AUSL Rieti
home << Polo Ospedaliero Unificato Rieti - Amatrice Dipartimento Emergenza e Accettazione - Medicina e Chirurgia di Accettazione e d'urgenza
NOTIZIARIO
 
AREA PUBBLICA
 Struttura
 Documentazione
 Modulistica
 Reportistica
AREA RISERVATA
 Gestione News
 
Dipartimento Emergenza e Accettazione

◊ STRUTTURA

Medicina e Chirurgia di Accettazione e d'Urgenza

Sede: Ospedale San Camillo de Lellis - Rieti

Direttore: Dr. Flavio Mancini

  Telefono Fax E-mail
SEGRETERIA 0746/278236 0746/278503 pronto.soccorso@asl.rieti.it
CAPOSALA
Sig.ra Malvina Dina Cipolloni
0746/278064 m.cipolloni@asl.rieti.it

Attività ospedaliera:
Assicura la risposta a tutte le situazioni di emergenza-urgenza che compromettono l'integrità psichica-fisica della persona e non siano risolvibili dal Medico di famiglia, dal servizio di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica) o dalle normali strutture specialistiche ambulatoriali.

Garantendo:

  • gli interventi diagnostico-terapeutici d'urgenza;
  • il primo accertamento diagnostico-clinico, strumentale e di laboratorio;
  • gi interventi necessari alla stabilizzazione del paziente;
  • il ricovero in regime di urgenza;
  • il trasporto protetto nel caso in cui il ricovero non sia possibile o siano necessarie cure presso altra Struttura;
  • Osservazione Breve Intensiva (O.B.I.), che ha come obiettivo il miglioramento della qualità delle cure erogate ai pazienti, attraverso la gestione in Pronto Soccorso, fino a 24/36 ore, in regime di non ricovero, di quadri a complessità moderata, con riduzione delle ammissioni non appropriate e dei costi sanitari

L'accesso alle prestazioni di Pronto Soccorso è regolato solo dalla gravità della patologia da trattare in base alla quale, con il sistema TRIAGE (selezionare), ad ogni paziente viene assegnato uno dei seguenti codici colore:

1. Codice ROSSO     al paziente in evidente pericolo di vita e con necessità di assistenza
                              immediata (ha accesso immediato in sala visita)
2. Codice GIALLO     al paziente in potenziale pericolo di vita e con necessità di assistenza
                              appena possibile (ha accesso in sala visita subito dopo il codice rosso)
3. Codice VERDE     al paziente sofferente ma con patologia senza alcun rischio
                              di compromissione delle funzioni vitali (ha accesso in sala vista dopo
                              il codice Rosso e Giallo)
4. Codice BIANCO    al paziente con patologia minore il cui trattamento non ha alcuna urgenza e
                              al paziente che si rivolge impropriamente al Pronto Soccorso invece                                           che al Medico di famiglia (ha accesso in sala visita dopo il codice Rosso,
                              Giallo, Verde).

Reparto di Medicina d'Urgenza (MUrg)

Direttore: Dr. Flavio Mancini

  Telefono Fax E-mail
SEGRETERIA 0746/278313 0746/278503  
RESPONSABILE
Dr. Fabrizio Meligeni
  pronto.soccorso@asl.rieti.it
CAPOSALA
Sig.ra Malvina Dina Cipolloni
Sig.ra Emanuela Vulpiani
  m.cipolloni@asl.rieti.it

Il nuovo Reparto di Medicina d'Urgenza (MUrg),  inserito all’interno dell’ Unità di Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza, dispone di 4 posti letto strettamente correlati ai 8 posti letto dell’ Osservazione Breve Intensiva.
Obiettivi principali del Reparto sono:

  • l'osservazione, la diagnosi e la terapia dei pazienti con patologie critiche acute o croniche riacutizzate;
  • la stabilizzazione di situazioni critiche di pazienti che necessitano di costante osservazione e di carichi assistenziali maggiori rispetto a quelli normalmente garantiti nei reparti di degenza. Tale attività è svolta utilizzando il modello di valutazione per intensità di cura ed espletata anche grazie alla presenza di: letti completamente monitorati con dati afferenti a centrale di controllo attiva h24, apparecchi per la Ventilazione non invasiva (NIMV), percorsi diagnostici preferenziali.

Il Reparto inoltre:

  • collabora con le Unità di Medicina Interna e Geriatria trasferendovi i pazienti stabilizzati che necessitano di ulteriori giorni di ricovero per un definitivo inquadramento diagnostico e/o per il raggiungimento di una sufficiente autonomia.
  • utilizza per alcuni pazienti la modalità dell'Iter Diagnostico (o dimissione protetta) per eseguire accertamenti utili alla miglior definizione del quadro patologico di pazienti stabilizzati.


Unità di Terapia Neurovascolare (UTN 1 livello)

Direttore: Dr. Flavio Mancini
Coordinatore: Sig.ra Emanuela Vulpiani

L'Unità di Terapia Neuro vascolare (UTN) opera come nodo della rete assistenziale per l'ictus cerebrale acuto che riconosce come centro di II Livello il Policlinico A. Gemelli con il quale condivide la presa in carico dei pazienti con diagnosi da ictus. Attraverso l'integrazione funzionale di competenze multi professionali e multidisciplinari, l'UTN applica un modello clinico – assistenziale globale ed un approccio definito "stroke care" a garanzia dell'efficacia e della qualità del percorso. I posti letto, tutti dotati di monitor multiparametrici, sono 4 come previsto dal DCA 368 del 31.10.2014 della Regione Lazio. Il team neuro vascolare è costituito da:
- medici di medicina e chirurgia di accettazione ed Urgenza presenti h24;
- radiologi presenti h24;
- neurologici e chirurghi vascolari presenti h12 ed in pronta disponibilità notturna;
- personale infermieristico formato presso il Policlinico Gemelli.

L'UTN garantisce:

  • h 24 - Tomografia Computerizzata (TC) cerebrale e/o angio-TC con apparecchio volumetrico multistrato 64 strati e Risonanza magnetica con immagini pesate in diffusione (RM DWI), angio –RM;
  • h 12 - Diagnostica neurosonologica epiaortica e intracranica, ecodoppler dei tronchi sovra-ortici (TSA) ed ecocardiografia;
  • Teleconsulto neurochirurgico con Policlinico Gemelli;
  • Terapia fibrinolitica endovenosa;
  • Servizio di riabilitazione (fisioterapia, logopedia);
  • Trattamento di TEA carotidea e angioplastica percutanea/stenting.

Scheda aggiornata al 14 Agosto 2017

ASL Rieti - Via del Terminillo 42, 02100 Rieti - Centralino 0746.2781