Struttura Riabilitativa Residenziale Poggio Mirteto

Sede: Poggio Mirteto, via Finocchieto 1

La Struttura è dotata di 9 camere (8 doppie ed una singola) ognuna provvista di servizi igienici e doccia. Sono presenti numerosi spazi comuni interni ed uno spazio verde all’esterno della Struttura dove gli utenti possono relazionarsi e socializzare tra di loro e con i familiari. È presente sullo stesso piano la luminosa e spaziosa sala da pranzo. Il servizio di preparazione pasti è esterno alla struttura e la somministrazione dei cibi avviene in apposito locale interno posto davanti alla sala mensa. I pasti sono predisposti dalla dietista sulla base di un menù settimanale, con variazioni stagionali e con scelte diverse sia per il pranzo che per la cena e con particolare attenzione nei confronti delle esigenze di tutti gli ospiti.

 

Direttore Sanitario

Dr.ssa Luisella D’Angeli           
tel: 0765/448271
email: l.dangeli@asl.rieti.it

Contatti

Coord. Infermieristico
Dr.ssa Maria Laura Seren
tel: 0765/448274
email: m.seren@asl.rieti.it

Assistente sociale
Dr.ssa Alessandra Morocchi
tel: 0765/448276
email: a.morocchi@asl.rieti.it

Reparto Degenza
tel: 0765/448273

Uffici Amministrativi
tel: 0765/448278
email: presidio.riabilitativo@asl.rieti.it

 

Medici

Dr. Luca Gargiulo
Dr.ssa Gaia Melchiorri
tel: 0765/448275
email: l.gargiulo@asl.rieti.it

 

 

Referente Contenuti Sito – Struttura Riabilitativa Residenziale Poggio Mirteto

Dr.ssa Luisella D'Angeli
tel: 0765/448271
email: l.dangeli@asl.rieti.it

 

Équipe multidisciplinare:

  • Medici specialisti
  • Coordinatore infermieristico
  • Infermieri
  • Fisioterapisti
  • Terapista Occupazionale
  • Logopedista
  • Psicologo
  • Assistente sociale

Patologie trattate:

  • Esiti di ictus cerebri ischemico ed emorragico
  • Sclerosi multipla e malattie demielinizzanti
  • Malattie neurologiche degenerative
  • Malattia di Parkinson e parkinsonismi
  • Malattie neuromuscolari
  • Malattie ortopediche e reumatologiche cronico-evolutive
  • Esiti di amputazione di arti

Modalità di Erogazione delle Prestazioni

1.Trattamento Residenziale Estensivo (5 posti letto) Il nucleo residenziale di riabilitazione estensiva, articolato su 5 posti letto, eroga trattamenti riabilitativi finalizzati al recupero funzionale in un tempo definito a persone con disabilità complessa nella fase di immediata post-acuzie e/o riacutizzazione della malattia. Criteri di ammissione:

  • Sostenibilità al trattamento riabilitativo, in base alla modificabilità del quadro funzionale
  • Condizioni cliniche generali sufficientemente stabilizzate da non richiedere sorveglianza medica delle 24 ore
  • Disabilità complessa a più lento recupero funzionale
  • Aggravamenti di condizioni precedentemente stabilizzate che non possono giovarsi di un trattamento intensivo
  • Necessità assistenziale non erogabile in regime ambulatoriale o domiciliare

Il paziente può eseguire, da un punto di vista funzionale da una a tre ore al giorno di attività riabilitativa. Il paziente deve essere in grado di offrire partecipazione attiva al programma riabilitativo.
Il progetto riabilitativo estensivo può essere svolto in massimo 60 giorni; eventuali proroghe devono essere motivate e concordate con i servizi ASL competenti (DCA U00159 del 13/05/2016 Regione Lazio)

Modalità di Accesso
In caso di persona degente in Reparto per acuti o di riabilitazione intensiva (codice 56) l’accesso alla Struttura avviene previa compilazione, da parte del Medico Specialista della Struttura richiedente, del Modulo Unico per la richiesta di Trasferimento in Riabilitazione. Tale modulo dovrà pervenire alla casella di posta elettronica presidio.riabilitativo@asl.rieti.it, dopodiché la Struttura procederà alla valutazione della richiesta e, se congrua, ad inserire il paziente in lista d’attesa per l’accoglimento presso la Struttura Riabilitativa.

In caso di persona a domicilio l’accesso è subordinato ad Attivazione del Percorso Residenziale di Riabilitazione ex art.26 – Regime residenziale – da parte del MMG, che avviene con la compilazione del Modello Unico per attivazione ADI/ADP/RSA/ex ART.26/Disabilità. Contestualmente il MMG dovrà procedere a richiedere visita fisiatrica secondo Decreto 39/12 (ambulatoriale o domiciliare). È possibile prenotare la visita fisiatrica ambulatoriale presso qualunque CUP aziendale. La visita potrà essere effettuata nelle seguenti sedi:
- Ospedale de Lellis di Rieti - il martedì dalle 14.30 alle 15:30
- Sede di Osteria Nuova - il mercoledì dalle 9:00 alle 10:00
- Struttura Riabilitativa di Poggio Mirteto il giovedì dalle 10:00 alle 11:00

Il modello unico compilato e il referto della visita fisiatrica verranno sottoposti a valutazione multidimensionale da parte dell’UVM del Distretto Sanitario di Residenza del paziente.

2.Trattamento Residenziale Socio-riabilitativo di Mantenimento (12 p. l.)
Il nucleo residenziale socio-riabilitativo di mantenimento articolato su 12 posti letto eroga trattamenti a persone con grave disabilità, clinicamente stabilizzate, non assistibili a domicilio e che necessitano di azioni di recupero,continuative/diurne, finalizzate ad evitare l’aggravamento e favorire l’autonomia della vita quotidiana. La durata della degenza è condizionata dalla valutazione dei competenti Servizi della ASL di residenza del paziente (DCA U00159 del 13/05/2016 Regione Lazio)

La Struttura è dotata di un’ampia palestra attrezzata e una sala per le attività occupazionali.

L’accesso è subordinato ad Attivazione del Percorso Residenziale di Riabilitazione ex art.26 – Regime residenziale – da parte del MMG, che avviene con la compilazione del Modello Unico per attivazione ADI/ADP/RSA/ex ART.26/Disabilità. Contestualmente il MMG dovrà procedere a richiedere visita fisiatrica secondo Decreto 39/12 (ambulatoriale o domiciliare). Il modello unico compilato e il referto della visita fisiatrica verranno sottoposti a valutazione multidimensionale da parte dell’UVM del Distretto Sanitario di Residenza del paziente.

All’ingresso in Struttura il paziente deve presentare

  • Documento di identità
  • Tessera Sanitaria/Codice fiscale
  • Documentazione clinica completa (lettere di dimissione, copia cartelle cliniche ecc.)
  • Impegnativa del MMG per “ prescrizione trattamento riabilitativo regime residenziale ex articolo 26 estensivo o mantenimento” (solo per i pazienti provenienti dal domicilio)
  • Prodotti per l’igiene personale (asciuga-mani, bagno schiuma,shampoo ecc)
  • Farmaci assunti dal paziente
  • Presidi per incontinenza (ove necessario)

Il Regime di Mantenimento prevede il pagamento della quota sociale, nella misura della tariffa giornaliera dell’attività Riabilitativa di Mantenimento, pari ad Euro 35,65 a carico dell’utente. In caso di ISEE inferiore a Euro 20.000 (Decreto 159 del 2013) è prevista la compartecipazione al pagamento della suddetta quota da parte del Comune di residenza dell’assistito (DGR Lazio n. 790 del 20.12.2016). È possibile effettuare il pagamento della quota sociale tramite sportello CUP (codice AM4.54 Attività Riabilitativa di Mantenimento Elevato in regime residenziale).

L’accesso in Struttura è regolato oltre che dall’ordine cronologico di arrivo delle richieste che soddisfino i criteri di ammissione, anche dalla priorità socio-assistenziale eventualmente presente dando la precedenza ai pazienti residenti nel territorio di competenza della ASL Rieti. Tra i residenti nella Provincia di Rieti, la priorità spetta ai pazienti provenienti dall’Ospedale S. Camillo de Lellis di Rieti e, in subordine dalle altre Strutture di degenza. A completamento, e per tetti autorizzati, si accettano pazienti provenienti da altre ASL.

Colazione ore 8:00-8:30
Pranzo ore 12.50-13:30
Cena ore 18:30-19:00

Le dimissioni, di norma avvengono a chiusura del progetto riabilitativo e sempre concordate con il paziente. All’atto della dimissione il paziente riceverà relazione dell’attività riabilitativa svolta e indicazioni sull’eventuale prosecuzione del trattamento. È possibile fare richiesta di copia della cartella clinica presso la Segreteria Amministrativa.

Dal lunedì al sabato dalle ore 16:00 alle ore 18:00
La domenica dalle ore 12:00 alle ore 14:00 e dalle ore 16:00 alle ore 18:00

Per i pazienti di fede cattolica la Struttura garantisce la possibilità di partecipazione alla celebrazione della S. Messa presso la Cappella situata al 2° piano nei giorni ed orari comunicati dagli operatori.

Durante la degenza presso la Struttura è possibile accedere all’Ambulatorio di Medicina Narrativa, rivolto ai pazienti fragili e con patologie cronico-degenerative. L’Ambulatorio rappresenta un Servizio di umanizzazione per la gestione delle cronicità finalizzato alla realizzazione di interventi clinici e assistenziali che considerano la narrazione del vissuto psicologico, sociale e della percezione della malattia, elementi indispensabili per definire e realizzare percorsi di cura efficaci, appropriati, personalizzati e condivisi, rafforzando la relazione tra operatore sanitario e paziente.

In macchina:
Da Roma: Autostrada A1 direzione Firenze – Uscita Roma Nord oppure uscita Ponzano Soratte – Seguire le indicazioni per Poggio Mirteto – Proseguire poi per 1 km dopo il paese in direzione Poggio Catino.
Da Rieti: Via Salaria per Roma fino a uscita per Osteria Nuova- Castelnuovo di Farfa- Proseguire in direzione Poggio Mirteto – A Poggio Mirteto proseguire per 1 km in direzione Poggio Catino.
Da Viterbo: Autostrada A1 direzione Roma entrata Orte - Uscita Ponzano Soratte – Seguire le indicazioni per Poggio Mirteto – Proseguire poi per 1 km dopo il paese in direzione Poggio Catino.
Da Terni: SS 313 direzione Passo Corese – girare a sinistra al bivio per Poggio Catino -Via Galantina -Proseguire a destra su via Finocchieto direzione Poggio Mirteto fino al Distretto ASL.

Con il treno + Autobus
Da Roma: Linea Fiumicino Aeroporto – Orte: fermata Poggio Mirteto Scalo
orari su: Click qui

Da Orte: linea Orte - Fiumicino Aeroporto - fermata Poggio Mirteto Scalo
orari su: Click qui