 di via delle Ortensie e il Consultorio familiare di via del Terminillo. Il 22 aprile presso il Presidio Ospedaliero di Rieti, Distretto RI 2 di Poggio Mirteto e presso la Casa della Salute di Magliano Sabina. 

20 – 26 aprile: dalle 9 alle 13 l’Unità di Pneumologia organizza un incontro in presenza sul tema “Donne e fumo” presso il reparto di Pneumologia del Presidio Ospedaliero di Rieti. L’incontro verrà riproposto anche il 26 aprile dalle 15 alle 19. Prenotazioni allo 0746/278354-8046-8477-8432.

20-21-22-23-24-26 aprile: dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17 l’Unità di Chirurgia senologica effettuerà visite specialistiche, consulti e colloqui in presenza presso l’ambulatorio senologico del Presidio Ospedaliero di Rieti. Prenotazioni dal lunedì al venerdì dalle 12 alle 13 al numero 0746/278077. 

20-21-22-23-24-25-26 aprile: dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 l’Unità Risk management organizza uno screening per l’individuazione precoce del rischio di depressione post partum presso il Consultorio familiare di via del Terminillo, il reparto ospedaliero di Ginecologia ed Ostetricia, gli studi dei Medici e dei Pediatri di famiglia. Non è prevista la prenotazione, all’ingresso delle strutture verrà affisso un QRCode per l’accesso allo screening.

20-21-22 aprile: dalle 10 alle 13 l’Unità di Nefrologia e Dialisi organizza visite specialistiche per l’individuazione di patologie renali, ipertensione arteriosa e infezioni delle vie urinarie presso l’ambulatorio nefrologico del Presidio Ospedaliero di Rieti. Prenotazioni dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 allo 0746/278254. 

20-26 aprile: il 20 aprile dalle 8 alle 14 l’Unità Terapia del Dolore organizza consulti e visite sulla lombalgia (mal di schiena lombare) presso l’ambulatorio del Presidio Ospedaliero di Rieti. Il 26 aprile l’iniziativa si svolgerà presso la Casa della Salute di Magliano Sabina dalle 9 alle 17. Prenotazioni martedì e giovedì dalle 8:30 alle 10 al numero 0746/278089.  

21 aprile: dalle 8:30 alle 13 l’Unità di Diabetologia organizza uno screening dedicato alla prevenzione del diabete gestazionale presso il Presidio Ospedaliero di Rieti – servizio di diabetologia. Prenotazioni dal lunedì al giovedì dalle 13 alle 15 allo 0746/278203.

21 e 22 aprile: dalle 9 alle 13 l’Unità di Reumatologia e l’Unità Tutela Salute Materno Infantile organizzano presso il Consultorio familiare di via del Terminillo visite specialistiche ed esami diagnostici (MOC) dedicati all’osteoporosi. Le prestazioni sono riservate a donne in pre-menopausa e menopausa. Prenotazioni dalle 8 alle 13 ai numeri 0746/279421-279418-279426 dal lunedì al venerdì.   

21-22 aprile: dalle 8:20 alle 13:20 l’Unità di Diagnostica Radiologica effettuerà ecografie mammarie presso la sede distrettuale di S. Elpidio, mentre dalle 14 alle 19 presso l’ambulatorio di senologia del Presidio Ospedaliero di Rieti. Prenotazioni aperte il 12 e il 13 aprile dalle 9 alle 13 al numero 0746/278373.  

21 aprile: dalle 9 alle 13 e dalle 13 alle 17 l’Unità di Ginecologia e Ostetricia organizza visite dedicate alla prevenzione delle disfunzioni del pavimento pelvico in donne in età fertile e in menopausa che presentino disturbi della sfera urogenitale presso il Consultorio familiare di via del Terminillo (piano terra). Prenotazioni allo 0746/278323 dall’11 al 18 aprile dalle 10 alle 14.

25 aprile: la Asl di Rieti e la Regione Lazio grazie ad un Poliambulatorio mobile di oltre 100 mq organizza presso il Comune di Castel Nuovo di Farfa, nell’ambito dell’evento sportivo “La prevenzione corre con noi” una giornata dedicata alla prevenzione: saranno presenti il servizio di Diabetologia che effettuerà uno screening del diabete, l’Unità di Diagnostica Radiologica che effettuerà ecografie mammarie, il Coordinamento screening Asl Rieti che effettuerà lo screening K colon retto e il test HPV: sarà presente una postazione per la prenotazione degli screening oncologici Mammella, Colon retto e Cervice uterina. Esami e visite gratuiti con prenotazioni direttamente sul posto.

26 aprile: dalle 11 alle 17 il Centro Disturbi del Comportamento Alimentare afferente all’Unità Tutela Salute Materno Infantile della Asl di Rieti organizza una giornata di prevenzione ed informazione presso la sede di piazza V. Emanuele II 17/D a Rieti (cortile interno palazzo Dosi). Accesso diretto senza prenotazione. Per informazioni 0746279288  

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito della Asl di Rieti www.asl.rieti.it nella home page alla sezione news e il sito Bollini Rosa www.bollinirosa.it – iniziativa Open Week Salute della Donna 2022.

 

null

 

 

null

 

19 Aprile 2022 -  La Asl di Rieti è stata premiata da Fondazione ONDA, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere con due Bollini Rosa per l’offerta di servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie che riguardano l’universo femminile ma anche quelle che riguardano trasversalmente uomini e donne in un’ottica di genere. Quest’anno infatti, Fondazione ONDA ha premiato l’Azienda Sanitaria Locale di Rieti con un Bollino Azzurro per l’approccio multiprofessionale e interdisciplinare dei percorsi diagnostici e terapeutici attivati per le persone con tumore alla prostata.

La decima edizione dei Bollini Rosa ha visto la partecipazione di 363 ospedali italiani e il patrocinio di 27 Enti e società scientifiche mentre la prima edizione del Bollino Azzurro, ha visto la partecipazione di 155 strutture italiane impegnate nel coinvolgere sia la popolazione maschile che quella femminile sulle tematiche relative alla salute e in particolare sul tumore alla prostata.

Asl Rieti e Fondazione ONDA proseguono l’importante collaborazione e da domani, mercoledì 20 aprile, fino al 26 aprile dedicano una settimana di prevenzione e di sensibilizzazione sulla salute della donna presso il Presidio Ospedaliero di Rieti e le strutture del territorio della provincia di Rieti. Quindici specialità coinvolte con esami diagnostici, visite e consulti gratuiti, incontri in presenza ed info-point in ospedale e nelle strutture del territorio.

 

21 Aprile 2022 - La giornata di apertura della Settimana dedicata alla Salute della Donna, organizzata dalla Asl di Rieti e Fondazione ONDA dal 20 al 26 aprile, ha visto l’avvio delle iniziative gratuite dedicate all’universo femminile grazie al coinvolgimento dei primi otto servizi aderenti all’evento: Oncologia, Medicina interna, Assistenza sociale, Pneumologia, Chirurgia senologica, Risk management, Nefrologia, Terapia del dolore. Alta l’adesione dei cittadini che sin dai primissimi giorni di aprile hanno prenotato una visita specialistica, un esame diagnostico, un consulto o la partecipazione ad un incontro o colloquio.

Tra le iniziative in programma, nella giornata di ieri presso l’Unità di Oncologia si è svolto un evento educazionale dedicato alle donne nell’ambito del Percorso di Terapie Integrate aziendale dedicato alle pazienti affette da neoplasia della mammella. Il Percorso vede il coinvolgimento di diverse figure professionali come il nutrizionista, il fisiatra, il medico estetico e il dermatologo uniti nel seguire le pazienti durante tutte le fasi di cura e di controllo.

Sono intervenuti una nutrizionista, un medico estetico ed una fisiatra. Scopo della giornata era informare le pazienti sulla gestione delle tossicità correlate ai trattamenti oncologici ed aiutare la donna a rivedere i propri stili di vita e a fare della malattia un’opportunità di cambiamento positivo. 

Oggi la donna va curata nella sua unità psico-fisica: alla medicina tradizionale, che rimane l’asse portante, si affiancano diverse figure professionali che svolgono la loro attività parallelamente intorno alla paziente, per tutto il periodo di trattamento, perché la cura del malato/persona è molto spesso importante quanto la guarigione dal tumore.

Al termine della giornata infine, una truccatrice ha fornito informazioni utili su come utilizzare rimedi cosmetici che aiutino a mantenere o ripristinare la funzione di barriera della cute e attraverso il trucco e la cosmesi, nascondere o ridurre i danni estetici correlati ai trattamenti.

 

Asl Rieti Fondazione Onda - Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, in occasione della Festa del Papà, ha organizzato due giornate di prevenzione e sensibilizzazione della popolazione sul tumore alla prostata che prevede servizi gratuiti clinico-diagnostici e informativi presso il Presidio Ospedaliero di Rieti.

Il 18 e il 19 marzo dalle ore 9:00 alle ore 19:00 presso l’ambulatorio urologico dell’ospedale de’ Lellis di Rieti sarà possibile effettuare gratuitamente uno screening mirato per patologia prostatica generale e per la prevenzione del tumore alla prostata (fascia di età di riferimento 50 – 70 anni) e un consulto su educazione alla salute e prevenzione al maschile (fascia di età di riferimento 15 – 20 anni).

La due giorni di prevenzione e sensibilizzazione contro le patologie della prostata e più in generale sull’educazione alla prevenzione maschile si svolgeranno presso l’ambulatorio urologico dell’ospedale de’ Lellis di Rieti. Per effettuare la prenotazione è necessario contattare i numeri telefonici 0746/278335 – 0746/278314 dal lunedì al giovedì dalle 14:30 alle 16:00 (prenotazioni fino ad esaurimento disponibilità).

Il tumore alla prostata, in Italia conta ogni anno circa 37.000 nuove diagnosi, rappresentando il 19% di tutti i tumori maschili. Per questo è fondamentale sensibilizzare i cittadini sull’importanza di una corretta informazione, della prevenzione primaria e della diagnosi precoce del tumore alla prostata. Asl Rieti e Fondazione Onda con questa iniziativa sottolineano l’importanza della medicina di genere e l’apertura al genere maschile, ma anche il ruolo attivo della donna nell’affiancare il partner nella gestione della sua salute.

19 Marzo 2022 - Festa del papà: successo per lo screening dedicato alle patologie maschili. La due giorni si è svolta presso l'ambulatorio urologico del Presidio ospedaliero di Rieti. Tanti i cittadini che hanno deciso di aderire allo screening gratuito.

In occasione della Festa del Papà la Asl di Rieti e Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, hanno organizzato una due giorni dedicata alla prevenzione e alla sensibilizzazione contro le patologie della prostata e più in generale sull’educazione alla prevenzione maschile in corso di svolgimento presso l’ambulatorio urologico del Presidio Ospedaliero di Rieti grazie al personale medico ed infermieristico dell’Unità di Urologia del de’ Lellis.  

Decine i cittadini che hanno aderito all’iniziativa prenotando nei giorni scorsi uno screening. Il tumore alla prostata in Italia conta ogni anno circa 37.000 nuove diagnosi, rappresentando il 19% di tutti i tumori maschili. Per questo è fondamentale sensibilizzare i cittadini sull’importanza di una corretta informazione, della prevenzione primaria e della diagnosi precoce del tumore alla prostata.

La Asl di Rieti lo ha fatto anche quest’anno insieme ad Onda consapevoli dell’importanza della prevenzione, della medicina di genere coniugata al maschile, ma anche al ruolo attivo della donna nell’affiancare il partner nella gestione della sua salute.