UOS Area Residenze Sanitarie terapeutico riabilitative (ARS)

Sede: Via Tavola d'Argento, 19-Località Castelfranco, Rieti

Responsabile

Dr.ssa Daniela Gioia
tel: 0746/278579 -0746/270617
email:d.gioia@asl.rieti.it

 

 

Comunità Terapeutico-Riabilitativa "La Villa"

tel: 0746/278579 - 270617
fax: 0746/279943

Struttura Residenziale Psichiatrica con funzioni terapeutico-riabilitative, individuali e di gruppo, volte al recupero di abilità e competenze personali e sociali che permettano un adeguato reinserimento  nel contesto sociale.

L’ammissione avviene su progetto dell’equipe curante  CSM, inviato al Direttore del DSM-DP ed al Responsabile della UOSD ARS e subordinato al parere favorevole dell’UVM Dipartimentale. La permanenza presso la struttura, di norma non superiore ai due anni, è legata all’evoluzione del Progetto Terapeutico ed alla possibilità di sperimentare altre soluzioni, sia lavorative che abitative. L’attività istituzionale  è finalizzata al recupero di abilità sociali di base, alla crescita/autonomia personale ed al recupero di risorse relazionali e lavorative. L’attività comunitaria prevede una riunione giornaliera ed una riunione settimanale degli operatori in turno, per la programmazione delle attività terapeutiche e riabilitative (di gruppo, individuali, lavorative, culturali, e ludiche-espressive sia all’interno sia all’esterno della comunità). È prevista una riunione mensile, con tutti gli operatori,  per il monitoraggio dei progetti terapeutici (PTRP).
È altresì prevista una riunione trimestrale con l’equipe di riferimento CSM degli ospiti per eventuali variazioni/integrazioni da apportare al PTRP concordato.
Vi opera personale del Dipartimento di Salute Mentale (psichiatri, psicologi, infermieri professionali, assistenti sociali, tecnici della riabilitazione psichiatrica).
Le attività ludico-espressive sono concordate e svolte in collaborazione con gli operatori del Centro Diurno di Rieti.

Attività istituzionale
- Controllo/colloquio psichiatrico e somministrazione  farmacologica
- psicoterapia individuale e di gruppo
- gruppi psicoeducazionali con gli utenti e con i familiari
- recupero abilità sociali di base/cura di sé e del proprio spazio di vita
- attività di risocializzazione e recupero funzioni sociali
- affiancamento nel percorso individuale di crescita volto all'autonomia ed al recupero di risorse relazionali e lavorative
- attività sportive e ludico-espressive

L'accesso a tale struttura avviene su proposta dei Centri di Salute Mentale.