Servizio di Preospedalizzazione

Sede: Ospedale San Camillo de Lellis – Rieti – Piano Terra Blocco Giallo –Ingresso lato est Malattie Infettive e Gastroenterologia.

Responsabile

Dr. Vittorio Falchetti Ballerani
tel: 0746/279408
fax: 0746/278575
email: v.falchetti@asl.rieti.it

Contatti

Referente

Dr.ssa Cavolata Micaela
tel: 0746/278083 - 0746/278078
fax: 0746/278070
email:preospedalizzazione@asl.rieti.it

Referente Contenuti Sito Aziendale Servizio di Preospedalizzazione

Dr. Giuseppe Antonini
email: g.antonini@asl.rieti.it

Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00

L'appuntamento per l'esecuzione degli esami pre-operatori viene fissato dal Servizio di Preospedalizzazione

L'Ambulatorio della Preospedalizzazione centralizzato, così come organizzato dal Dipartimento Chirurgico, oltre ad unificare le procedure tra le varie Unità Operative Complesse aumentando l’appropriatezza nell’inquadramento clinico degli utenti, vuole rappresentare un importante momento nel processo di umanizzazione del Presidio Ospedaliero. L’Ambulatorio ha, infatti, lo scopo di preparare gli utenti che devono eseguire interventi chirurgici programmati in regime di ricovero ordinario o in Day Surgery.

L'attività di preospedalizzazione prevede i seguenti vantaggi:

  • Ridurre il periodo di ricovero preoperatorio, con minor disagio per la persona e la famiglia;
  • Ridurre lo stress emotivo del paziente dovuto alla degenza;
  • Ridurre l'incidenza di complicanze infettive dovute alla prolungata permanenza in ospedale.

L'ambulatorio è organizzato per effettuare nel minor tempo possibile il maggior numero di procedure necessarie all'inquadramento clinico dell'utente e prevede l'esecuzione nella stessa mattinata di: visite, indagini cliniche di laboratorio, strumentali radiologiche, ecg.
Gli utenti che necessitano di ulteriori approfondimenti diagnostici o di più predisposti di sangue, possono aver bisogno di un ulteriore accesso all'ambulatorio.
A conclusione del percorso, con la visita dell'anestesista, l'utente riceverà il nulla osta all'intervento chirurgico. In ogni momento l'utente ha la possibilità di rifiutare la data e/o il trattamento proposto, dandone comunicazione ai Medici dell'unità interessata.
Gli accertamenti diagnostici effettuati in regime ambulatoriale, specificatamente riguardanti la preparazione dell'intervento programmato sono esenti dal pagamento del ticket.

Nota:
La normativa vigente prevede infatti che:

.....in caso di rinuncia o rinvio dell'intervento per libera scelta del paziente, le singole indagini diagnostiche e le visite specialistiche effettuare, ove ritenute non più utili ai fini della valutazione pre-operatoria, saranno considerate prestazioni ambulatoriali e conseguentemente, sarà dovuto il pagamento della relativa quota di compartecipazione alla spesa da parte dell'utente.(Linee Guida n.1/1995 – Applicazione del Decreto Ministeriale 14 Dicembre 1994).

Il nucleo garantisce la gestione delle lista di attesa chirurgiche
Gestione liste di attesa chirurgiche:
tel: 0746/27827